in

Novità Alfa Romeo 2021: esordio per Giulia e Stelvio nell’allestimento Veloce Ti

Giulia Stelvio Model Year 2021
Tempo di lettura: 3 minuti

In attesa di Tonale, atteso per la fine dell’anno prossimo, Giulia e Stelvio, già soggetti a un restyling che ha riguardato soprattutto il reparto di infotainment e la tecnologia degli ADAS, si rinnovano introducendo il nuovo allestimento Veloce Ti, un mix tra stile e sportività che ben si combina ai propulsori ora omologati secondo la normativa Euro 6d-Final. 

Le novità dell’allestimento Veloce Ti di Giulia e Stelvio per il 2021

Giulia Stelvio Model Year 2021

La sigla Ti, Turismo Internazionale, significa sempre qualcosa di speciale per Alfa Romeo e per gli alfisti. Se la dicitura Veloce rappresenta la sintesi delle prestazioni, senza arrivare ai livelli offerti dalla Quadrifoglio con il suo V6 biturbo da 510 CV, è lo stile che sui modelli Veloce Ti diventa quel valore in più offerto da questo allestimento. 

Osservando le foto, si notano novità a livello del nuovo paraurti posteriore con skid-plate specifico. Giulia Veloce Ti si distingue invece per paraurti specifici, minigonne e spoiler in carbonio. Su Stelvio Veloce Ti esordiscono i nuovi cerchi in lega da 21 pollici a cinque fori con finitura brunita che saranno poi disponibili anche su altri allestimenti. 

Gli interni fanno il “verso” alle versioni Quadrifoglio: ecco i sedili sportivi in pelle e Alcantara, l’imperiale nero e le esclusive finiture in vera fibra di carbonio. Toni scuri anche per la cornice dei vetri, i cristalli privacy, i badge identificativi “Stelvio” o “Giulia”, “Q4” e “Veloce Ti”. 

Sotto il cofano il confermatissimo 2.0 turbo benzina da 280 CV o il 2.2 turbodiesel da 210 CV, in entrambi casi associati al cambio automatico a 8 marce e alla trazione integrale Q4. 

Giulia Stelvio Model Year 2021

In termini di ADAS, riassumiamo i sistemi presenti a bordo della gamma 2021 di Alfa Romeo, viste le novità introdotte già nel corso del 2020 sulla berlina e sul SUV italiani. 

  • Lane Keeping Assist: rileva se il veicolo sta uscendo dalla propria corsia senza che l’indicatore di direzione sia stato attivato e avvisa il conducente attraverso segnali visivi e tattili. Interviene attivamente riportando il veicolo in corsia. 
  • Active Blind Spot Assist: monitora gli angoli ciechi posteriori segnalando eventuali veicoli in avvicinamento e applicando una correzione sullo sterzo per evitare la collisione. 
  • Active Cruise Control: regola automaticamente la velocità del veicolo per mantenere una distanza di sicurezza dai veicoli che lo precedono. In cooperazione con il sistema di riconoscimento dei segnali stradali consente di regolare la velocità impostata in relazione ai limiti imposti, per una guida più confortevole. 
  • Traffic Sign Recognition e Intelligent Speed Control: il sistema utilizza la telecamera di bordo, riconosce i segnali stradali riportandoli sul display e avvisa il conducente del limite di velocità corrente.
  • Traffic Jam Assist e Highway Assist: in aggiunta all’Active Cruise Control, questi sistemi supervisionano anche la guida laterale, mantenendo la vettura al centro della corsia in condizioni di traffico intenso (Traffic Jam Assistant) o in autostrada (Highway Assist), regolando inoltre la velocità in base ai limiti correnti. 
  • Driver Attention Assist: monitora costantemente lo stato di attenzione del conducente e lo avvisa nel caso in cui sia opportuno fare una pausa.

Per il 2021 le novità Alfa Romeo non finiscono qui

Già a partire dal prossimo anno debutteranno i nuovi servizi Alfa Connect Services e i suoi pacchetti dedicati: il My Assistant offre la chiamata SOS che in caso di collisione o emergenza, consente all’occupante attraverso il tasto SOS sulla plafoniera al tetto, o il comando sulla radio o tramite la mobile app “My Alfa Connect”, di inviare richiesta di soccorso al call center con posizione e identificativo del veicolo. Incluso nel pacchetto c’è anche il servizio di report, con cui il cliente viene informato sullo stato di salute della propria Alfa Romeo tramite report mensili mandati via mail.

My Remote comprende diversi servizi tra cui la possibilità di controllare a distanza via smartphone/smartwatch alcune funzionalità della propria vettura (apertura/chiusura porte, lampeggio luci), di comunicare con assistenti digitali vocali Alexa, Google Home, di localizzare il veicolo, di controllare alcuni parametri (velocità e area) e di essere avvisati nel caso in cui non siano rispettati. 

My Car, invece, consente di tenere sempre sotto controllo lo stato di salute e i parametri della vettura. My Navigation comprende le applicazioni per la ricerca della destinazione e dei Point of Interest (POI) a distanza e gli avvisi in tempo reale sulle condizioni traffico e autovelox.

Dì la tua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    fca shop & charge

    FCA Shop & Charge: fai la spesa da Carrefour e ricarichi la nuova 500 elettrica

    prezzo volkswagen golf r 2021

    Nuova Volkswagen Golf R: prezzo, data uscita, motore e prestazioni