sabato, 20 ottobre 2018 - 6:25
Home / Notizie / Novità / Nuova Audi Q3: la seconda generazione è davvero piena di novità
nuova Audi Q3

Nuova Audi Q3: la seconda generazione è davvero piena di novità

Tempo di lettura: 4 minuti.

La seconda generazione del SUV medio dei quattro anelli si aggiorna al 100%. Sembra una banalità per un nuovo modello ma così non è. In Audi sono veramente partiti da un foglio bianco per creare la nuova Audi Q3, vero e proprio manifesto dei quattro anelli nel sempre più in voga segmento dei C-SUV.

Cambia fuori, cambia dentro e cambia sotto il cofano. La nuova Q3,  a distanza di 7 anni dal debutto del nuovo modello, diventa più digitale con l’ampio display dell’Audi Virtual Cockpit ormai onnipresente quando si parla di modelli della Casa di Ingoldstadt, e si rifà il look andando a riprendere il family feeling introdotto con la nuova A1 e, in parte, con la più grande della famiglia, la Q8, per quanto riguarda la griglia single frame.

Grazie proprio alla presa d’aria ottagonale e alle vistose prese d’aria alle estremità dei paraurti l’aspetto di nuova Audi Q3 si fa più deciso rispetto alle linee morbide della prima generazione, mentre sul comparto luci Audi offre per la seconda generazione tre versioni, tutte a LED, con al vertice i proiettori LED Matrix.

Dietro i montanti inclinati, già visti su Q2, aiutano a slanciare le forme mentre i proiettori, anch’essi a LED, hanno una forma simile a quella di A1 ma è stata cambiata la disposizione della fanaleria al loro interno, per un effetto grafico più possente, da vettura alta qual è appunto un SUV seppur non più lungo di 5 metri.

Già, le dimensioni. La nuova Audi Q3 è lunga 4,48 metri, superando così il modello precedente di 97 millimetri. In larghezza cresce di 18 mm sino a raggiungere gli attuali 1.84 metri. Sfruttando la piattaforma modulare Mqb ormai comune nel gruppo Volkswagen, Audi ha allungato Il passo di 78 mm sino agli attuali 2,68 metri per assicurare un’abitabilità interna a prova di famiglia.

Dentro la plancia si sviluppa su due livelli, con la parte superiore che va a integrare le bocchette d’aerazione, quella inferiore invece la grande superficie ottagonale in look Black Panel. Si tratta di una variazione sul tema del single frame e viene incorniciata da un ampio listello cromato. Al centro trova spazio il display MMI Touch (da 8,8 a 10,1 pollici), rivolto verso il conducente con un angolo di 10 gradi.

nuova Audi Q3
Sulla plancia, divisa su due livelli, domina il display MMI Touch in diverse misure da 8,8 a 10,1 pollici

Una dotazione a richiesta del tutto nuova è rappresentata dalle superfici in Alcantara lungo la plancia e i poggiabraccia alle portiere. Sono disponibili in tre colori, uno dei quali è un energico arancione che ben si contrasta alle 30 colorazioni diverse, a LED, che illuminano l’abitacolo con una luce soffusa.

Ulteriori dotazioni opzionali al top della categoria sono il climatizzatore bizona, il riscaldamento supplementare, il volante riscaldabile e il tetto panoramico in vetro.

Spazio per famiglie a volontà

In funzione della posizione del divano posteriore e degli schienali (40:20:40) corredati da poggiabraccia centrale, il vano bagagli è caratterizzato da un volume di 530 o 675 litri. A schienali abbattuti, la capacità raggiunge i 1.525 litri. È possibile variare l’altezza del piano di carico su tre livelli. Al bagagliaio si accede tramite il portellone a comando elettronico mentre in optional, in abbinamento alla chiave comfort, si può richiedere l’apertura di quest’ultimo con il movimento del piede sotto il paraurti. È possibile suddividere gli spazi in modo estremamente variabile: il divano posteriore, ad esempio, è regolabile longitudinalmente di 150 mm

Tra i vari servizi Audi Connect, collegata all’app myAudi, il pacchetto supplementare disponibile a richiesta Navigazione & Infotainment Audi connect plus porta in dote ulteriori innovativi servizi, tra i quali Google Earth. Grazie alle immagini satellitari ad alta risoluzione, sempre molto d’effetto, il servizio offre indicazioni fedeli alla realtà che facilitano l’orientamento. Lo stesso vale per i modelli 3D delle metropoli europee.

nuova Audi Q3
Più raffinate le linee e 97 mm in più rispetto alla vecchia generazione introdotta nel 2011

L’Audi smartphone interface, invece, stabilisce un collegamento con i cellulari iOS o Android, nel caso degli iPhone senza cavo in abbinamento alla navigazione, e replica l’ambiente Android Auto o Apple CarPlay sul display MMI.

Dalle serie superiori, tra le quali nuova A7 e A8, il C-SUV tedesco eredita molti sistemi di assistenza alla guida tra i quali l’assistente al traffico (traffic jam assist), la funzione d’assistenza alla velocità adattiva, l’avviso di cambio di corsia, l’assistente al parcheggio, e il sistema Audi pre sense front, in grado di riconoscere la presenza di pedoni, ciclisti e altri veicoli avvisando il conducente con segnali ottici, acustici e tattili e attivare la frenata d’emergenza se necessario. Di serie anche l’avvertimento in caso di abbandono della corsia, attivo dai 60 km/h in su.

Ampia offerta di motorizzazioni per nuova Audi Q3

In vista del lancio sul mercato, Audi offre nuova Q3 con quattro motorizzazioni; tre TFSI a benzina e un TDI Diesel di nuova generazione, con potenze che spaziano da 150 a 230 CV. Tutti i propulsori rispettano l’architettura a 4 cilindri a iniezione diretta con sovralimentazione mediante turbocompressore. Anche le unità TFSI sono dotate di filtro antiparticolato.

Si parte quindi dal 1.5 benzina da 150 CV e 250 Nm di coppia con il sistema di disattivazione dei cilindri (due) quando non è richiesta potenza. Audi Q3 35 TFSI debutta con la trasmissione a doppia frizione a sette rapporti S tronic e la trazione anteriore. In autunno diverrà disponibile il cambio manuale a sei marce.

Sempre a benzina il due litri 40 TFSI capace di erogare 190 CV e una coppia massima di 320 Nm, mentre la versione più potente è la 45 TFSI con 230 CV e 350 Nm, entrambe abbinate di serie al cambio automatico S tronic e trazione integrale quattro.

Sul versante dei motori Diesel, l’offerta si basa sul 2.0 da 150 CV con 340 Nm di coppia. Q3 35 TDI è disponibile con cambio manuale o S tronic e trazione anteriore oppure quattro. Successivamente al lancio, la gamma delle motorizzazioni verrà ampliata da un 2.0 TDI da 190 CV.

Lancio sul mercato non prima dell’autunno

La nuova Audi Q3 debutterà a casa sua, in Germania, non prima di novembre 2018 anche se noi ve la mostreremo direttamente dal Salone di Parigi dove sarà la novità principale sullo stand Audi. Al lancio arriverà la versione Edition 1 che include numerosi optional tra i quali l’assetto sportivo e i cerchi in lega da 20” oltre ai scenografici LED Matrix.

Ancora sconosciuti i prezzi d’attacco sul mercato italiano.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Bullitt

Ford Mustang Bullitt: il mito del cinema americano arriva in Italia

Cade quest’anno il cinquantesimo anniversario di Bullitt, il film rimasto nell’immaginario collettivo per lo storico …

something