domenica, 21 Aprile 2019 - 22:12
Home / Notizie / Novità / Nuova Skoda Superb | Salone di Ginevra 2015
Autoappassionati

Nuova Skoda Superb | Salone di Ginevra 2015

Tempo di lettura: 3 minuti.

Al Salone di Ginevra la Casa automobilistica Ceca presenterà al proprio pubblico la terza generazione della top di gamma Skoda, con uno stile maturo e tutta la più recente tecnologia Volkswagen.

La berlina di segmento E saprà ritagliarsi una fetta del mercato, evidentemente distante dai prodotti premium dei brand tedeschi, ma anche dalla sorella Volkswagen Passat dalla quale recupera il pianale MQB modulare. Tale pianale è sinonimo di leggerezza e rigidità torsionale, infatti la nuova generazione ha raggiunto una riduzione di peso di 75 Kg e una rigidità torsionale incrementata del 12% grazie all’utilizzo di acciaio ad alta resistenza sul 45% del pianale.

Più lunga di 28 mm e più larga di 47 mm rispetto al passato, la nuova Skoda Superb vede aumentare di ben 80 mm il passo (2,84 metri totali), a tutto vantaggio dello spazio nell’abitacolo con 157 mm a disposizione per le ginocchia. In assoluto, si registrano 4 metri e 86 centimetri in lunghezza, 1 metro e 87 centimetri in larghezza e l’altezza di 1 metro e 47 centimetri. Il bagagliaio è cresciuto di ulteriori 30 litri fino a 625 litri ed è stato introdotto il portellone elettrico.

Skoda 0002

Dal punto di vista stilistico si può confermare la presenza di un design molto geometrico sull’anteriore, con gruppi ottici spigolosi e bi-xenon, con luci diurne a led. Le linee compassate delle precedenti edizioni si sono evolute con tratti più decisi e un’inedita grinta, che si mostra soprattutto nei parafanghi allargati, nella fiancata bombata, nelle nervature. La vista di profilo evidenzia uno sbalzo anteriore non molto pronunciato, mentre dietro manca il terzo finestrino, e il montante sfuma dolcemente in una coda relativamente corta, ma dallo sbalzo abbondante. In coda, i fari replicano lo sviluppo orizzontale odierno, ma anche in questo caso sembra che le forme si facciano più squadrate.

Trattandosi di una ammiraglia non può mancare la migliore tecnologia in materia di infotainment. A bordo troviamo infatti i sistemi di connessione con smartphone SmartLink e MirrorLink e la compatibilità con Apple Carplay e Android Auto. Disponibile inoltre l’accesso remoto ai dati della vettura SmartGate e la connessione web di bordo con WiFi a disposizione dei passeggeri.

Skoda 0004

Sotto il cofano troviamo nuovi motori che ben si adattano alla nuova piattaforma. Tutti a quattro cilindri, turbo a iniezione diretta e omologati Euro 6. Tra i benzina troviamo il 1.4 TSI da 125 CV e 150 CV con disattivazione di due cilindri, il 1.8 TSI da 180 CV e il 2.0 TSI da 220 CV e 280 CV. Tra i diesel troviamo il 1.6 TDI da 120 CV e il 2.0 TDI da 150 CV e 190 CV. La versione con i consumi più bassi, la 1.6 TDI GreenLine 120 CV con medie di 3,7 l/100 km e 95 g/km, debutterà più avanti.

Su tutte le versioni, tranne le entry level, è disponibile il cambio automatico doppia frizione e la trazione integrale con frizione multidisco Haldex di quinta generazione, di serie solo sulla 2.0 TSI più potente. Da segnalare anche, come opzione, le sospensioni adattive con Dynamic Chassis Control (DCC), che viene regolato con il Driving Mode Selection.

Molto ampio l’elenco dell’elettronica per il controllo delle guida: di serie il Front Assistant con frenata di emergenza City, il differenziale a controllo elettronico XDS+ e i sensori pressione pneumatici. Poi l’elenco è quasi infinito: Cruise Control Attivo (ACC), Lane Assist, Traffic Jam Assist per la guida in coda, Emergency Assist che ferma l’auto in caso di malore, Blind Spot Detect, Rear Traffic Alert, riconoscimento dei segnali stradali e tanti altri.

Skoda 0003

Per il momento, gli allestimenti disponibili saranno Active, Ambition e Style, in attesa della top di gamma Laurin & Klement. 4 le tinte pastello e 10 quelle metallizzate o perlate, cui si possono abbinare quattro tipi di interni e altrettante varianti di modanature.

Non mancano infine le Soluzioni Simply Clever: il doppio ombrello nelle porte anteriori, il gancio estraibile, i portaoggetti anteriore e posteriore con spazio per un tablet e con prese di ricarica, il vano per giubbotto ad alta visibilità in ogni portiera, la torcia a Led nel bagagliaio e i sedili posteriori frazionabili con comando nel bagagliaio.

Autore: Matteo Di Lallo

Potrebbe interessarti

Audi R8 2019

Audi R8 2019 prezzo: listini ufficiali e dotazione optional

Della nuova Audi R8 2019, più un sostanzioso restyling che una nuova generazione vera e …