in

Nuova Opel Astra 2015 | Prova su strada in anteprima

Tempo di lettura: 5 minuti

La Astra è senza dubbi la regina della gamma Opel e l’arrivo della nuova generazione, che ha debuttato allo scorso Salone di Francoforte 2015, ha suscitato grande interesse. Noi non abbiamo perso tempo e l’abbiamo subito messa alla prova lungo le strade tra Austria e Slovacchia che da Vinna portano a Bratislava.

Design: ora più filante e dinamico

A livello estetico la nuova Opel Astra 2015 ha un aspetto più dinamico e snello che in passato. Il logo Opel al centro della barra cromata sulla griglia anteriore e la caratteristica lama che sale verso la sezione posteriore dell’auto rendono nuova Opel Astra 2015 immediatamente identificabile come un membro della famiglia Opel. I proiettori anteriori, slanciati, dinamici e sportivi, si fondono nella griglia del radiatore creando una forte coesione a livello grafico. Il tratto stilistico più significativo e innovativo è indubbiamente costituito dal rivoluzionario montante C diviso, che crea l’impressione di un tetto sospeso e allunga e abbassa visivamente la vettura. Il portellone posteriore è fortemente scolpito e unisce graficamente i gruppi ottici posteriori, rendendo la vettura più filante, più larga e più bassa, enfatizzando ancora una volta il concetto di efficienza, il vero cuore della nuova Astra.

Nuova Opel Astra 2015 01

Interni: cura dei dettagli e tanto spazio per tutti

La cura dei dettagli all’interno della nuova Astra si percepisce fin da subito. L’elemento centrale dell’abitacolo è il sistema di infotainment IntelliLink, posizionato adeguatamente per visualizzare lo schermo e accedere con facilità alle varie funzioni. Su nuova Opel Astra debuttano inoltre due versioni del nuovo sistema di infotainment IntelliLink che porterà per la prima volta il mondo degli smartphone a bordo della vettura mediante Apple CarPlay e Android Auto. Ogni sistema integra le funzionalità più utilizzate dai proprietari di smartphone.

Nuova Opel Astra 2015 propone sedili regolabili in 18 direzioni per il conducente, con funzione massaggio, memory, climatizzazione e regolazione in larghezza delle imbottiture laterali, una combinazione pressoché unica nel segmento delle compatte. Anche nei sedili posteriori si viaggia comodi, con tanto spazio per la testa e le gambe che abbiamo particolarmente apprezzato nel nostro test.

Nuova Opel Astra 2015 04

Connettività al top con Opel on Star

Nuova Astra è la prima Opel disponibile con Opel OnStar fin dal lancio di mercato. Con Opel OnStar, nuova Astra diventa anche un hotspot Wi-Fi 4G/LTE, a cui si possono collegare ben sette dispositivi.

Oltre a portare la più moderna tecnologia Wi-Fi nel mondo dell’auto, Opel OnStar consente di accedere a un’ampia gamma di servizi, come le chiamate di emergenza, il soccorso stradale e il controllo remoto mediante l’App MyOpel. La caratteristica di Opel OnStar è che gli abbonati entrano in contatto con persone in carne e ossa e non con macchine o caselle vocali. Gli operatori OnStar si trovano presso il modernissimo Contact Center Opel OnStar di Luton in Inghilterra. Rispondono nella lingua dell’abbonato e sono disponibili 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana e 365 giorni all’anno.

L’unico dispositivo visibile di Opel OnStar a bordo della vettura è il modulo con tre tasti che si trova vicino allo specchietto retrovisore interno, sopra il parabrezza. Il tasto blu di richiesta assistenza consente di accedere a servizi come la Diagnostica del Veicolo e le Indicazioni Stradali: se per esempio un abbonato OnStar sta cercando una destinazione specifica come un ristorante o il distributore più vicino, può premere questo tasto per contattare l’operatore Opel OnStar che invierà le indicazioni stradali direttamente al navigatore Opel.

Premendo il tasto rosso SOS, l’abbonato può contattare un operatore ogni volta che lo ritiene necessario, per esempio se assiste a un incidente. Grazie al tasto Privacy è invece possibile nascondere la posizione della vettura, che diventa così invisibile per il sistema.

L’app permette inoltre di accedere in remoto ad alcuni importanti dati relativi al veicolo, come la vita utile residua dell’olio motore e la pressione pneumatici, o di bloccare o sbloccare le portiere della vettura da remoto (per esempio se si è chiusa la vettura con le chiavi dentro).

Su nuova Astra e su tutti i veicoli Opel dotati del sistema, l’intera gamma di servizi Opel OnStar è disponibile a titolo gratuito per i primi 12 mesi dall’immatricolazione e poi a 99 euro all’anno.

Nuova Opel Astra 2015 03

Fari Matrix LED: rivoluzione luminosa

I fari intelligenti IntelliLux LED rappresentano un’altra novità assoluta di nuova Opel Astra 2015 e sono importanti anche dal punto di vista della sicurezza. Questi rivoluzionari fari a matrice di LED di prossima generazione consentono infatti di guidare al di fuori delle aree urbane con gli abbaglianti sempre accesi senza accecare gli altri utenti della strada e saranno disponibili per la prima volta nella classe delle compatte su Astra. Il nuovo sistema è composto da 16 segmenti a LED (8 su ogni lato del veicolo) e adegua automaticamente e costantemente la lunghezza e la distribuzione del fascio luminoso alla particolare situazione del traffico. Quando la telecamera riconosce le fonti di luce dai veicoli che provengono dalla direzione opposta o che precedono la vettura, il sistema spegne i singoli segmenti LED, escludendo semplicemente l’area intorno a quei veicoli. Il resto della strada e le zone circostanti restano illuminate dalla luce degli abbaglianti. Grazie a un livello di precisione così elevato e alla capacità di adattarsi in modo immediato, i fari a matrice di LED portano la tecnologia di illuminazione a un nuovo livello.

Lo studio dimostra che a velocità di 80 km/h, chi guida si accorge degli oggetti presenti sul lato della strada circa 30 – 40 metri prima di chi usa i tradizionali anabbaglianti alogeni o allo xeno. Sono circa 1,5 secondi in più per reagire, per esempio se un animale attraversa la strada improvvisamente.

Nuova Opel Astra 2015 02

Alla guida della 1.6 CDTI da 136 CV

Tra le diverse motorizzazioni disponibili abbiamo scelto la 1.6 diesel da 136 CV abbinata al cambio manuale a sei marce. Fin da subito abbiamo apprezzato l’ottima silenziosità della vettura, l’abitacolo è ben insonorizzato ed anche a velocità autostradali il comfort acustico non è compromesso. La frizione è leggera ed il cambio ha innesti molto morbidi, rendendo piacevole la guida della vettura anche per lunghi tratti.

Nuova Opel Astra 2015 05

Gamma motori

Tra i benzina troviamo il nuovo Turbo 1.0 ECOTEC a iniezione diretta completamente in alluminio. Il 3 cilindri da 105 CV eroga la coppia massima (170 Nm) a 1.800 giri. Il secondo propulsore benzina è il 1.4 ECOTEC da 00 CV e 130 Nm di coppia, anch’esso completamente in alluminio. Infine su nuova Opel Astra 2015 debutta il nuovo Turbo 1.4 ECOTEC 4 cilindri a iniezione diretta da 150 CV.

Chiude la panoramica dei propulsori benzina il Turbo 1.6 ECOTEC da 200 CV che consente ad Astra di accelerare da 0 a 100 km/h in 7,8 secondi. Questo propulsore arriverà successivamente al lancio della vettura.

Unica cilindrata per le motorizzazioni diesel il 1.6 CDTI con tre livelli di potenza da 95 CV, 110 CV, 136 CV.

Nuova Opel Astra 2015 06

Prezzi e allestimenti

Tre gli allestimenti disponibili, Astra, Elective e l’allestimento più prestigioso Innovation. I prezzi partono da 17.600 euro con motore benzina 1.4 da 100 CV per arrivare ai 25.500 euro della versione top di gamma 1.6 diesel CDTI da 136 CV in allestimento Innovation. Per avere la Opel Astra con il nuovo Turbo ECOTEC 1.0 a iniezione diretta da 105 CV i prezzi partono da 20.000 Euro nella versione Elective.

La nuova Opel Astra 2015 è già ordinabile da giugno e arriverà nelle concessionarie italiane a metà ottobre. Ai clienti che la ordineranno entro la fine dell’anno sarà applicato uno sconto di 2.500 euro e 1.000 euro di optional gratuiti.

Entusiasta

Federico Ferrero

Direttore Autoappassionati.it

Dì la tua

Parco Valentino Salone & Gran Premio 2016: arriva la seconda edizione

Range Rover Evoque Convertibile supera a pieni voti tutti i testi all-terrain