in

Nuova Skoda Octavia: cosa sappiamo a pochi giorni dal lancio

nuova Skoda Octavia
Tempo di lettura: 2 minuti

In attesa dell’11 novembre, data di lancio ufficiale della nuova Skoda Octavia, la Casa boema ha diffuso le prime e importanti informazioni circa la nuova compatta pronta a diventare la best seller del brand. Come cambia la quarta generazione? Innanzitutto sarà più grande e più larga, avrà un nuovo design con firma ottica completamente rivista e saranno disponibili anche i Full LED, sia davanti sia dietro.

Pensate che a gennaio 2019, Skoda Octavia ha festeggiato i 60 anni. Sebbene siano passati ben 30 anni dal lancio vero e proprio della prima Octavia, datata metà degli anni ’90, oggi siamo a più di 6,5 milioni di Octavia costruite. Al momento Octavia è la Skoda più venduta in Repubblica Ceca, Austria, Svizzera, Finlandia, Ungheria, Polonia, Serbia e Bielorussia.

Veniamo però alla quarta generazione: sarà lunga 4,68 m (+ 19 mm rispetto al passato), più larga di 15 mm (1,82 m). Il passo è di 2,68 metri mentre i cerchi arriveranno fino a una misura di 19”. Molto ben studiata l’aerodinamica, con un Cx di 0,24 per Octavia e di 0,26 per la variante Wagon. Le già citate luci full LED Matrix saranno “capaci” di illuminare la strada a seconda del passaggio di altri veicoli in senso opposto. Sul posteriore, avremo per la prima volta gli indicatori di direzione dinamici abbinati ai Full LED.

Crescendo le dimensioni, cresce anche l’abitabilità, e non solo. Il bagagliaio di nuova Skoda Octavia offrirà una capacità minima di 600 litri, 640 litri per la Wagon. La plancia avrà un layer colorato, ci sarà un display multifunzione centrale da 10” (con abbinato il quadro strumenti virtuale con ugual diagonale) e i sedili offriranno anche la funzione massaggio e riscaldamento. I sedili sportivi opzionali, sono rivestiti in tessuto ThermoFlux, particolarmente traspirante. Nuova Octavia offre il sistema di climatizzazione a tre zone Climatronic. Ci sarà anche il nuovo head-up display.

Nuovi anche alcuni sistemi di assistenza alla guida come il Collision Avoidance Assist e il sistema Exit Warning che informa il conducente se un’auto o un ciclista sta sopraggiungendo troppo vicino nel momento in cui si vuole aprire la portiera.

Chiudiamo con i motori di nuova Skoda Octavia

nuova Skoda Octavia

Nuova Skoda Octavia offrirà la rinnovata generazione di motori TDI (2.0 da 115 e 150 CV con filtro SCR) e TSI (1.0 110 CV, 1.5 150 CV e 2.0 190 CV) con efficienza incrementata grazie alla tecnologia mild-hybrid per le varianti benzina. Ci saranno anche le versioni a metano G-TEC (1.5 TSI 130 CV) e plug-in hybrid dopo il lancio su Superb. L’ibrido da ricaricare consisterà in un 1.4 TSI da 204 CV, cui si aggiungerà un’ulteriore versione con potenza di 245 CV. Entrambe le varianti saranno proposte con cambio DSG di serie.

Al lancio sul mercato, nuova Octavia sarà disponibile negli allestimenti Active, Ambition e Style. Nei mesi successivi, si aggiungeranno alla gamma anche la versatile Scout e la sportiva Octavia RS.

Dì la tua

Ferrari 488 Challenge Evo

Ferrari 488 Challenge Evo: debutto alle Finali Mondiali

Alpina B3

Alpina B3: l’eleganza della sportività [VIDEO]