in

Nuova Peugeot 208 | Salone di Ginevra 2015

Tempo di lettura: 3 minuti

A tre anni dal lancio la Peugeot 208 si rinnova. Quale miglior occasione se non il Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra (5-15 marzo) per presentare al proprio pubblico il nuovo modello.

Così, sin dal primo sguardo, la nuova 208 affascina per il suo nuovo stile, più deciso, vigoroso ed elegante. Nel frontale, il nuovo paraurti ha linee più affilate, precise, muscolose. La calandra ridisegnata ed il suo profilo cromato più pronunciato sono ormai completamente integrati nello scudo. Abbinata ai fendinebbia in posizione più esterna, questa nuova identità trasforma il veicolo e lo rende più ampio, più dinamico e meglio posizionato sulla strada. Infine, lo stile è sottolineato dai nuovi proiettori bicolore (corpo nero e cromato) e dalle luci diurne a LED, molto “feline” e tecnologiche. Posteriormente, i gruppi ottici a forma di artigli tridimensionali a LED catturano l’attenzione. Il loro aspetto omogeneo, il colore caldo rosso opalino e l’effetto 3D molto profondo ne fanno degli autentici gioielli della tecnologia.

All’interno della nuova 208, ritroviamo il Peugeot i-Cockpit, il posto di guida innovativo che ha ottenuto unanimi consensi dai clienti sin dal lancio. Peugeot i-Cockpit si compone di un volante ridotto, di un quadro strumenti in posizione rialzata e di un grande touchscreen da 7”.

La gamma colori e trattamenti delle vernici (lacca, metallizzate, madreperlate) della gamma della nuova 208 si arricchisce di tonalità originali. Con una gamma ricca e varia che comprende 13 tinte, soddisfa le esigenze crescenti dei clienti, alla ricerca di differenziazione e di esclusività. La nuova tinta metallizzata Orange POWER è caratterizzata da dinamismo, gioventù e freschezza. Con il suo aspetto vivace, con le pagliuzze dorate che si riflettono la luce, è un colore molto trendy, allegro e frizzante, che mette in risalto il veicolo e il suo guidatore.

Non mancheranno le versioni speciali con allestimento GT Line che regaleranno alla 208 una personalità forte, dinamica e sportiva abbinata a motorizzazioni mainstream. Disponibile nelle versioni 3 e 5 porte abbinate alle motorizzazioni benzina 1.2 PureTech Turbo 110 CV S&S e 1.6 Diesel BlueHDi 100 e 120 CV, l’allestimento GT Line si basa su un veicolo di livello 3 (Allure), caratterizzato all’esterno e all’interno da alcuni aspetti che riprendono la versione più sportiva GTi.

Rinnovati anche gli equipaggiamenti grazie all’introduzione della Retrocamera (coadiuvata dal Park Assist) e dell’Active City Brake (il sistema attivo di frenata anticollisione urbano). L’Active City Brake è un nuovo dispositivo che permette di evitare un incidente o di limitarne la gravità in caso di mancato intervento del conducente in condizioni di guida urbana, a meno di 30 km/h. La nuova 208 adotta ora anche la funzione Mirror Screen, che permette all’utente di trasferire lo schermo del proprio smartphone compatibile con la tecnologia Mirrorlink® o Carplay® sul touchscreen del veicolo, per sfruttarne al massimo le applicazioni.

Peugeot 208 02

Al lancio la nuova Peugeot 208 sarà da subito disponibile con una vasta gamma di motori benzina e Diesel di ultima generazione, tutti rispondenti alla normativa europea Euro 6. Tali motorizzazioni potranno essere abbinate al cambio manuale o al nuovo cambio automatico a 6 rapporti EAT6 (Efficient Automatic Transmission 6). Sul fronte diesel tutte le nuove motorizzazioni BlueHDi hanno emissioni inferiori a 95 g di CO2/ km e sono dotate della tecnologia Stop and Start con motorino di avviamento potenziato. Il BlueHDi da 1560 cm3 è ora disponibile in tre livelli di potenza: il BlueHDi 75 CV S&S e BlueHDi 100 CV S&S, associati a un cambio meccanico a 5 marce, hanno rispettivamente emissioni di 90g e 87g di CO2/km a fronte di un consumo di carburante di poco superiore ai 3,0 litri / 100 km; Il BlueHDi 120 CV S&S, abbinato a un cambio meccanico a sei marce, emette solo 94 g di CO2/ km per un piacere di utilizzo e un dinamismo ai massimi livelli.

Tra i benzina, dopo il lancio delle versioni aspirate da 998 cm3 PureTech 68 CV e da 1199 cm3 PureTech 82 CV, la famiglia dei motori tre cilindri benzina PureTech si arricchisce della versione turbocompressa PureTech Turbo 110 CV S&S. Associato a un cambio meccanico a cinque marce, questo motore ha emissioni estremamente contenute in 103 g di CO2/ km. Può essere abbinato anche al nuovo cambio automatico EAT6. Costruito da AISIN, questo nuovo cambio automatico dispone della tecnologia Quickshift che consente di effettuare passaggi dei rapporti più rapidi garantendo un’eccellente fluidità e un piacere di utilizzo di alto livello. E’ stato progettato per ridurre drasticamente le emissioni di CO2. In seguito sarà disponibile anche il 1.6 THP 208 CV S&S, con il cambio manuale a 6 rapporti, capace di emettere solo 125 g/Km.

In aggiunta al comfort e al piacere di guida, nuova PEUGEOT 208 dispone sempre di serie di tutte le dotazioni di sicurezza che le assicurano le cinque stelle EuroNCap (ESP, ABS, AFU, REF ecc.). Questo livello di sicurezza passiva e l’introduzione dell’Active City Brake (sistema attivo di frenata anticollisione urbano) fanno della nuova PEUGEOT 208 una delle vetture più sicure del segmento. Prodotta a Poissy (Francia) e a Trnava (Slovacchia) per tutti i paesi di destinazione in Europa, la sua commercializzazione inizierà a partire da metà giugno 2015.

Dì la tua

Foto di Gabriele Bolognesi

Nuova Infiniti QX30 Concept | Salone di Ginevra 2015

Foto di Gabriele Bolognesi

Nuova Lexus LF-C2 | Salone di Ginevra 2015