domenica, 21 ottobre 2018 - 4:26
Home / Archivio / Nuova linea di produzione per Renault-Nissan a Tangeri
Autoappassionati

Nuova linea di produzione per Renault-Nissan a Tangeri

Tempo di lettura: 1 minuto.

Martedì 8 ottobre 2013, alla presenza di numerose personalità del mondo economico e politico, è stata inaugurata la seconda linea di produzione dello stabilimento Renault-Nissan di Tangeri, in Marocco.

Inaugurato il 9 febbraio 2012 dal re del Marocco Mohammed VI alla presenza di Carlos Ghosn, Presidente dell’Alleanza Renault-Nissan, lo stabilimento di Tangeri è partito all’insegna dei migliori auspici, sviluppando competenze e know-how e dimostrando di saper raggiungere gli obiettivi fissati. Oggi si apre un nuovo capitolo della sua storia, con una seconda linea di produzione e un terzo veicolo.

La seconda linea, frutto di un investimento di 400 milioni di euro, porterà la capacità produttiva del sito a 340.000 veicoli l’anno a partire dal 2014. Qui verranno fabbricati Dacia Sandero e Dacia Sandero Stepway, due modelli di punta della gamma Dacia (Renault), affiancando la Dacia Lodgy già in produzione.

La fabbrica di Tangeri costituisce oggi il primo e unico sito di produzione automobilistica capace di rispettare il protocollo di Kyoto sull’emissioni dirette di CO2 che causano il buco dell’ozono.

Ben 1400 nuove assunzioni e un organico globale di 5000 unità sono i numeri raggiunti con l’inserimento della nuova linea di produzione.

Questo progetto, merito di una partnership pubblico-privato siglata tra il Regno del Marocco e il Gruppo Renault, farà del sito di Tangeri la fabbrica più grande dell’Africa e permetterà al Marocco di giocare un ruolo chiave nel panorama competitivo industriale.

Autore: Matteo Di Lallo

Potrebbe interessarti

Binomio al vertice per DS Virgin Racing nella tappa argentina della Formula E

Il Team DS Virgin Racing sbarca fiducioso in America del Sud per l’ePrix di Buenos …

something