in

Nuova Skoda Yeti: pronte due versioni per Francoforte

Tempo di lettura: < 1 minuto

Il facelift della ŠKODA Yeti prevede due diversi adattamenti, i nuovi modelli saranno presentati in anteprima al Salone di Francoforte a settembre 2013. Una versione elegante per la città e una versione più sportiva per le gite off-road. Entrambe le varianti dispongono di nuovo design, nuovi cerchi in lega, interni completamente rielaborati, nuove soluzioni Simply Clever, la massima funzionalità e diverse motorizzazioni.

La nuova ŠKODA Yeti presenta una selezione di quattro motori Diesel e tre motori benzina, tutti in versione turbo ad iniezione diretta. Le prestazioni spaziano da 1.2 TSI a 77 kW/105 CV fino a 2.0 TDI con 125 kW/170 CV, dotate (a seconda delle caratteristiche del motore) di trazione anteriore di quinta generazione o trazione integrale con frizione Haldex. La nuova Yeti può essere dotata dell’innovativo sistema a doppia frizione (DSG) a sei o sette rapporti.
La Casa automobilistica ceca presenterà a Francoforte anche la versione GreenLine a 1.6 TDI/77kW, con trazione anteriore e cambio manuale, consumi a 4,6 litri per 100 km, con emissioni di CO2 pari a 119 g/km. La nuova Yeti GreenLine garantisce allo stesso tempo economicità nei consumi e guida dinamica.

Similmente alla versione GreenLine anche i motori Green Tec si pongono l’obiettivo di ridurre le emissioni ed i consumi, grazie a tre diverse motorizzazioni: 1.4 TSI/90 kW, 2.0 TDI/103 kW con cambio manuale a sei marce e 1.6 TDI/77 kW con doppia frizione a sette rapporti. Il pacchetto Green Tec comprende inoltre sistema Start-Stop, sistema di recupero dell’energia in frenata e pneumatici a bassa resistenza al rotolamento.

 

Guidatore della domenica

Federico Ferrero

Direttore Autoappassionati.it

Dì la tua

Mercedes-Benz GLA: prime informazioni

Foto di Alessandro Altavilla - Realizzate con Pentax K5 II

Test – Kia Pro_cee’d GT