sabato, 21 ottobre 2017 - 23:15
Home / Notizie / Attualità / Intervista a Bruno Mattucci: Nissan al Salone di Ginevra 2017
Bruno Mattucci, Nissan al Salone di Ginevra 2017

Intervista a Bruno Mattucci: Nissan al Salone di Ginevra 2017

Tempo di lettura: 2 minutiDurante l’annuale kermesse svizzera abbiamo intervistato Bruno Mattucci, Amministratore Delegato della filiale italiana, che ci ha raccontato tutte le novità di Nissan al Salone di Ginevra 2017. Ecco cosa ci ha detto.

Nissan al Salone di Ginevra porta le sue diverse anime. Quali sono?

Di fatto qui presentiamo la nuova Micra e, anche se l’avevamo già mostrata al Salone di Parigi, le consegne sono iniziate in questi giorni. Si tratta di un prodotto completamente rinnovato che ci consente di rientrare alla grande in un segmento dal quale fondamentalmente mancavamo, poiché con la precedente generazione lavoravamo un po’ a cavallo tra il segmento A e il segmento B. Non avevamo poi la motorizzazione diesel, ora disponibile su questo prodotto, quindi abbiamo tutte le carte in regola per far tornare Micra come un punto di riferimento del segmento B. Un’auto dotata di tanta tecnologia soprattutto in tema di sicurezza con il riconoscimento del pedone e la frenata di emergenza, come il sistema che riporta la vettura in carreggiata se si supera la linea di corsia e tanto infotainment, con il nuovo sistema di interfaccia uomo-macchina e la possibilità di mirroring del proprio smartphone. Un prodotto quindi estremamente innovativo. Dall’altra festeggiamo i 10 anni di Qashqai e lo facciamo mostrando a Ginevra il Model Year 2017 che sarà disponibile presso la rete di vendita a partire da settembre. Un restyling che ha riguardato sia la parte di design dove è stata rivista completamente la parte frontale e posteriore, sia gli interni con l’adozione di materiali più pregiati e il disegno di alcuni particolari come il volante e la leva del cambio. Su Qashqai restyling debutta anche il nuovo Nissan Connect con nuove app sullo schermo centrale e il mirroring del telefono. Qashqai aveva già molta tecnologia come ausilio alla guida (sorveglianza punto cieco, telecamera a 360°, frenata d’emergenza che non riconosceva il pedone; ora c’è) ma l’evoluzione più importante del Qashqai MY17 è che sarà il primo crossover equipaggiato con il primo step di guida autonoma. Il sistema si chiama ProPilot 1 e permette di delegare la guida all’autoveicolo in autostrada settando la velocità e facendo gestire al veicolo la traiettoria ideale e la velocità giusta in tutta sicurezza mantenendo la distanza dalle auto che precedono. Un modello rivisto e innovativo che punta a rafforzare il successo di questo prodotto in Italia.

Passiamo al lato sportivo che rappresenta sempre un pilastro di Nissan. Parliamo della GT-R

La GT-R è un po’ l’icona dell’anima sportiva di Nissan al Salone di Ginevra la mostriamo in versione Nismo. Un prodotto estremo riservato ad appassionati delle emozioni forti che ha saputo farsi valere, a differenza di altri prodotti estremi, perché ha una guidabilità che è alla portata di tutti. La filosofia costruttiva di questo veicolo è quella di consentire anche a chi non è un pilota professionista di portare la vettura ai limiti in tutti sicurezza. Anche piloti più esperti ci dicono che la manegevolezza della GTR anche in condizioni al limite non trova riscontri in altre vetture del suo segmento. Questa è proprio la filosofia che ha reso questa vettura un’icona e tra gli appassionati di vetture sportive non credo ci sia nessuno che non faccia a lei riferimento per indicare una delle auto simbolo tra le supercar.

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

nuova Polo

Questo weekend porte aperte per la nuova Polo

Tempo di lettura: 1 minutoLa nuova Polo è stata presentata da Volkswagen in anteprima al Salone di Francoforte 2017 …