in

Nuova Porsche Macan T: la T sbarca per la prima volta su una 5 porte

Porsche Macan T
Tempo di lettura: 3 minuti

Torna la T, una terza volta nella storia recente, su un modello della casa di Stoccarda. Dopo 911 e 718 la sigla “Touring” colpisce per la prima volta una quattroporte, e lo fa nel segmento che ha tanto fatto storcere il naso ai puristi del brand. 

Parliamo di Macan, il (D-)suv sportivo per eccellenza in un segmento molto agguerrito. Lo sa Porsche e lo sappiamo noi italiani, che in questa evocativa partita Italia-Germania schieriamo con grande orgoglio la notevole Alfa Romeo Stelvio.

A partire dal 1968 la “T” riservata alla sola 911 era sinonimo di semplicità, leggerezza e gustosissime peculiarità dinamiche abbinate alla capacità di essere una eccellente stradista. Se ieri quindi l’iconica lettera calzava a pennello sulle sportive a motore centrale di Stoccarda, oggi non si può dire lo stesso della nuova Porsche Macan T. Tuttavia, a Zuffenhausen non è la prima volta che modelli ben distanti dalla filosofia del flat-six e del raffreddamento ad aria si fregiano goffamente di altre leggendarie sigle. Basti pensare alla Taycan “Turbo” che di sovralimentato ha solo il nome.

La nuova Macan T cerca quindi di seguire l’antica “T-ricetta” nonostante l’elevata altezza da terra e il considerevole peso. Gli ingredienti sono un leggero e corposo motore turbo, un telaio ed una elettronica di guida rivisti ed infine dettagli estetici unici.

Porsche Macan T: il motore da 265 CV e le magie del telaio

Protagonista della nuova Porsche Macan T è certamente il motore. Si tratta di un quattro cilindri in linea (benzina) di 2.0L dotato di sovralimentazione turbo capace di 265CV e 400Nm di coppia. Prima di criticare l’assenza di 2 cilindri, bisogna ricordarsi che in Porsche non lasciano nulla al caso: la scelta è ricaduta su questo tipo di propulsore sì per la abbondante coppia ma anche per la sua leggerezza. Rispetto alle più potenti versioni Macan S e Gts sull’asse anteriore gravano infatti quasi 60 kg in meno. Risultato: la Macan T passa da 0 a 100 km/h in 6,2 secondi (come una Cayman del 2007) e raggiunge i 232 km/h. Provate per credere, preferibilmente in Autobahn. 

Come si declina un SUV Porsche in versione Touring? Non potevamo aspettarci di trovare di serie un bel cambio manuale come su 911 e 718, infatti il PDK a sette rapporti (cambio a doppia frizione) è la scelta corretta per questo tipo di vettura ed è sinonimo di cambiate fulminee. Si aggiungono alla festa una carrozzeria ribassata di 15mm, la regolazione elettronica degli ammortizzatori (PASM), barre antirollio più rigide all’anteriore, il sistema di trazione integrale attiva (PTM, ritarato per avere maggiore coppia al retrotreno) ed infine il pacchetto Sport Chrono con selettore di modalità di guida. A richiesta, è possibile avere le sospensioni pneumatiche adattive (con PASM), abbassare la vettura di ulteriori 10mm ed aggiungere il Porsche Vectoring Plus, un sistema che simula la presenza di un differenziale autobloccante al posteriore. 

Tutto ciò si traduce in una vettura che nasconde molto bene il suo peso. Già “vettura”, non SUV. Sì, perché grazie a questi accorgimenti la Nuova Macan T rende onore alla sua fonte di ispirazione e vanta doti dinamiche da vera sportiva anche in termini di handling. I tecnici Porsche hanno compiuto una magia riducendo il sottosterzo e migliorando lo sterzo di un’auto da quasi 2 tonnellate.

interni porsche macan t

Porsche Macan T: come cambiano esterni ed interni

Il trattamento Touring si ripercuote anche sul comparto estetico. Per quanto riguarda l’esterno fanno timidamente capolino frontale, specchietti retrovisori, Sideblade, spoiler posteriore ed il logo “Macan T” verniciati in Grigio Agata. I cerchi sono da 20 pollici in colore titanio scuro, i terminali di scarico ed i finestrini laterali hanno finiture nero lucido.

All’interno della nuova Macan T si respira un’aria dal carattere premium e allo stesso tempo sportiva. Sono infatti note le qualità costruttive della casa di Stoccarda che si uniscono alla nuova declinazione di questo modello. Di serie troviamo sedili sportivi, riscaldati e regolabili elettricamente con fasce centrali in stile “Sport-Tex”, impunture color argento che riprendono il colore dei dettagli esterni, volante sportivo GT riscaldato, un cronometro sul cruscotto (del citato pacchetto Sport Chrono) e battitacco riportanti il logo “Macan T”. A tutto ciò è possibile aggiungere optional come il rivestimento in carbonio “Race-Tex” dal sapore racing sul volante GT ed uno ionizzatore

Porsche Macan T: prezzi e disponibilità

Porsche Macan T

La nuova Porsche Macan T si posiziona a listino tra Macan e Macan S ad un prezzo di 73.274 euro (iva inclusa) ed è ordinabile da subito con consegne previste da maggio per il nostro paese. 

Autore: Mattia Paradiso

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    vetture stellantis elettrificate

    Dare Forward 2030: Stellantis punta alla totalità elettrica entro il 2030

    Fissata per il 29 marzo la presentazione del SUV elettrico di Lotus