sabato, 17 novembre 2018 - 10:33
Home / Notizie / Sicurezza / Nissan e ACI Vallelunga insieme per la sicurezza stradale
Nissan ACI Vallelunga

Nissan e ACI Vallelunga insieme per la sicurezza stradale

Tempo di lettura: 2 minuti.

Nissan e ACI Vallelunga danno vita ad una collaborazione per la promozione e la diffusione della sicurezza stradale, un tema attuale e molto sentito dati gli elevati costi generati dagli incidenti stradali.

Per questo motivo le tecnologie di assistenza alla guida giocano un ruolo sempre più importante per la sicurezza. Questo il commento di Bruno Mattucci, Presidente e Amministratore Delegato di Nissan Italia: “Vogliamo lasciare alle persone solo il piacere della guida, sollevandoli da situazioni stressanti. Non pensiamo che la tecnologia debba sostituire l’uomo, secondo noi deve ampliare e potenziare i suoi sensi e la sua capacità di reazione. Sarà sempre l’uomo, però, a decidere quali compiti delegare alla vettura e quando farlo.”

Nissan Intelligent Mobility e guida sicura

Il presente e il futuro della mobilità del gruppo Nissan sono tracciati dalla Nissan Intelligent Mobility, la roadmap strategica che delinea le modalità con cui le vetture sono e saranno
  • alimentate (Intelligent Power)
  • guidate (Intelligent Driving)
  • e connesse (Intelligent Integration)

E proprio nell’ambito del Nissan Intelligent Driving le tecnologie di assistenza alla guida già presenti sull’intera gamma sono finalizzate a garantire sicurezza, comfort e piacere di guida.

Nissan e ACI Vallelunga sono partner ideali, ognuno con un ruolo ben definito e complementare, per promuovere la sicurezza stradale: Nissan sviluppando e commercializzando vetture dotate di tecnologie avanzate di assistenza alla guida, ACI Vallelunga facendosi portavoce, attraverso i propri corsi di guida sicura, di un modo virtuoso di vivere le strade urbane ed extra urbane, nel rispetto del codice e di tutti gli utenti della strada.

ACI Vallelunga ha strutture in Europa che impiegano moderne tecnologie per formare i conducenti di ogni tipo di veicolo; ha scelto questo brand per ampliare la propria offerta formativa, parlando ai suoi clienti della sezione Intelligent Mobility. Dall’altro lato il Costruttore ha messo a disposizione tutta la sua gamma: 38 vetture (9 Micra, 6 Juke, 9 Qashqai, 4 X-Trail, 4 Navra e 6 LEAF) a bordo delle quali saranno svolti i corsi di guida sicura.

Autore: Simone Arnulfo

Potrebbe interessarti

Dal 15 novembre scatta l’obbligo di pneumatici invernali o catene a bordo

A partire dal 15 novembre 2018, fino al 15 aprile 2019 sarà in vigore l’obbligo di circolare …