mercoledì, 26 Febbraio 2020 - 10:12
Home / Notizie / Novità / Nuova Skoda Rapid Spaceback | Salone di Ginevra 2017
Skoda Rapid Spaceback

Nuova Skoda Rapid Spaceback | Salone di Ginevra 2017

Tempo di lettura: 3 minuti. Skoda presenta al Salone di Ginevra 2017 la rinnovata Rapid Spaceback, ora più connessa e  tecnologica. Infatti sulla nuova Skoda Rapid Spaceback la funzionalità hotspot WLAN (a richiesta) permette ai passeggeri di rimanere sempre connessi. Il portfolio di servizi di infotainment online comprende, per esempio, le informazioni sul traffico online. Tra gli altri servizi figurano anche informazioni su distributori, compresi prezzi attuali del carburante, parcheggi, notizie aggiornate e meteo. I servizi Skoda Care Connect supportano il conducente in molteplici situazioni e sono disponibili per tutte le varianti di allestimento mentre il trasferimento dati avviene tramite una scheda SIM integrata. Tra i vari servizi offerti, oltre a quelli già citati, aumenta la sicurezza l’assistenza in caso di guasto e la chiamata d’emergenza automatica. Di serie o a richiesta sono disponibili il sistema surround Skoda, il dispositivo vivavoce Bluetooth e la porta USB compatibile Apple. Grazie all’interfaccia per smartphone SmartLink+, che supporta gli standard Apple CarPlay, Android Auto, MirrorLinkTM e SmartGate, è anche possibile utilizzare le App mediante il display di bordo. Skoda Rapid Spaceback Il design di Skoda Rapid Spaceback (che noi provammo nel lontano 2013) vede all’anteriore una sottile ma elegante linea cromata unire i fendinebbia posti ai lati del paraurti mentre i vetri sfumati neri dei gruppi ottici posteriori, con la forma a C tipica della Casa boema conferiscono al posteriore un’estetica ancora più sportiva. Tratto distintivo della Skoda Rapid Spaceback restyling è inoltre il lunotto allungato e l’ampio tetto panoramico che permette agli occupanti di godere di una vista unica. I fari di Skoda Rapid Spaceback sono dotati di efficienti luci bi-xeno. Le luci di marcia diurna sono disponibili a richiesta in tecnologia LED che viene utilizzata, quando presente, come indicatore di direzione. Completa la dotazione il sistema Light Assistant (sistema di assistenza luci), che attiva le luci di marcia diurna all’inserimento dell’accensione. Le funzioni Coming Home e Leaving Home consentono ai passeggeri di scendere o di salire dall’auto in totale sicurezza.

Skoda Rapid Spaceback: benchmark in fatto di spazio

Gli interni di Skoda Rapid Spaceback si caratterizzano per diversi dettagli riprogettati, come ad esempio i comandi del clima. Dimensioni esterne compatte e abitacolo estremamente spazioso rendono Skoda Rapid Spaceback (4,30 m di lunghezza, 1,71 m di larghezza e 1,46 m di altezza) l’auto ideale per la famiglia grazie allo spazio sufficiente per cinque passeggeri.  Skoda Rapid Spaceback Sul fronte motori per la prima volta Skoda Rapid Spaceback è disponibile con motore 1.0 TSI, proposto in due livelli di potenza (95 e 110 CV). Pesante 10 kg in meno del 1.2 precedente, il nuovo motore turbo-benzina  assicura prestazioni e consumi ridotti; tutti i propulsori sono dotati di sistema Start/Stop automatico e di sistema di recupero dell’energia in frenata e soddisfano la normativa Euro 6 sulle emissioni. I motori Diesel sono tutti a iniezione diretta common rail e dotati di filtro antiparticolato (1.4 TDI da 90 CV e 1.6 TDI da 115 CV). Skoda Rapid Spaceback propone sul fronte sicurezza il dispositivo per il rilevamento di stanchezza del conducente e il sistema di assistenza radar sulla zona anteriore (Front Assistant) con funzione di frenata di emergenza City. Il sistema di sensori per il parcheggio anteriore e posteriore garantisce comfort e sicurezza. Sono di serie anche sei airbag (frontali, laterali e per la testa) nonché cinture di sicurezza a tre punti regolabili in altezza con pretensionatori. Tra le novità introdotte su Skoda Rapid Spaceback restyling figurano due porte USB nel vano posteriore. Non mancano le tipiche soluzioni Simply Clever quali il raschietto del ghiaccio nello sportello del serbatoio, il tappeto reversibile per il bagagliaio con un lato rivestito in moquette e l’altro in gomma, l’ombrello posto in uno scomparto sotto il sedile del passeggero anteriore, la porta USB con supporto per dispositivi multimediali nella consolle centrale, il porta-ticket sul parabrezza, le reti sui fianchi interni dei sedili anteriori e il set di reti per il bagagliaio.  
Loading...

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Gamma DS E-Tense

La gamma DS E-Tense: motori, allestimenti e prezzi

La gamma DS E-Tense è stata progettata per la città del futuro. I modelli E-Tense, …