mercoledì, 26 luglio 2017 - 16:42
Home / Notizie / Anteprime / Nuova Seat Arona: prime informazioni

Nuova Seat Arona: prime informazioni

Tempo di lettura: 3 minuti

La Seat Arona si mostra per la prima volta al pubblico: l’ultima creazione della Casa spagnola è stata svelata durante un evento stampa tenutosi a Barcellona, mentre bisognerà aspettare il Salone dell’Automobile di Francoforte per poterla mostrare al grande pubblico.

La Seat Arona è il terzo modello lanciato dal Brand spagnolo in questo 2017. Dopo la Leon e la nuova Ibiza, tocca al nuovo SUV compatto arricchire la gamma della Casa spagnola, nel momento della più grande offensiva di prodotto mai intrapresa dalla Casa di Martorell, che include anche la Ateca e un SUV di grandi dimensioni in arrivo nel 2018 (il cui nome verrà scelto dal pubblico).

Andando ad occupare la casella “SUV compatto”, seguendo la moda iniziata dalle altre case in un segmento che ha quadruplicato le vendite rispetto a due anni fa, la Arona unisce le dimensioni contenute adatte per muoversi nelle grandi città alle caratteristiche tipiche di un crossover, perfette per andare oltre le zone urbane. Prodotta esclusivamente a Martorell,  lo stabilimento con il volume di produzione più alto in Spagna, rivestirà un ruolo fondamentale per Seat, contribuendo a rafforzare il Marchio e aumentarne le vendite.

Nuova Seat Arona: sempre pronta per nuove avventure

Sul fronte della sicurezza passiva, la nuova Seat Arona vanta ottime prestazioni che le consentono di destreggiarsi al meglio in un ambiente sempre più complesso. “Siamo sicuri che la nuova Seat Arona sia la risposta perfetta alle attuali richieste dei Clienti quanto a comportamento dinamico, comfort, sicurezza e tecnologie all’avanguardia.  Ancora una volta, stiamo definendo nuovi standard di riferimento nel segmento”, sottolinea Matthias Rabe, Vicepresidente Seat per Ricerca e Sviluppo.

La Seat Arona offre tutti i sistemi di assistenza alla guida e di infotainment già presenti sugli altri ultimi modelli della Casa di Barcellona, come Front Assist, regolatore automatico della distanza (ACC), Stop/Start (abbinato all’ACC e al cambio DSG a doppia frizione), Hill Hold Control, sistema di rilevamento della stanchezza del conducente, sensori pioggia e luce, sistema di frenata anticollisione multipla (Multi Collision Brake), sistema di chiusura e avviamento automatici Kessy, telecamera posteriore ad altissima precisione, schermo touch screen da 8” con pannello di colore nero e caricabatteria wireless per smartphone con amplificatore del segnale GSM. La Arona offre, inoltre, Rear Traffic Alert su richiesta, Blind Spot Detection e un sistema di assistenza al parcheggio che funziona sia per i parcheggi paralleli, sia trasversali al senso di marcia.

Seat Arona

Dal punto delle dimensioni, la SEAT Arona misura 4.138 mm di lunghezza, 79 mm in più rispetto alla nuova Ibiza. Ma la vera differenza è determinata dall’altezza, maggiore per la Arona di ben 99 mm. Di conseguenza, il nuovo SUV compatto Arona offre non solo una maggiore altezza da terra per le avventure fuoristrada, ma anche più spazio per la testa per i passeggeri anteriori e posteriori e, soprattutto, un bagagliaio più ampio (con una capacità pari a 400 litri).

Con la Arona si è sempre connessi

Dal punto di vista della connettività, la Arona offre Apple Car Play, Android Auto e MirrorLink. Per quanto riguarda invece il suono, per la nuova Seat Arona è disponibile a richiesta il sistema BeatsAudio con 6 altoparlanti premium, un amplificatore a 8 canali da 300 W e un subwoofer nel bagagliaio.  

Come Leon, Ateca e Ibiza, la Seat Arona sarà disponibile negli allestimenti Reference, Style, FR e Xcellence*.

Seat Arona

Motorizzazioni moderne ed efficienti

Tutti i motori disponibili per la gamma della nuova Seat Arona vantano iniezione diretta, turbocompressore e sistema start/stop automatico. È possibile scegliere fra tre diversi motori benzina, tutti con blocco in alluminio: il propulsore 1.0 TSI 95 CV tre cilindri, combinato con un cambio manuale a cinque rapporti; la variante 115 CV, nella quale lo stesso motore viene offerto con cambio manuale a sei rapporti o cambio DSG con doppia frizione a sette rapporti.

Infine, il terzo propulsore benzina è il nuovo TSI 150 CV quattro cilindri con tecnologia attiva di disattivazione dei cilindri (in esclusiva per l’allestimento FR) e cambio manuale a sei rapporti. Per quanto riguarda invece le versioni Diesel, il motore 1.6 TDI, efficiente e affidabile, sarà disponibile con una potenza di 95 o 115 CV. A metà 2018 la gamma Arona si arricchirà con il propulsore 1.0 TSI 90 CV alimentato a metano, rendendo Seat la prima Casa automobilistica a offrire questo tipo di motore nella classe dei crossover compatti.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

nuova Jaguar XJR575

Nuova Jaguar XJR575: prime informazioni [VIDEO]

Tempo di lettura: 2 minutiLa più potente XJ di sempre, capace di sfondare il muro dei 300 km/h, arriverà …