in

Nissan Navara EnGuard Concept: il pick-up per le emergenze

Tempo di lettura: 2 minuti

Nissan ha presentato un veicolo piuttosto inedito, si tratta del Concept Navara EnGuard ovvero un pick-up 4WD “All-Terrain” progettato per operare come base mobile operative in situazioni di soccorso e di emergenza nelle aree più impervie.

Basato sulla versione Tekna Double Cab del Nissan Navara, già detentore del premio “International Pick-up 2016”, questo concept è caratterizzato da una serie di profondi interventi di personalizzazione e da un equipaggiamento specifico per le operazioni di soccorso e di protezione civile. Tra queste citiamo il drone DJI Phantom 4 che, con una quota operativa di 6.000 metri e con peso di soli 1.380 grammi, può volare ad una velocità massima di 20 metri al secondo per quasi 30 minuti e riportare le immagini al veicolo, che vengono visualizzate su uno schermo HD nascosto sul pianale di carico.

Drone Navara EnGuard Concept

Basata sulla tecnologia Nissan EV, ovvero quella delle batterie presenti da tempo sui modelli 100 % elettrici della casa giapponese come Leaf ed e-NV200, i pacchi batterie del Navara EnGuard Concept sono costantemente in modalità di ricarica, sfruttando come generatore il motore diesel del veicolo, così da essere sempre pronti all’uso per le emergenze. Ciascun gruppo è un’unità da 2kW ed utilizza sette moduli batteria Nissan EV, alloggiati all’interno di una scocca impermeabile in alluminio.

Due prese per la ricarica e cinque prese di uscita sono integrate in ogni pacco batterie che consentono un agevole trasporto durante le operazioni di soccorso durante le quali possono essere impiegate nei modi più disparati. Nelle operazioni di soccorso le batterie possono essere impiegate per fornire elettricità ad utensili da taglio, verricelli, macchinari da lavoro, e sono stati concepiti specificatamente per fornire una valida alternativa ad un generatore a motore a scoppio.

Ricarica Nissan Navara EnGuard Concept 1

Nissan con questo concept sottolinea il suo impegno verso lo sviluppo della mobilità intelligente e conferma i possibili ulteriori impieghi che possono derivare dall’uso di batterie per veicoli elettrici. Questi prototipi di pacchi batterie rappresentano una concreta dimostrazione di come potrebbero trovare applicazione in nuovi settori, per fornire soluzioni di energia più pulita e sostenibile.

Tornando al Navara EnGuard nel pianale di carico trovano spazio gli strumenti utili al pronto intervento e rispetto al Navara è stata anche aumentata l’altezza di 50 mm per facilitare la guida su fondi pieni di ostacoli e sono state riviste le sospensioni, sul concept rinforzate per assorbire le asperità del terreno. L’abitacolo del Navara EnGuard Concept propone inoltre una linea del tetto completamente ridisegnata, rialzata di 136 mm rispetto al Navara di serie. Incorpora un potente impianto di illuminazione a LED con copertura di 360 gradi, dotato di quattro luci blu stroboscopiche di emergenza, posizionate ai quattro angoli e visibili da tutte le direzioni.

Il concept Nissan è equipaggiato con il sistema di navigazione satellitare NissanConnect, il climatizzatore bi-zona ed i sedili riscaldati per un maggior comfort degli occupanti. Ancor più utile per il soccorso è il sistema di telecamere “Around View Monitor”, che consente di visualizzare nello schermo sul cruscotto una vista dall’alto a 360° dell’esterno del veicolo e dell’ambiente circostante. Uno strumento ideale per i soccorritori, che consente di avventurarsi su difficili percorsi fuori strada senza subire ritardi dovuti alla necessità di uscire dal veicolo.

Dì la tua

Citroën Italia conferma la partnership con il mondo del basket

DS 5 “Commande Spéciale”: l’auto su misura