giovedì, 2 Luglio 2020 - 17:35
Home / Prove / Prove su strada / Nuova Fiat 500 TwinAir | Prova su strada
Foto di Gabriele Bolognesi

Nuova Fiat 500 TwinAir | Prova su strada

Tempo di lettura: 3 minuti.

Le sue linee sono conosciute in tutto il mondo e in Italia la sua importanza storica non ha rivali. Stiamo parlando della Fiat 500 che ora si rinnova con piccoli accorgimenti estetici lasciando invariato il suo vero DNA.

Noi abbiamo provato il 0.9 TwinAir Turbo da 105 CV, nell’allestimento più ricco, il Lounge.

Design “stiloso” ed elegante

Le linee della carrozzeria del “model year 2016” ricalcano quelle del modello precedente, distinguendosi in alcuni dettagli estetici sia all’interno che all’esterno. 

Da fuori la nuova 500 è facilmente riconoscibile grazie ai nuovi gruppi ottici che all’anteriore ospitano delle luci diurne a LED mentre al posteriore spiccano gli scenografici proiettori a triangolo, che al loro interno lasciano spazio alla carrozzeria.

Nel frontale nuovi sono anche la griglia anteriore, che ora segue una grafica 3D, e il “baffo” cromato che si estende orizzontalmente sotto il logo FIAT. 

New FIAT 500 TwinAir

Uno dei punti forti di questa nuova 500 è senza ombra di dubbio la possibilità di personalizzazione. Infatti l’acquirente potrà scegliere tra più di 18 colori della carrozzeria (compresi i bicolor e le second skin), 6 differenti stickers da applicare alla vettura e 13 trame per i rivestimenti interni, in abbinamento al colore delle plastiche. Il colore Bordeaux Opera, presente sull’esemplare da noi provato, mette in evidenzia la linea elegante della vettura.

All’interno ritroviamo i tratti tipici a cui siamo abituati. Sono gli stessi anche gli elementi caratteristici come nel caso dei comandi dell’alzacristalli posizionati al lato della leva del cambio. 

La plancia è in tinta con la carrozzeria e l’accostamento alle plastiche rigide è ottimo, come l’assemblaggio di tutti gli elementi. I comandi del clima automatico (disponibile a 400€) sono comodi da raggiungere e il feedback dei tasti è buono. All’interno dell’abitacolo si apprezzano anche l’attenzione ai particolari come per esempio la cornice della presa usb retroiluminata.

La capacità del vano di carico è nella media della categoria, con i suoi 185 litri ci si può concedere tranquillamente una gita fuoriporta.

New FIAT 500

Alla guida del 0.9 TwinAir Turbo da 105 CV

Mettendoci alla guida ci accoglie un sedile comodo con una visibilità anteriore buona  grazie ai montanti sottili. Lo stesso non si può dire della visibilità al posteriore a causa dei montanti spessi.

Il divano posteriore fatica ad accogliere i passeggeri più alti, sia per il poco spazio in lunghezza dedicato alle gambe sia per lo spazio ridotto in altezza. I sedili garantiscono tutto il comfort che si possa desiderare: sono realizzati in materiali ancora più ergonomici e studiati in modo da facilitare la salita dei passeggeri nella parte posteriore. Davanti lo spazio per riporre gli oggetti è buono grazie ad un nuovo tunnel centrale e, su grande richiesta, un nuovo vano portaoggetti.  

New FIAT 500 TwinAir

In marcia prendiamo subito una certa confidenza con la vettura che si dimostra davvero agile già a partire dai percorsi urbani. Lo sterzo, grazie alla funzione Dualdrive, fuori città ha la giusta consistenza e si rivela preciso, mentre nell’uso urbano è leggerissimo. La leva del cambio è posizionata in alto ed è comoda da manovrare, morbida nell’uso ma con innesti non troppo precisi. In città il motore si conferma silenzioso e parco nei consumi (4,8 l/100km) ma pronto a prendere rapidamente giri quando si sfrutta tutta la potenza. Volendo si può scegliere la modalità di guida SPORT che rende l’auto più scattante e la risposta al pedale dell’acceleratore più reattiva. 

Tra le buche, i dossi e gli avvallamenti, sempre più abituali compagni di viaggio nelle città, la 500 si dimostra comoda, assorbendo tutte le asperità e rendendo la guida meno stressante. Tra le curve l’auto non si scompone dimostrando un assetto solido e mantenendo con facilità la traiettoria impostata. 

Infotainment aggiornato

Un’importante novità di quest’auto è rappresentata dal sistema Uconnect TM con display Touchscreen da 5 pollici, Radio (dotata di ricezioni DAB per le frequenze radio digitali),  Navigatore TomTom 2,5D con servizi live e Bluetooth. Nonostante non sia uno dei più grandi della categoria il display è chiaro e i caratteri sono ben leggibili. Grazie alla connessione internet tramite smartphone potremo scaricare delle applicazioni come web-radio oppure social come Facebook o Twitter.

New FIAT 500 019

Ottimi la posizione rialzata dello schermo e i comandi vocali che aiutano il conducente a non distrarsi durante la guida.

Di ultima generazione è anche il quadro strumenti digitale a cristalli liquidi TFT da 7′ pollici. Da qui potremo controllare i principali parametri della vettura, la pressione delle gomme e tenere sott’occhio i consumi. Nella zona laterale dello schermo sono indicati i giri del motore e le emissioni di CO2 oppure, inserendo la modalità sport, il carico del turbocompressore.

Prezzo e concorrenti

Nuova FIAT 500

I prezzi rimangono invariati rispetto al modello precedente e partono da 13.600 € per la versione 1.2 da 69 CV in allestimento Pop, per arrivare ai 17.100 € della versione 0.9 TwinAir Turbo da 105 CV in allestimento Lounge. 

La vettura da noi provata con vernice metallizzata, cerchi in lega da 16”, pack city ( per 700€ include clima automatico, specchietto retrovisore elettrocromico e sensori di parcheggio posteriori), Uconnect TM 5″ con navigatore e quadro strumenti TFT supera di poco i 19.500€

Nel settore delle citycar sfiziose e ricercate nella linea e nell’eleganza di bordo la 500 dovrà fare i conti con Opel Adam, Lancia Ypsilon e inoltre con auto meno blasonate come Renault Twingo e le tre “sorelle” Volkswagen Up! Seat Mii e Skoda Citigo.

Autore: Andrea Genre

Potrebbe interessarti

smart elettrica eq 2020

smart elettrica (fortwo EQ 2020) | Prova su strada, interni, motore e prezzi

Mentre molte case automobilistiche guardano al futuro lavorando su auto elettrificate, smart l’elettrico lo propone …