venerdì, 15 dicembre 2017 - 7:36
Home / Notizie / Novità / Presentata la Lotus Evora GT430, estrema in tutto
Evora GT430

Presentata la Lotus Evora GT430, estrema in tutto

Tempo di lettura: 2 minuti

Se già la Evora era una più che buona base di partenza in Lotus hanno deciso di andare oltre, presentando la Evora GT430.

Si tratta della più potente Lotus mai prodotta, grazie ai suoi 436 CV e 440 Nm sviluppati dal motore V6 3.5 con compressore volumetrico. Parallelamente al motore mai si era vista una Lotus così rifinita nell’aerodinamica, il segreto, insieme all’immancabile leggerezza, per andare forte davvero: bastano infatti 3,8 secondi per scattare da 0 a 100 km/h per 305 km/h di velocità massima.

Nuovo il frontale, con due grosse aperture per convogliare i flussi sia per il raffreddamento sia per la deportanza, passando strategicamente sopra i passaruota verso il lato b e sinteticamente molto efficace lo splitter, da solo in grado di separare i flussi tra parte superiore e inferiore dell’auto. In coda l’aria viene estratta dal grosso diffusore al centro del quale prende posto, con la giusta arroganza, lo scarico centrale in titanio, alleggerito.

Le due aperture a lato del diffusore vanno invece a ridurre la pressione all’interno del vano ruota, incrementando l’efficienza aerodinamica. Basti pensare che alla Evora GT430 basta raggiungere i 145 km/h per sviluppare gli stessi valori di carico raggiunti, a velocità massima, dalla normale Evora. Contribuisce, e non poco, la grossa ala posteriore in fibra di carbonio.

Lotus Evora GT430: più potente e più leggera

Dettagli, quelli aerodinamici, che non fanno sentire il loro “peso” sulla vettura. La GT430 pesa infatti 26 kg in meno della Evora, grazie all’ampio ricorso alla fibra di carbonio, materiale che non manca anche all’interno, molto spartano come sempre accade con le auto di Hethel.

Ben supportata dagli pneumatici Michelin Pilot Sport Cup 2, la trazione può essere regolata di fino, grazie alla possibilità di regolarne il controllo tra 1, 3, 6, 9 e 12%, ovviamente in modalità Race oppure con i controlli disinseriti.

Peso totale della vettura, con i liquidi, 1.299 kg. C’è da divertirsi, non fosse per il prezzo decisamente importante di 154.900 euro per il mercato italiano, il quale dovrà contendersi pochi modelli dei 60 totali prodotti dalla Casa di Hethel.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Huayra Lampo

Huayra Lampo: Garage Italia Customs rende omaggio alla storia italiana

Tempo di lettura: 3 minutiUna one-off unica nel suo genere ha fatto oggi la sua comparsa ufficiale nel nuovo …