in

Novità DPCM gennaio 2021: zona arancione nel weekend, gialla fino al 15

decreto 1 aprile 2020 dpcm giuseppe conte coronavirus
Tempo di lettura: 2 minuti

Il nuovo DPCM gennaio 2021 è in fase di approvazione e il Governo Conte è pronto a estendere le misure che hanno caratterizzato questo Natale, che con le sue norme, valide fino al 6 gennaio 2021, ha tenuto l’Italia sotto il coprifuoco (dalle 22 alle 5) e alternato la zona rossa alla zona arancione, con l’unica deroga di poter far visita ad amici e parenti anche al di fuori del proprio comune di residenza. Scopriamo, invece, quali sono le novità del DPCM gennaio 2021.

Vediamo cosa ci aspetta dal 7 gennaio in avanti, almeno fino al 15 gennaio. Dal governo vogliono monitorare gli effetti delle festività sulla curva dei contagi e sui famosi indici Rt, regione per regione. Per questo motivo si prospetta l’arrivo delle “zone bianche” dal 15 in avanti, ma decisioni in merito sono ancora premature. Come accennato dal Ministro Dario Franceschini, che spinge per la riapertura di teatri e cinema, potrebbero diventare bianche quelle regioni che dimostreranno di avere meno di 50 contagiati per 1.000 abitanti.

Zone arancioni nel weekend del 9-10 gennaio

L’idea iniziale è quella di estendere, solamente per un periodo di tempo determinato, la zona arancione in tutta Italia durante il weekend del 9-10 gennaio. Confermata anche la possibilità di andare a trovare parenti e amici una sola volta al giorno e nel numero massimo di due persone, nonché il divieto di spostarsi e uscire dal proprio comune se non per motivi di lavoro, necessità o salute, da comprovare con la compilazione della autocertificazione Covid.

L’Italia rimarebbe così “gialla” dal 7 al 15 gennaio, con l’esclusione per l’appunto del weekend sopra citato. Per tutto questo periodo sarà valido il coprifuoco dalle 22 alle 5 su tutto il territorio nazionale. Non ci si potrà quindi spostare liberamente da una regione a un’altra bensì, e qui rimangono valide le regole del periodo natalizio, per trovare amici o parenti, massimo due persone, dentro la regione.

In auto si potrà viaggiare massimo in tre se non conviventi, indossando la mascherina, mentre non ci sono restrizioni per chi convive sotto lo stesso tetto.

Come riparte l’Italia: le zone regione per regione

Veneto, Liguria e Calabria sono le “osservate speciali”, rischiando di rimanere in zona rossa anche dopo l’allentamento delle restrizioni, ma rischiano anche Lombardia, Puglia e Basilicata, che probabilmente ripartiranno dalla zona arancione. Potrebbe cambiare tutto se gli indici RT venissero ritarati, con l’ipotesi che i valori di 1.0 e 1.25 decretino rispettivamente zona arancione e rossa.

Vi terremo aggiornati sulle novità del DPCM gennaio 2021 non appena maggiori informazioni verranno rese disponibili sul sito del Governo.

Dì la tua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Jeep Renegade 4xe

    Promozioni Jeep Renegade gennaio 2021: rate da 199 euro al mese

    POV Hyundai Tucson

    POV Hyundai Tucson 2021: alla guida del nuovo SUV coreano [VIDEO]