in

Nuova Peugeot 308 è la più sicura di sempre: come funzionano i nuovi ADAS?

Peugeot 308
Tempo di lettura: 3 minuti

Nuova Peugeot 308 e 308 SW sono le due segmento C del Leone più evolute di sempre. Lo sono grazie ai motori elettrificati che montano, alla tecnologia Matrix LED dei loro proiettori ma anche e, soprattutto, grazie ai sistemi di assistenza alla guida avanzati

Molte delle auto oggi in commercio, almeno dal segmento C in su, sono in grado di offrire ad esempio la guida autonoma di livello 2. Non è da meno la nuova Peugeot 308 che nel Pack Drive Assist 2.0 (ordinabile da inizio 2022) propone tecnologie come la manovra di sorpasso semiautomatizzata, l’indicazione preventiva dei limiti di velocità e l’adeguamento automatico della velocità al raggio di curvatura della strada.

Strumenti che, talvolta, si trovano su auto di fascia molto più alta, e che Peugeot ha deciso di introdurre sulle top di gamma del suo nuovo modello best seller (qui la prova in anteprima).  A completamento dell’apprezzato Adaptive Cruise Control Con Stop&Go (per mantenere in automatico la distanza dal veicolo che ci precede) e del Lane Positioning Assit (per mantenere la posizione dell’auto all’interno della corsia di marcia), il Pack Drive Assist 2.0 aggiunge i tre sistemi sopra citati che vi descriviamo più nel dettaglio: 

  • Semi-Automatic Lane Change: questa nuova ed inedita funzionalità propone al conducente il sorpasso del veicolo che lo precede, assistendolo attivamente nell’esecuzione della manovra che può esser fatta all’interno del range di velocità che va da 70 km/h a 180 km/h. La manovra di sorpasso è uno dei momenti più delicati della guida di un’automobile, lo sappiamo bene tutti fin dal conseguimento della patente; questa nuova funzionalità permette quindi di aiutare concretamente il guidatore nella sua esecuzione, riducendone i rischi.
  • Anticipated Speed Recommendation: questa inedita funzionalità permette l’adeguamento della velocità dell’auto ai limiti di velocità prima che i cartelli di inizio nuovo limite siano visibili, evitando così rallentamenti repentini che possono creare rischi alla circolazione. 
  • Curve Speed Adaption: al di là dei limiti di velocità imposti, la valutazione dell’andatura che si può tenere in alcuni tratti di strada non rettilinea può nascondere dei rischi. Molte volte, l’involontaria uscita di strada è infatti causata dall’errata valutazione del raggio di curvatura, specie quando non si conosce la zona in cui si sta viaggiando. Per ridurre questi rischi, Nuova 308 può esser dotata di una tecnologia che regola la velocità dell’auto in funzione della traiettoria della curva, fino ad una velocità massima di 180 km/h.

Nuova Peugeot 308: è “brava” a parcheggiare?

La risposta tende per il sì. La nuova generazione è dotata di un’inedita telecamera per la retromarcia, con immagini in alta definizione, copertura visiva a 180° e dotata anche di un ugello integrato che ne garantisce poi la pulizia in ogni frangente. In retromarcia, poi, i retrovisori esterni si inclinano automaticamente verso il basso, al fine di agevolare le manovre di parcheggio, tornando alla posizione iniziale alcuni secondi dopo il disinserimento della marcia. Per completare le dotazioni inerenti le operazioni di manovra, sono disponibili le telecamere che permettono una visuale a 360°, per tenere i dintorni dell’auto sotto controllo. Nelle manovre in retromarcia, ad esempio in uscita da un parcheggio, la presenza di un pericolo legato ad altri veicoli che sopraggiungono viene invece segnalata dal Rear Traffic Alert che fa il debutto nella gamma Peugeot con Nuova 308.

Ancora più sofisticati risultano i differenti sistemi che hanno il compito di intervenire in maniera autonoma sulla sicurezza della vettura ed i suoi passeggeri: con l’Active Blind Corner Assist viene costantemente monitorato l’angolo cieco, con una portata che arriva ora a 75 metri, decisamente superiore rispetto allo standard di molti modelli concorrenti. 

Proseguendo, il già menzionato Adaptive Cruise Control adegua automaticamente la distanza dal veicolo che precede, include la funzione Stop&Go in presenza del cambio automatico EAT8, ed arriva a fermare la vettura se necessario ed a farla ripartire quando si libera la strada. In presenza di cambio manuale è invece disponibile Adaptive Cruise Control 30, efficace fino a 30 km/h.

La nuova Peugeot 308 frena da sola, anche di notte

Preziosissimo in città, l’Active City Brake effettua la frenata automatica di emergenza in caso di rischio collisione con pedoni e ciclisti. Il sistema funziona di giorno e di notte, con una sorprendente efficacia. Questo sistema è coadiuvato dal Distance Alert che preallerta in caso di rischio collisione, mentre l’Active Lane Departure Warning monitora il superamento involontario delle linee di demarcazione della corsia ed esegue una correzione automatica della traiettoria per rimanere all’interno.

La presenza di numerosi sistemi potrebbe indurre il guidatore ad un eccessivo rilassamento, cui sopperisce però il Driver Attention Alert, in grado di avvisare in caso di distrazione alla guida a velocità superiori a 65 km/h, attraverso le analisi dei micromovimenti del volante. In aiuto al guidatore troviamo anche la lettura estesa dei cartelli stradali (stop, senso vietato, divieto di sorpasso, fine del divieto di sorpasso…). Il sistema si occupa anche dei limiti di velocità, permettendo di impostare automaticamente il limitatore di velocità.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Tesla Center Torino

    Nuovi Tesla Center Torino e Firenze: aperti anche due pop-up store. Ecco dove

    Superi i limiti e pubblichi il video sui social? L’esempio del Brasile deve insegnare