venerdì, 18 Settembre 2020 - 15:54
Home / Notizie / Novità / Nissan Sport Sedan Concept in anteprima mondiale al Salone di Detroit 2014

Nissan Sport Sedan Concept in anteprima mondiale al Salone di Detroit 2014

Tempo di lettura: 2 minuti.

Ribattezzata “Sport Sedan Concept”, l’idea incentrata soprattutto su design innovativo e stile sportivo incarna l’essenza di una vera berlina sportiva, nata dal connubio fra una quattro porte e l’aura iconica di un’auto sportiva. Il risultato anticipa un veicolo di prossima produzione, pensato appositamente per chi ama un profilo all’avanguardia, associato al dinamismo di guida.

Ultima arrivata nel trio di concept car, la Sport Sedan è destinata a prefigurare soluzioni che potranno essere applicate in futuro anche ad altri modelli Nissan. Con i suoi precursori Resonance e Friend-ME, introdotti nel 2013, Sport Sedan condivide l’innovativa griglia frontale a V, il tetto “flottante” e i gruppi ottici a forma di boomerang,inconfondibili elementi stilistici volti ad anticipare un possibile prodotto di serie, dalle berline ai crossover. 

A differenza dei modelli tradizionali, questa rivoluzionaria berlina è caratterizzata da un profilo del cofano inferiore e da un’impronta a terra più aggressiva, che le conferiscono un assetto ampio e ribassato, di casa nelle auto sportive. Dominata da una linea a V che si diparte da una generosa griglia cromata per fluire fino al cofano, la sezione anteriore è valorizzata da gruppi ottici a LED con caratteristica forma a boomerang, da una fascia frontale profonda e da un ampio parabrezza spiovente. Il profilo è al tempo stesso vigoroso e dinamico, mentre la carrozzeria rivela una silhouette scultorea, collegando cerchi e pneumatici, spinti letteralmente verso l’esterno. L’effetto è una proiezione del movimento, anche a veicolo fermo. La Sport Sedan si muove su cerchi in lega da 21″ con pneumatici a basso profilo 275/30R21.

La forma distintiva si fonde con il design posteriore, che culmina in un alto bagagliaio dagli accenti cromati, con un profondo diffusore. Come nella sezione anteriore, anche i gruppi ottici di coda presentano la singolare forma a boomerang, che esalta l’alternanza di nervature e superfici bombate. La particolare linea “sospesa” del tetto conferisce un senso di apertura e leggerezza, in netto contrasto con il look gravoso di una berlina tradizionale.

Il tocco finale è la speciale tinta “Strad Amber”, ispirata all’eccellente manifattura e alle finiture pregiate dei violini classici. Risultato dell’applicazione di una finitura arancione-ambrato su una base dorata, questa elaborata nuance caramellata dona una profondità e una ricchezza che non passano certo inosservate.

Anche gli interni della nuova concept car offrono spunti concreti sulla possibile evoluzione del marchio giapponese. Finiture di prima scelta, grafiche diamantate su sedili imbottiti, impunture ed elementi strutturali regalano un’estetica elegante e dinamica. A differenza della consueta superficie piana, il trattamento a diamante crea un effetto di tridimensionalità. Il look geometrico e spigoloso trae ispirazione dalle ultime tendenze in fatto di arredamento, abbigliamento e accessori, forgiando un abitacolo dai netti contrasti cromatici con dettagli metallici sfaccettati. Il risultato è un’espressione raffinata dell’autenticità e della modernità di Casa Nissan.

La Sport Sedan Concept è alimentata da un motore V6 da 3,5 litri, capace di oltre 300 CV. La trazione è sulle ruote anteriori mentre la trasmissione è affidata al cambio Xtronic CVT®. Infine, l’innovativo layout delle sospensioni è sinonimo di ammortizzatori ad alte prestazioni.

L’innovativo modello Sport Sedan Concept è stata ideato da Nissan Design America a San Diego, California, e sviluppato al Nissan Global Design Center di Atsugi, Giappone.

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

DS 9 E-Tense

DS 9 E-Tense: come personalizzare al massimo un modello “Tailor Made”

DS 9 E-Tense nasce per portare all’ennesima potenza il concetto di esclusività, parte dei requisiti …