in

Nuova Mercedes-AMG E 53 2020: esterni, interni, motore, prestazioni

nuova Mercedes-AMG E53
Tempo di lettura: 2 minuti

Con il lancio del restyling di Mercedes Classe E, una delle protagoniste di quello che avrebbe dovuto essere il Salone di Ginevra 2020, è arrivata a poche ore di distanza anche la versione ad alte prestazioni, curata dalla Casa di Affalterbach: la nuova Mercedes-AMG E 53

In realtà le E53 sono due: la tre volumi e la station wagon; il motore è esattamente lo stesso, cambia di un decimo di secondo la prestazione sullo 0-100 e, ovviamente, le dimensioni. Il design è ciò che cambia di più, oltre alla presenza del motore da 435 CV con il surplus dell’EQ Boost da 22 CV (stesso propulsore che abbiamo provato sull’AMG GT Coupé 4 53 EQ Boost.

Esterni e interni Mercedes-AMG E53 2020: non cambia solo la mascherina

Partiamo proprio dal frontale: la mascherina della nuova E 53 AMG è specifica e propone i listelli verticali neri lucidi. I fari a LED seguono il disegno della nuova berlina tedesca, mentre al posteriore si fa notare il doppio terminale di scarico così come il piccolo spoiler sulla tre volumi: oltre a fornire un minimo di deportanza, è anche molto elegante e si raccorda bene con il terzo volume. I cerchi sono da 19 o 20 pollici, mentre AMG ha studiato nuove vernici appositamente per questo nuovo modello. 

nuova Mercedes-AMG E53
Da notare il volante Performance AMG con le tre doppie razze: è inedito e debutta su E53 AMG

L’ormai famoso MBUX si adatta proponendo nuove funzioni specifiche AMG (ad esempio l’AMG Track Pace o la visualizzazione del circuito preferito, dove si sta girando, sull’Head-up display) mentre completamente nuovo, e lo rivedremo su tutti i nuovi modelli, è il volante Performance AMG con tre doppie razze e i manettini per regolare, da una parte, le varie modalità di guida, dall’altra altre funzionalità. 

I sedili ricevono una buona dose di sportività, seppur rivestiti in pelle e in grado di offrire il comfort proverbiale delle berline di Stoccarda, quando non si vuole esagerare col pedale del gas. 

Motore e prestazioni Mercedes-AMG E 53 2020

nuova Mercedes-AMG E53

Il motore delle versione pepata della blasonata berlina tedesca è il 3.0 6 cilindri da 435 CV, auto limitato a 250 km/h ma capace di erogare 520 Nm a 1.800 giri e fermare il cronometro a 4,5 secondi (4,6 la station wagon) per lo 0-100 km/h, grazie agli ulteriori 250 Nm (e 22 CV) del compressore elettrico EQ Boost.

Grazie a quest’ultimo, la nuova Mercedes-AMG E53 può essere classificata come auto mild hybrid, ossia una vettura dove il motore elettrico svolge sia la funzione di motorino di avviamento sia di alternatore, andando oltre quest’ultima funzione e intervenendo, come abbiamo visto, con un incremento di coppia in accelerazione e con il riavvio del motore, pressoché impercettibile, nella fase di attivazione dello start/stop.  A gestire la potenza c’è, di serie, la trazione integrale 4Matic+ Performance AMG, con ripartizione di coppia variabile tra trazione prevalentemente posteriore a integrale in completa autonomia. 

nuova Mercedes-AMG E53
Le due anime della nuova Mercedes-AMG E 53 4Matic+

Mercedes offre poi la regolazione elettronica dell’assetto (Ride Control+ AMG) e sono presenti pinze freno maggiorate

Dì la tua

Ferrari dichiarazione annullamento GP logo

Annullamento GP Australia Formula 1: le parole della Scuderia Ferrari

Sospensione Formula E

Formula E: la stagione 2019/20 si ferma per due mesi