in

Nuova Kia Sorento 2015: prova su strada in anteprima

Foto di Gabriele Bolognesi
Tempo di lettura: 3 minuti

Debutta su strada la nuova KIA Sorento, arrivata alla terza generazione, dopo aver raggiunto le 37 mila immatricolazioni totali dal lancio avvenuto nel 2002. La Kia Sorento è pronta a debuttare nelle concessionarie italiane a partire dalla seconda metà di febbraio, ma noi l’abbiamo già provata in anteprime sulle strade montane che circondano Courmayeur.

Design: stile europeo

Il design del nuovo modello prende spunto da diverse soluzioni sperimentate sul concept Kia Cross GT, in particolare a maggiore evidenza della mascherina “Tiger nose”, i gruppi ottici avvolgenti e la linea slanciata del padiglione. Andando oltre la semplice analisi dell’estetica, la nuova Kia Sorento è lunga 4,780 metri (più lunga di 95 mm rispetto alla precedente), alta 1,685 e larga 1.890 mm, ha poi una scocca più rigida del 14% grazie al 53% di acciai altoresistenziali e il 10% lavorati a caldo, uniti insieme da saldature laser.

new kia sorento 006

L’altezza della vettura è enfatizzata dalla linea di cintura spinta verso l’alto, mentre le superfici vetrate offrono un aspetto più dinamico col terzo finestrino inclinato. Il portellone posteriore verticale offre un aspetto solido alla vettura.

Nella vista posteriore si notano le spalle prominenti e il disegno ricercato e prezioso del portellone nella zona del porta targa, ciò è stato reso possibile dall’utilizzo dalla tecnica di saldatura laser (per la prima volta in una Kia) che rende le giunzioni invisibili e evita l’utilizzo di profili aggiunti per mascherare gli accoppiamenti delle lamiere.

Interni: c’è spazio anche per sette persone

Internamente la nuova Kia Sorento si presenta solida e ben assemblata. Il largo utilizzo di pelle e materiali soft touch innalzano la sensazione di qualità e di prestigio che si respira a bordo di New Sorento. Tanto spazio a bordo (per chi lo desidera c’è anche la versione a 7 posti) e l’abitacolo è molto luminoso grazie alle ampie superfici vetrate. Chi siede in seconda fila non ha lo spazio ridotto dal classico tunnel centrale, il divano è traslabile, regolabile in inclinazione e addirittura riscaldabile come i sedili degli occupanti della prima fila. Non ci sono le bocchette, in compenso le ha la terza fila servite da climatizzatore dedicato.

Non mancano importanti dotazioni di sicurezza che collocano la Kia Sorento ai vertici della categoria, come: l’ASCC (Adaptive Smart Cruise Control), cruise control con controllo radar della distanza, il LDWS (Lane Departure Warning System), controllo della marcia in corsia, il BSD (Blind-Spot Detection), avviso di pericolo nell'”angolo morto”, il RCTA (Rear Cross-Traffic Alert), avviso di veicoli in arrivo all’uscita dal parcheggio e il SLIF (Speed Limit Information Function), ripetizione dei segnali stradali sul display del cruscotto.

Il vano di carico è passato da 515 a 605 litri nella configurazione.

Alla guida

new kia sorento 005

Abbiamo provato il nuovo Kia Sorento lungo le strade che circondano Courmayeur sotto una fitta nevicata. La trazione integrale, inseribile attraverso un pulsante sulla consolle centrale, ci ha permesso di muoverci con grande facilità, nonostante la mole dell’auto di circa 1900 kg.

La visibilità è ottima e alcune chicche come i sedili ventilati e riscaldabili (anche in seconda fila) contribuiscono a rendere davvero molto confortevole l’auto.

 

Degno di nota l’adozione del sistema di servosterzo elettrico R-MDPS, collocato direttamente sulla scatola della cremagliera (e non più sul piantone, come nelle generazioni precedenti). Questa soluzione ha consentito di migliorare l’handling conferendo alla nuova Sorento una esperienza di guida di altissimo livello in ogni condizione.

Motorizzazioni: per l’Italia solo un turbodiesel

In Italia la nuova Kia Sorento sarà disponibile una sola motorizzazione 2.2 turbodiesel per una potenza complessiva di 200 cavalli con una coppia di 441 NM abbinabile sia alla trasmissione manuale sia a quella automatica con un consumo dichiarato di 5,7 l/100 km

Nuova Kia Sorento 2015

Lo schema delle sospensioni a quattro ruote indipendenticon soluzione a montante MacPherson all’avantreno rimane in linea con il precedente modello mentre al retrotreno il telaietto supplementare sul quale sono articolate le sospensioni è stato collegato alla scocca con supporti elastici maggiorati e più isolanti. Gli ammortizzatori sono ora dietro l’assale e verticali in modo da essere più efficaci nel controllo degli scuotimenti.

Prezzi, si parte da 36.500 euro

Il lancio ufficiale sul mercato italiano della nuova Kia Sorento avverrà il prossimo 20/21 febbraio con un porte aperte nelle concessionarie del Marchio coreano.

new kia sorento 010

Tre i livelli di allestimento disponibili: Loft a 36.500 euro, dotato di due ruote motrici e sette posti e di serie i cerchi in lega di 17”, il navigatore con schermo da 7 pollici e il “clima” bizona; la Feel Rebel a 41.800 euro, dotata di trazione con tetto panoramico in vetro, interni in pelle e cerchi di 19”. Infine, la Rebel a 49.000 euro, disponibile solo con cambio automatico e trazione integrale, avrà di serie il navigatore con schermo da 8” e l’hi-fi con amplificatore e 10 altoparlanti. Per la versione Loft e Feel Rebel, il cambio automatico è un optional da 2.000 euro, ma per il periodo di lancio è in omaggio con un vantaggio cliente di 2.000 euro per chi sceglie l’allestimento top di gamma R-Rebel. Non vanno dimenticati i 7 anni di garanzia con i 7 anni di aggiornamento mappe gratuiti di serie per ogni modello.

Inoltre la Kia Sorento sarà accompagnata da un’offerta di Kia Finance denominata Kia Scelta +, che consentirà di acquistare pagando subito solo il 50% della vettura e dopo 24 mesi scegliere se pagare il restante 50% e riscattare il mezzo o far valere il valore residuo per acquistare un’altra vettura della gamma Kia.

Guidatore della domenica

Federico Ferrero

Direttore Autoappassionati.it

Dì la tua

Foto di Gabriele Bolognesi

Nuova Ford Mondeo Station Wagon | Sulle tracce della Tonda Gentile, la nocciola Piemonte IGP

Le prove 2015 di Autoappassionati.it