giovedì, 13 dicembre 2018 - 0:30
Home / Notizie / Ecologia / Nissan e BMW collaborano per la rete di ricarica rapida negli Stati Uniti

Nissan e BMW collaborano per la rete di ricarica rapida negli Stati Uniti

Tempo di lettura: 2 minuti.

Nissan e BMW, due dei maggiori produttori al mondo di veicoli elettrici, hanno rafforzato la loro partnership per potenziare EVgo, la più vasta rete pubblica di stazioni di ricarica rapida in corrente continua (c.c.) degli Stati Uniti.

L’obiettivo è di incrementare già nel corso del 2017 le 174 stazioni di colonnine di ricarica già installate grazie a questa collaborazione con ulteriori 50 nuove stazioni di ricarica per auto elettriche. La rete EVgo conta già 668 stazioni di ricarica rapida sul suolo statunitense e l’ampliamento, che punta a supportare i clienti dei modelli Nissan LEAF e BMW i3 e a incentivare l’adozione dei veicoli elettrici, fa seguito alle 120 stazioni di ricarica rapida in c.c. dual-port già annunciate da Nissan e BMW nel dicembre 2015.

Il problema di fondo con cui anche l’Europa si sta misurando è quello di ampliare la rete di ricarica così da soddisfare gli attuali proprietari di auto elettriche ed incrementare le vendite in questo segmento grazie ad un efficiente e ben distribuita rete di stazioni, così da permettere agli automobilisti 2.0 di potersi spostare senza la preoccupazione di rimanere “scarichi”.

Ogni stazione offre due prese di ricarica rapida in corrente continua da 50 kW, con connettori per entrambi i sistemi CHAdeMO e SAE Combo (CCS), utilizzati rispettivamente dai proprietari di Nissan LEAF e BMW i3, oltre che da tutti coloro che negli Stati Uniti guidano un veicolo dotato di una presa di ricarica rapida, indipendentemente dalla marca. Queste stazioni da 50 kW permettono di ricaricare i veicoli elettrici di Nissan e BMW fino all’80% in circa 25-30 minuti – più velocemente, quindi, rispetto ai tempi richiesti con le stazioni di ricarica di livello 2 (240V), che attualmente rappresentano il sistema di ricarica pubblico più diffuso.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Transit Custom Plug-In

Transit Custom Plug-In Hybrid: eco-test Ford a Colonia

Le prove “green” di Transit Custom Plug-In Hybrid tra mobilità sostenibile ed elettrica continuano: prossima …