in

Nissan Leaf: ora alimenta sia la casa che l’ufficio

Tempo di lettura: 2 minuti

Nissan ha portato a termine con successo un primo test sul campo di un sistema che consente alle aziende di regolare i loro conti energetici mediante lo sfruttamento delle batterie delle Nissan LEAF, utilizzate dai dipendenti come vetture di servizio per raggiungere il luogo di lavoro.

Il Sistema “Vehicle-To-Building” consente di collegare fino a sei Nissan LEAF al quadro di distribuzione dell’alimentazione di un edificio. La carica è programmabile durante il giorno e quindi nelle ore di punta, quando l’elettricità è più cara, l’edificio viene alimentato dalle auto. Viceversa quando l’elettricità è più conveniente accade il contrario. Il sistema garantisce che le Nissan LEAF siano completamente cariche entro la fine della giornata lavorativa, in modo che i loro utilizzatori possano recarsi a casa.

Il sistema “Vehicle-To-Building” è stato in uso dallo scorso luglio presso il Nissan Advanced Technology Center della città di Atsugi in Giappone. L’impianto ha beneficiato di una riduzione di 25,6KW durante i picchi estivi, tramite il controllo del tempo di ricarica dei veicoli elettrici, con nessun disagio sugli spostamenti quotidiani dei lavoratori o dei loro veicoli. I risultati hanno portato ad una riduzione di circa 2,5 per cento del consumo di energia elettrica nelle ore di punta, con un risparmio di circa 500.000 Yen all’anno in costi di energia elettrica (calcolato sulla base delle condizioni tariffarie energetiche aziendali di Tokyo Electric Power Company).

Nissan prevede di effettuare ulteriori test e perfezionare il sistema “Vehicle-To-Building”, che è uno sviluppo del sistema “LEAF to Home“. Il sistema “LEAF To Home” fornisce alle abitazioni residenziali un flusso ininterrotto di elettricità immagazzinata nelle batterie ad alta capacità a bordo dei veicoli elettrici Nissan LEAF (EV). Il sistema aiuterà i proprietari di Nissan LEAF a ricaricare le loro auto con elettricità generata mediante i pannelli solari oppure durante la notte, quando la domanda è bassa e le condizioni tariffarie più convenienti. Tali sistemi aiutano quindi a bilanciare il fabbisogno energetico per la fornitura di elettricità alle abitazioni e/o agli uffici durante il giorno, quando la domanda è più alta. Inoltre possono essere anche utilizzati come sorgente di alimentazione di riserva, in caso di interruzione e/o carenza di alimentazione.

Le vendite cumulate dal lancio ad oggi di Nissan LEAF hanno superato le 87.000 unità, confermandola il veicolo elettrico più venduto nella storia.

Neopatentato

Mauro Giacometti

Classe 88. Automotive Engineering. Mi piace la musica, ma… non quella bella, principalmente quella di cattivo gusto e che va di moda per poche settimane. Amo sciare, ma non di fondo: non voglio fare fatica.
La mia auto ideale? Leggera, una via di mezzo tra una Clio Rs e una Lotus Elise. Ma turbo! Darei una gamba per possedere una “vecchia gloria” Integrale.

Dì la tua

Infiniti Q50: cinque stelle EuroNcap

Walter de Silva e Audi design presentano “Luft”