mercoledì, 26 luglio 2017 - 16:39
Home / Notizie / Novità / Nuova BMW X3: tutte le informazioni sulla nuova generazione

Nuova BMW X3: tutte le informazioni sulla nuova generazione

Tempo di lettura: 3 minuti

14 anni fa, era il 2003, BMW inventava un nuovo segmento che avrebbe fatto la fortuna delle Case da lì a pochi anni, quello dei SAV (Sport Activity Vehicles) di classe media. Oggi, con la nuova BMW X3, la Casa bavarese vuole continuare a cavalcare l’onda del successo, forte del milione e mezzo di immatricolazioni delle prime due generazioni di questo modello.

Il nuovo modello arriva sul mercato forte di un nuovo look più dinamico e sportivo, congiuntamente a nuovi propulsori diesel e benzina più potenti ed efficienti e allla rinfrescata nel reparto infotainment. Tanto lavoro è stato poi fatto sul telaio, cercando di portare il peso in basso e, di conseguenza, migliorando le doti dinamiche del SAV tedesco.

Design rivisto e ancora più dinamico

A livello di design i creativi bavaresi si sono concentrati sui dettagli, quelli che fanno la differenza. Il doppio rene ora è più “tridimensionale”, nuovi sono i fendinebbia così come i gruppi ottici ovviamente a LED. In vista posteriore, spiccano i doppi terminali di scarico posti dietro le ruote e non più solo da un lato. Belle, infine, le luci full-LED (a richiesta), che danno un tocco di eleganza ormai irrinunciabile nel segmento premium.

Ampia possibilità di personalizzazione poi sulla nuova BMW X3 grazie alle varianti di modello xLine, M Sport e al nuovo modello top di gamma Luxury Line. Debuttano su X3 i cerchi di serie da 18 pollici, mentre, a richiesta, si arriva fino ai 21 della versione più sportiva M Sport. Personalizzazione che passa poi dagli interni con ampia scelta di materiali di pregio uniti ai nuovi sistemi come ad esempio il climatizzatore automatico a tre zone, il pacchetto Ambient Air, l’aerazione attiva dei sedili, la funzione cargo dello schienale del divanetto posteriore, diviso di serie nel rapporto 40:20:40, e il tetto panoramico in vetro che rende l’abitacolo ancora più luminoso e sofisticato.

Nuova BMW X3

Come già accaduto per altri modelli del Marchio tedesco, anche la nuova BMW X3 può essere comodamente controllata a distanza dal comodamento. Con la BMW Display Key aprire e chiudere la macchina è solo la base, in aggiunta si possono visualizzare varie informazioni inerenti lo stato della vettura e, volendo, specie nella stagione fredda, attivare il riscaldamento a distanza.

Per chi desidera più sportività gli ingegneri tedeschi si sono mossi in anticipo. L’assetto della versione M Sport può contare sul Dynamic Damping Control,  sul freno sportivo M e lo sterzo variabile sportivo. 

Nuova BMW X3: tutte le motorizzazioni

Previsti per il lancio della nuova BMW X3 due motori diesel e tre propulsori a benzina. Partendo dalla più potente X3 M40i da 360 CV (consumi dichiarati nel ciclo combinato: 8,4 – 8,2 l/100 k) la fortunata serie X3 comprende per la prima volta un’automobile M Performance. Altrettando potente la seconda motorizzazione a benzina, la xDrive30i da 252 CV (7,4 l/100 km). I due modelli diesel sono la BMW X3 xDrive20d da 190 CV (5,4 – 5,0 l/100 km) e la BMW X3 xDrive30d da 265 CV (6,0 – 5,7 l/100 km). Debutterà a pochi mesi dal lancio anche la versione X3 20i da 184 CV (7,4 – 7,2 l/100 km) nella versione a trazione integrale. Non c’è la possibilità di avere il cambio manuale sulla nuova BMW X3, infatti tutti i motori vengono abbinati, di serie, all’automatico ad otto rapporti Steptronic. 

L’uso di materiali di alluminio nei motori ha contribuito a ridurne il peso, da 50 a 90 chilogrammi rispetto al corrispondente modello precedente. Inoltre, la nuova BMW X3 vanta un coefficiente di resistenza aerodinamica di cx = 0,29, il migliore valore della categoria dei SUV compatti.

Un passo avanti, comune agli ultimi modelli del Marchio tedesco, è stato poi fatto nel campo dell’assistenza alla guida: sulla nuova BMW X3 c’è l’ultima generazione di Active Cruise Control e il pacchetto di sicurezza Driving Assistant Plus, inclusi l’assistente di sterzo e di guida in carreggiata, Lane Change Assistant e assistente di mantenimento della corsia con protezione attiva anticollisione laterale.

A bordo aggiornato l’infotainment 

Nuova BMW X3

Salendo a bordo tanto lavoro è stato fatto sul sistema infotainment, il BMW ConnectedDrive. Il sistema integra la vettura, sulla base di una piattaforma flessibile, la Open Mobility Cloud, nella vita digitale dell’utente utilizzando come interfaccia lo smartphone del conducente. Questo consente di trasmettere alla vettura le informazioni rilevanti per la mobilità, come indirizzi dal calendario dello smartphone, di caricarli automaticamente come destinazioni di navigazione e di calcolare l’orario di partenza ottimale. 

A richiesta, nella nuova BMW X3 varie funzioni del sistema di navigazione e di infotainment sono controllabili intuitivamente, con le dita o attraverso dei gesti della mano. L’assistente vocale, a richiesta, è stato ancor di più ottimizzato. Non manca l’Head-Up display che, nel segmento, ridefinisce gli standard di qualità a livello di definizione.

I prezzi partono dai 49.900 euro iva compresa della xDrive20d  per sfondare il tetto dei 71.000 euro (71.800 per la precisione) della versione M Performance, la top di gamma.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Evora GT430

Presentata la Lotus Evora GT430, estrema in tutto

Tempo di lettura: 2 minutiSe già la Evora era una più che buona base di partenza in Lotus hanno …