domenica, 17 dicembre 2017 - 14:34
Home / Notizie / Novità / Nuova Mercedes CLS: prime informazioni da Los Angeles
Nuova Mercedes CLS

Nuova Mercedes CLS: prime informazioni da Los Angeles

Tempo di lettura: 3 minuti

La Casa di Stoccarda ha scelto il Salone di Los Angeles per presentare al mondo la nuova Mercedes CLS, giunta alla sua terza generazione e portatrice di un nuovo linguaggio stilistico che sicuramente farà scuola nel futuro della Stella.

La CLS, era il 2004, lanciò un segmento di per sé nuovo, cui seguirono a ruota le varie BMW Serie 6 Gran Coupè e Audi A7 Sportback pur rimanendo capostipite di una storia di successo. A livello estetico si può subito notare come a Stoccarda abbiano voluto democratizzare la loro supercar, la AMG GT, replicando l’effetto della calandra ampia e sporgente verso il basso del frontale con il grosso logo della Stella al centro, là dove deve stare.

Nuova Mercedes CLS, soprattutto nel look

Nuovi sono anche i gruppi ottici con la firma a LED di nuova concezione, mentre la forma laterale è quello di una pura coupè quattro porte con il posteriore sfuggente, tipica di questa tipologia di tre volumi. Dietro, come già osservato sulle classi superiori E e S, il faro a LED viene ottimizzato con l’effetto 3D, per una resa grafica facente parte dell’ormai aggiornato linguaggio stilistico in salsa tedesca.

Disegnata da Gorden Wagener, il quale non ha esitato a definire la sua creatura “un’icona di design”, riferendosi a lei come alle due precedenti generazioni, questa volta la matita del designer si è concentrata sulla purezza delle linee. Come si può osservare pur essendo la linea di cintura alta la superficie vetrata in vista laterale appare ridotta e l’assenza delle cornici contribuisce a quella pulizia delle linee che rende del tutto innovative le linee del nuovo Coupè di Stoccarda.

Dentro la nuova Mercedes CLS propone il doppio schermo widescreen ad alta definizione formato dal quadro strumenti e dallo schermo dell’infotainment, entrambi di 12,3”, già visto su Classe E e Classe S. In effetti l’abitacolo non sembra così diverso dalle due classi superiori, come su di esse, infatti, l’abitacolo propone 64 sorgenti di luce e colori differenti, mentre del tutto nuovi sono i sedili studiati appositamente per il nuovo modello.

nuova Mercedes CLS

Come già visti, e provati, su Classe S MY2018, anche sulla nuova Mercedes CLS arriva l’ottimo e confortevole sistema Energizing che permette di ottimizzare, a piacere, la climatizzazione con annessa profumazione, i massaggi, le luci e altre funzioni secondo sei programmi pre-impostati utili all’occorrenza: vorrete rimanere concentrati nel tragitto verso la palestra, ecco il programma “training” (con ulteriori tre sotto programmi), mentre un più rilassante “benessere” vi accompagnerà dolcemente nei vostri lunghi viaggi.

Nuova Mercedes CLS: capitolo motorizzazioni

In Europa la nuova CLS arriva con un motore benzina e due diesel, tutti sei cilindri in linea. Per il benzina 3.0 da 467 CV va segnalata la presenza della tecnologia mild hybrid EQ Boost a 48 volt, anche questa presa in prestito da Classe S e in grado di fornire un surplus di potenza in accelerazione, mentre i diesel sono proposti in due livelli di potenza: il 3.0 da 286 CV e 600 Nm di coppia (la CLS 350d 4MATIC) e il più prestazionale 3.0 da 340 CV e 700 Nm di coppia (la CLS 400d 4MATIC), entrambi dotati di trazione integrale.

Le somiglianze, volute, con Classe S non finiscono qui: sul fronte dei sistemi di sicurezza e di assistenza alla guida la nuova Mercedes CLS propone, di serie, il sistema di assistenza alla frenata, il sistema antisbandamento, l’attention assist, il rilevamento dei limiti di velocità e il sistema Pre-Safe, il quale prepara l’udito umano ad un eventuale impatto.

Presente poi il Distronic, ovvero il cruise control adattivo, con sistema di sterzata assistita, e, grazie a telecamere e sistemi radar migliorati, la nuova CLS ha una migliore visuale sull’area circostante e nel calcolo del comportamento di guida include anche i dati cartografici e di navigazione.

nuova Mercedes CLS

Tre le modalità di guida proposte (Comfort, Sport, Sport +) mentre, a richiesta, è disponibile l’assetto con sospensioni pneumatiche Air Body Control, le quali si adattano alla modalità di guida offrendo una guida decisamente più precisa.

Per il lancio la nuova Mercedes CLS viene proposta in versione Edition 1 (in copertina), ovvero un allestimento al top in termini di esclusività. Si notano le finiture esterne targate AMG, la mascherina con inserti cromati, i cerchi da 20” sempre targati AMG e vari elementi a contrasto degni di una top di gamma.

La nuova Mercedes CLS arriverà in Europa e da noi in Italia non prima della prossima primavera.

« 1 di 2 »

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Fiat 500L

Fiat 500L e le sue tre anime: Cross, Urban e Wagon

Tempo di lettura: 2 minutiFiat 500L è forse una delle auto più versatili nella variegata gamma Fiat: tre sono …