lunedì, 23 ottobre 2017 - 15:20
Home / Notizie / Anteprime / Nuova Citroen C3 Aircross: tutte le informazioni sul SUV compatto del Double Chevron
Nuova Citroen C3 Aircross

Nuova Citroen C3 Aircross: tutte le informazioni sul SUV compatto del Double Chevron

Tempo di lettura: 4 minuti

Citroen ha appena svelato in anteprima mondiale, nel centro di Parigi, la nuova C3 Aircross, SUV compatto ispirato alla C-Aircross Concept del Salone di Ginevra 2017.

Ambasciatrice dei nuovi codici stilistici Citroën, la C3 Aircross porta il suo stile nel mondo dei B-SUV, con carattere, comfort e un’ampia offerta, un’offensiva portata avanti anche con la C5 Aircross, svelata di recente al Salone di Shangai. Prodotta nella fabbrica di Saragozza in Spagna, la più piccola delle Aircross sarà commercializzata in Europa dal secondo semestre 2017, con i prezzi ancora in fase di definizione.

Esterni: una matita chiaramente Citroen

La Citroen C3 Aircross è lunga 4,15 m (larghezza 1,76m – altezza 1,64m – passo 2,60 m) e propone un design dalla forte personalità forte, come tutti gli ultimi modelli del Marchio francese. Lo stile si riconosce fin dal primo sguardo, la matita che ha disegnato i tratti della nuova C3 Aircross è sempre la stessa e il family feeling è immediato. La Aircross però, in più propone tutte le caratteristiche di un SUV robusto e protettivo: altezza dal suolo rialzata, posizione di guida alta, protezioni anteriori e posteriori effetto alluminio, ruote di grandi dimensioni e passaruota con profili in evidenza.

L’assetto, ben piantato sulle ruote di grande diametro, consente alla C3 Aircross un’altezza dal suolo aumentata di 20 mm rispetto alla C3, da cui eredita la piattaforma.

Anche la silhouette propone elementi grafici forti, come i tocchi colorati sulle barre del tetto e gli originalissimi vetri laterali posteriori a effetto “veneziana” – che celano l’interno del veicolo, senza impedire l’ingresso della luce o interferire con la visibilità oltre a distinguersi per un ampio ventaglio di personalizzazioni, con 85 combinazioni per gli esterni, grazie a 8 colori per la carrozzeria, 3 tinte per il tetto, 4 Pack Color e cerchi da 16” e 17”, a cui si aggiungono per gli interni 5 armonie differenti.

Nuova Citroen C3 Aircross

Ma andiamo nel dettaglio. La parte anteriore di C3 Aircross è caratterizzata dai gruppi ottici su due livelli, che valorizzano il frontale e richiamano la tipica firma luminosa Citroen. Nella parte superiore le luci diurne a LED sono collegate agli “chevron” da una doppia barra cromata, e sottolineano l’ampiezza del veicolo. Poco sotto troviamo i proiettori di forma quadrata arrotondata agli angoli, con un bordo colorato, l’ampia presa d’aria al centro e la protezione effetto alluminio nella parte inferiore.

Al posteriore, i fari posteriori effetto 3D richiamano lo stesso stile di C3 e C-Aircross Concept e sono valorizzati da inserti nero lucido a livello del portellone posteriore, dove spicca nuovamente il logo, anch’esso nero lucido. Imponente il paraurti posteriore, dotato di protezione nella parte inferiore, che richiama il frontale.

Interni: spaziosi ma protettivi

Il design dell’abitacolo a sviluppo orizzontale, sottolinea lo spazio disponibile a bordo e ispira protezione. La C3 Aircross si propone come il SUV compatto più abitabile e modulabile del segmento, grazie al programma Citroën Advanced Comfort, che dimostra l’attenzione dedicata al benessere a bordo, sottolineando al tempo stesso la praticità e spaziosità.

Come sulla C4 Cactus e la C3, le sedute sono ampie e confortevoli, un vero e proprio vanto per la Casa francese. La C3 Aircross, inoltre, si distingue per un’abitabilità di riferimento (miglior altezza al padiglione, spazio generoso per le gambe), un’ottima modularità (sedile posteriore scorrevole e frazionabile in 2 parti indipendenti, sedile del passeggero anteriore ripiegabile “a tavolino” per una lunghezza di carico di 2,40 m) ed un volume del bagagliaio di 410 litri, che possono arrivare a 520 litri, solamente facendo slittare la seconda fila di sedute. Con i sedili posteriori ripiegati, la capacità totale di carico raggiunge i 1289 litri.

Al comfort di bordo contribuisce anche l’abitacolo luminoso, inondato dalla luce che passa attraverso il tetto apribile vetrato di grandi dimensioni. Al passo con i tempi, C3 Aircross propone intelligenti vani portaoggetti, con una zona di ricarica wireless per lo Smartphone nella console centrale e una gamma completa di funzioni di assistenza alla guida.

C3 aircross interni

Dal punto di vista tecnologico, la Citroen C3 Aircross offre tutta la connettività del Touch Pad 7”, considerato il centro di comando del veicolo (climatizzazione, radio, telefonia, sistema di navigazione). Presente l’ormai ben nota funzione Mirror Screen, compatibile con i protocolli Android Auto, Apple Car Play e MirrorLink. Il sistema di navigazione 3D Connect Nav, con riconoscimento vocale.

In città e fuori, sempre con due ruote motrici, Grip Control e motori efficienti

Grazie al dispositivo antislittamento evoluto Grip Control, abbinato agli pneumatici Mud & Snow, la C3 Aircross offre un utilizzo molto ampio, per adattarsi a tutti i tipi di condizione e fondo stradale. 5 le modalità, dalla Standard,a Sabbia, Fuoristrada, Neve ed ESP OFF.

Insieme al Grip Control, la funzione Hill Assist Descent aiuta a mantenere il veicolo a velocità ridotta anche su forti pendenze. Un pizzico di avventura in offroad quindi, ma anche un’ampia gamma di motorizzazioni efficienti, che accompagnano l’auto in ogni sua esperienza. La C3 Aircross, infatti, propone motori 3 cilindri PureTech e propulsori diesel BlueHDi.

La Aircross è disponibile nella sua versione più performante con il motore PureTech 130, ma è disponibile anche con il 110 CV, sia manuale, sia automatica (cambio EAT6). La gamma dei motori benzina parte dal PureTech 82, mentre per il diesel sono disponibili il BlueHDi120 e BlueHDi 100, entrambi con cambio manuale.

Sempre all’interno del programma Citroën Advanced Comfort, infine, sono state quindi adottate tecnologie di aiuto alla guida e di sicurezza, come la Keyless Access&Start, l’Head-Up Display a colori, la frenata automatica d’emergenza Active Safety Brake, la videocamera multifunzione, l’avviso di superamento involontario della linea di carreggiata, il sistema di sorveglianza dell’angolo morto e il riconoscimento dei limiti di velocità.

Citroen C3 Aircross

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

A7 Sportback

Nuova Audi A7 Sportback, una A8 mascherata

Tempo di lettura: 2 minutiSe pochi mesi fa vi abbiamo parlato in toni entusiastici della nuova Audi A8, beh …