mercoledì, 17 ottobre 2018 - 21:03
Home / Notizie / Novità / Ford Mustang 2018: tutte le novità del nuovo modello
Nuova Ford Mustang Bullitt
La Ford Mustang Bullitt Limited Edition

Ford Mustang 2018: tutte le novità del nuovo modello

Tempo di lettura: 4 minuti.

Più veloce, tecnologica, ma sempre inconfondibile. È la nuova Ford Mustang, pronta ad approdare sul mercato italiano con tante novità, a partire dal design, continuando sulla tecnica e sulla tecnologia.

Dopo il successo della prima generazione pensata per un pubblico più europeo, arriva un profondo restyling. “La passione europea per Mustang si è dimostrata ancora più grande di quanto potessimo immaginare: sono oltre 33.000 le Mustang che portano lo stile di uno degli esemplari più iconici dell’automobilismo sulle strade del nostro continente”, ha dichiarato Steven Armstrong, Group Vice President e President, Europe Middle East and Africa, Ford Motor Company. “Sono poche le auto in circolazione che possono vantare una tale combinazione di storia, stile e performance e trasmetterlo a un pubblico così ampio. La nuova Ford Mustang ne sarà un’ulteriore conferma”.

Design inconfondibile

Disponibile in versione fastback e convertible, l’inconfondibile profilo della hero car si presenta con un aspetto più elegante e sportivo, reso più sinuoso dai fari full LED e da una rinnovata cartella colori che prevede 11 tonalità per la carrozzeria degli esterni, oltre a nuove opzioni per le finiture dei cerchi in lega.

Il profilo del cofano è ora più ribassato, con le bocchette di ventilazione integrate, caratterizzate dal nuovo design delle griglie inferiori che danno alla nuova Ford Mustang un aspetto più slanciato e aggressivo, migliorandone l’aerodinamica. I paraurti e il diffusore sono stati ridisegnati, integrando un terminale a quattro scarichi, di serie per il modello V8 5.0, che ne sottolinea potenza. Inoltre, la nuova Mustang sarà disponibile con un nuovo spoiler, optional, per un profilo ancora più sportivo.

Saranno disponibili tre nuovi vivaci colori metallizzati: Kona Blue, Orange Fury e Royal Crimson oltre alla possibilità di aggiungere over-the-top stripes, disponibili in bianco o nero. I nuovi cerchi in lega da 19 pollici sono previsti in diverse finiture, ciascuna delle quali con caratteristiche diverse, tra cui le versioni con finitura Luster Nichel e Polished Aluminium.

Nuova Ford Mustang

Anche all’interno la nuova Mustang propone lo stile Ford Performance. Materiali soft-touch caratterizzano i rivestimenti delle porte, mentre un nuovo pulsante di accensione si colora di rosso dal momento in cui la porta viene sbloccata fino all’accensione del motore, come a scandire i battiti del cuore. Curiosità, alla velocità di 30 battiti al minuto, il pulsante di avvio rispecchia la frequenza cardiaca di un pony a riposo.

Per gli interni è disponibile, anche il pacchetto Carbon Sport, che include inserti in Alcantara per le porte e i sedili, oltre a finiture in carbonio per il pannello strumenti e il pomello del cambio. Per la prima volta, l’intero line-up di Mustang prevede sedili climatizzati rivestiti in pelle totale e volante riscaldato per il massimo comfort, mentre i sedili in pelle Recaro, ora, sono disponibili in tre tonalità: Show Stopper Red, Ebony e Midnight Blue.

L’Ecoboost scende di potenza, il 5.0 sale e arriva il 10 rapporti

Il motore V8 5.0 di Ford acquista circa 30 cavalli e raggiunge 450 CV e 529 Nm di coppia, per una gamma di giri più alta rispetto al passato. La potenza massima di 450 CV è supportata dall’introduzione del nuovo sistema multi-iniezione diretta, ad alta pressione, che ne aumenta il rendimento a ogni regime motore e che, in abbinamento alla trasmissione automatica a 10 rapporti, ha consumi omologati di 12.1/100 km ed emissioni di CO2 pari a 270 g/km.
Nuova Ford Mustang

La nuova Mustang con motore 2.3 EcoBoost scendi di altrettanti 30 cavalli, arrivando a 290CV e 440 Nm di coppia, con consumi pari a 9.0 l/100km ed emissioni di CO2 di 199 g/km, se abbinato al cambio manuale a 6 rapporti. Inoltre, la funzione ‘overboost’ che, alla richiesta di massima potenza del guidatore, aumenta per un periodo limitato la pressione del turbocompressore, in modo da fornire ulteriore coppia motrice, garantisce una risposta immediata e un’esperienza di guida entusiasmante.

Entrambi i motori possono essere equipaggiati con la trasmissione manuale a 6 o quella automatica da 10 rapporti. Quest’ultimo rapporti permette un incremento dell’efficienza e dell’accelerazione. La centralina di controllo elettronico del cambio adatta le caratteristiche del sistema in base alle diverse modalità di guida selezionabili (Drive Modes), con i paddle al volante che garantiscono al guidatore il massimo controllo.

Il motore integra il Launch Control e il Line Lock, il sistema di bloccaggio dei freni anteriori che permette di far girare liberamente le ruote posteriori, ora di serie in abbinamento anche al motore 2.3 EcoBoost.

Non solo motore e cambio però, perché gli ingegneri del Team Ford Performance hanno, inoltre, ottimizzato le doti dinamiche della nuova Ford Mustang. Gli ammortizzatori sono stati riprogettati per migliorare la stabilità e le sospensioni posteriori hanno subito un processo di irrigidimento, attraverso un nuovo disegno del giunto che ne riduce i movimenti trasversali evitando torsioni del telaio. Le barre antirollio sono più spesse e permettono una migliore rigidità torsionale della vettura per una guida più progressiva.

Debuttano anche le sospensioni adattive MagneRide, in grado di gestire in tempo reale eventuali mutamenti delle condizioni della strada. Il fluido all’interno della sospensione può essere controllato elettro-magneticamente per fornire rapidamente più o meno resistenza, al cambio delle condizioni stradali. I sensori monitorano le condizioni stradali mille volte al secondo per garantire le migliori prestazioni dell’auto durante la guida.

A bordo della nuova Ford Mustang saranno, inoltre, disponibili due nuove modalità di guida che agiscono sui settaggi della vettura, come il controllo elettronico della stabilità (ESC), il flusso d’aria in ingresso, la risposta del cambio automatico, del volante e, finalmente, anche del sound dello scarico (Active Valve Performance Exhaust). Si aggiungono, quindi, alle modalità Normal, Sport, Track e Snow/Wet, Drag Strip, che ottimizza le performance in accelerazione durante la fase di partenza da fermo e My Mod, che consente al guidatore di impostare direttamente le impostazioni preferite per la guida e il sound.
Nuova Ford Mustang

La nuova tecnologia di regolazione del sound dello scarico (Active Valve Performance Exhaust) permette, per la prima volta, di regolare l’intensità del suono dello scarico in base alle proprie esigenze. L’innovativa modalità Good Neighbour può essere programmata per ridurre automaticamente il sound in fasce orarie predefinite.

La nuova Ford Mustang Bullitt Limited Edition

In occasione dello Scorso Salone di Ginevra, Ford ha presentato la Mustang Bullitt Limited Edition, che rende omaggio alla leggendaria Mustang GT fastback protagonista, insieme a Steve McQueen, dell’omonimo film del 1968 della Warner Bros.

Disponibile nelle tonalità Shadow Black e nel classico Dark Highland Green, è equipaggiata con un motore 5.0 V8 potenziato, in grado di erogare 464 CV e 529 Nm di coppia, abbinato esclusivamente alla trasmissione manuale.

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

Porsche Panamera

Porsche Panamera, la sigla GTS porta 20 cavalli in più

GTS, una sigla che per Porsche vuol dire molto, per i comuni mortali vuol dire …

something