mercoledì, 20 giugno 2018 - 7:59
Home / Notizie / Novità / Nuova Porsche 911 GT3 RS: 520 CV possono bastare?
911 GT3 RS
Porsche 911 GT3 RS

Nuova Porsche 911 GT3 RS: 520 CV possono bastare?

Tempo di lettura: 2 minuti.

Fiocco rosa dalle officine di Weissach: è stata presentata ufficialmente la nuova Porsche 911 GT3 RS. Per lei telaio da corsa, motore 4.0 da 520 CV e una meccanica di base solo all’apparenza condivisa con la “normale” 911 GT3.

Ieri sono caduti i veli sulla sua rivale, la nuova Ferrari 488 Pista, dalla quale però pecca un divario potenza di 200 CV tondi tondi, mica bazzecole. È però sulle prestazioni pure che se la può giocare, essendo la terza vettura di Stoccarda, in un anno, a rappresentare un nuovo modello di GT da pista omologata per la strada, dopo 911 GT3 e 911 GT2 RS, quest’ultima realmente la più potente tra le tre, con i suoi 700 CV.

Il vento ha scolpito le forme della nuova Porsche 911 GT3 RS, con il suo generoso alettone fisso posteriore, mentre all’interno l’anima racing si ritrova nei sedili completamente avvolgenti in fibra di carbonio garantiscono un supporto laterale adeguato alle elevate sollecitazioni dinamiche.

Motore aspirato da 520 CV

L’eterna lotta tra chi preferisce il motore aspirato al motore turbo quando si tratta di sportive di questo livello trova l’ennesimo vincitore tra i primi: il sei cilindri ad aspirazione naturale da 4.0 litri progettato da Porsche e montato sulla nuova 911 GT3 RS spinge questa sportiva verso limiti del tutto nuovi. Abbinato al cambio Porsche a doppia frizione (PDK) a sette velocità appositamente calibrato, questo motore ad alte prestazioni assicura una dinamica di guida eccellente.

Assetto del telaio da competizione e pacchetto Clubsport

911 GT3 RS
Porsche 911 GT3 RS

Basato su una tecnologia sviluppata per gli sport motoristici, il telaio della 911 GT3 RS vanta un comportamento dinamico del tutto simile a quello di un’auto da corsa. Cerchi in lega ultraleggera da 20” con pneumatici sportivi 265/35 di nuova concezione sull’anteriore ottimizzano l’agilità della vettura e il comportamento dello sterzo, mentre i cerchi da 21” con pneumatici 325/30 montati sul posteriore contribuiscono a migliorare l’aderenza.

Come per tutte le sportive GT già presentate da Porsche, il pacchetto Clubsport è disponibile anche per la 911 GT3 RS senza costi aggiuntivi. Il pacchetto include un roll-bar, un estintore manuale, la predisposizione per l’interruttore per scollegare la batteria e una cintura di sicurezza a sei punti per un’esperienza di guida sportiva più estrema.

Pacchetto Weissach per avere di più

911 GT3 RS
Porsche 911 GT3 RS

Per i “piloti” particolarmente ambiziosi, la divisione motorsport di Porsche ha sviluppato il pacchetto Weissach, disponibile su richiesta, che consente un’ulteriore riduzione del peso della vettura. Questo pacchetto speciale comprende componenti in fibra di carbonio supplementari per il telaio, gli interni e la carrozzeria, oltre a cerchi in magnesio opzionali. Nella configurazione più leggera, il pacchetto consente di ridurre il peso della 911 GT3 RS a 1.430 kg.

La nuova 911 GT3 RS arriverà anche in Italia da aprile con prezzi, IVA inclusa, a partire da 201.378 euro.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Mazda MX-5 Pollini Heritage

Mazda MX-5 Pollini Heritage: le serie speciale per i più glamour

Tempo di lettura: 1 minuto. Dopo la Cherry Edition e la Yamamoto Signature, Mazda ha presentato la terza delle serie …

something