in

Noleggio auto a lungo termine: quando conviene?

Noleggio lungo termine
Tempo di lettura: 2 minuti

Sempre più persone decidono di noleggiare un’automobile a lungo termine, invece di optare per il classico acquisto. Ma qual è il motivo del successo crescente di questa soluzione? In questo articolo cercheremo di evidenziare i punti di forza che rendono il noleggio a lungo termine appetibile per una platea sempre più ampia.

Noleggio a lungo termine: che cos’è?

Il noleggio a lungo termine, come si evince dal nome, consiste nella concessione in noleggio di una vettura per un periodo di tempo prolungato, a fronte del pagamento di un canone mensile. Questa formula si è diffusa in Italia intorno agli anni Settanta, quando sono approdate nel nostro paese le prime divisioni di leasing legate ai brand di noleggio già diffusi a livello internazionale. All’inizio della sua storia era rivolta esclusivamente alle aziende (per la costituzione della propria flotta), per poi estendersi anche verso i professionisti individuali; in seguito, il bacino di utenza del noleggio a lungo termine si è ampliato, andando a includere sempre più privati.

I punti di forza del noleggio a lungo termine

L’acquisto e il mantenimento di una vettura (personale o commerciale che sia) è una voce che assume un peso notevole nella lista delle spese. Uno dei vantaggi principali del noleggio a lungo termine è il fatto che questa formula permette di conoscere in anticipo e con esattezza i costi da sostenere: il canone mensile, infatti, viene stabilito al momento della stipula del contratto ed è fisso, al contrario di una rata d’acquisto che può subire variazioni nel tempo. Un ulteriore punto di forza è che nella quota sono compresi anche diversi servizi accessori, che in caso di vettura di proprietà sono invece a carico dell’acquirente: bollo auto, assicurazione del mezzo, manutenzione ordinaria e straordinaria, cambio gomme, soccorso stradale, assistenza nella gestione dei sinistri.

Un altro grande vantaggio, spesso non considerato, è che la vettura non perde di valore: quando si va a rivendere un’automobile di proprietà, infatti, il prezzo di vendita è nettamente inferiore a quello d’acquisto, anche se la vettura si trova in condizioni ottime. Con il noleggio a lungo termine questo non accade, perché al termine del periodo di noleggio si restituisce semplicemente l’auto, scegliendo poi eventualmente di stipulare un altro contratto con una nuova vettura. Oltre a non generare alcuna perdita di capitale per il guidatore, questo ha risvolti positivi anche sull’ambiente: sarà infatti possibile cambiare auto più frequentemente senza dover sostenere i costi di un nuovo acquisto, scegliendo modelli più recenti e quindi più efficienti in termini di emissioni (oltre che di prestazioni e di comfort).

Quando conviene scegliere il noleggio a lungo termine?

La formula del noleggio a lungo termine appare senz’altro vantaggiosa per chi desidera avere una vettura nuova senza dover sostenere gli oneri di un acquisto; per farsi un’idea dei costi, si possono consultare comodamente da casa siti come il portale di noleggio auto a lungo termine GOcar. Sono sostanzialmente tre i fattori da considerare per valutare se si tratta di una soluzione preferibile: se la percorrenza chilometrica annua supera i 15.000 Km, si tende a cambiare spesso auto e si ha la possibilità di detrarre le spese dalla dichiarazione dei redditi, allora il noleggio a lungo termine può rivelarsi una scelta vincente.

Dì la tua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Toyota C-HR GR Sport: esterni, motori e prezzi

    Ferrari-Breadvan 2021

    Ferrari “Breadvan”: rinasce la leggendaria Ferrari con la coda tronca [FOTO]