sabato, 21 luglio 2018 - 23:25
Home / Prove / Primo Contatto / Nuova Suzuki S-Cross 2016 | Prova su strada in anteprima

Nuova Suzuki S-Cross 2016 | Prova su strada in anteprima

Tempo di lettura: 4 minuti.

La nuova Suzuki S-Cross si rinnova nel carattere, nel design, nell’equipaggiamento e nelle prestazioni, per confermare il suo ruolo di spicco nella gamma.

Rinnovamenti per interni ed esterni

A livello estetico il frontale ha ora un’altezza da terra complessiva incrementata di un centimetro (da 1570 a 1580 mm) che, assieme al nuovo design del paraurti, regala un look slanciato e sportivo. Accanto a questo, spiccano elementi inediti, come il cofano a conchiglia con doppia nervatura, l’ampia mascherina frontale cromata con griglia verticale e i fari a LED dal design filante e moderno. La vista laterale di S-CROSS mette in risalto la dinamicità della vettura, grazie anche ai cerchi in lega da 17” con nuovo design a 5 doppie razze, silver o BiColore, e agli pneumatici maggiorati. Il posteriore presenta nuovi gruppi ottici a LED con rinnovato design interno.

Infine sono dieci i colori disponibili per la carrozzeria della nuova Suzuki S-Cross che includono quattro nuove opzioni metallizzate: il Blu Capri, il Grigio Detroit, il Orange Grand Canyon e il Rosso Siviglia.

Nuova S CROSS 81

Il restyling riguarda anche gli interni. La superfice del cruscotto è rivestita da inserti plastici morbidi al tatto. Tra i dettagli inediti spiccano le cornici delle bocchette del climatizzatore silver, le finiture della consolle centrale in nero lucido, i sedili riscaldabili con una nuova ed elegante trama, e la retroilluminazione blu degli strumenti che esalta l’immagine sportiva. Il sistema multimediale con display touch screen da 7”è ora installato all’interno di una cornice piano black.

Alla guida della Suzuki-S Cross 1.4 BoosterJet da 140 CV

Per il nostro test su strada in anteprima della Suzuki S-Cross 2016 abbiamo scelto la versione equipaggiata con il 1.4 BoosterJet con 140 cv di potenza e ben 220 Nm di coppia da 1500 a 4.000 giri/min, mostrando carattere e sostanza fin dai regimi più bassi e proponendo doti dinamiche interessanti. 

A livello di guida il nuovo motore è brioso e pronto fin dai bassi regimi. Selezionando la modalità Sport, tramite il selettore posto sul tunnel centrale, il pedale dell’acceleratore diventa più sensibile e l’auto assume un piglio ancora più sportivo. Il cambio manuale a sei marce è gradevole e preciso, lasciandosi strapazzare mettendo sotto torchio la vettura con una guida più sportiva.

Nuova S CROSS 51

La nostra vettura era equipaggiata con il 4×4 AllGrip di Suzuki che consente di selezionare quattro modalità: Auto (in questa modalità il sistema utilizza due ruote motrici per impostazione predefinita, passando alla trazione integrale nel caso si rilevino perdite di aderenza), Sport (il sistema sfrutta al massimo le quattro ruote motrici secondo l’input dell’acceleratore), Snow (il sistema utilizza quattro ruote motrici come impostazione predefinita, ottimizzando il controllo della trazione in base agli input dello sterzo e dell’acceleratore, ottimale sulle superfici sdrucciolevoli o innevate), infine la modalità Lock (dedicata all’off-road più estremo, prevede uno slittamento limitato dei differenziali, trasferendo la coppia motrice ai soli pneumatici in presa).

Motorizzazioni Turbo-Only per la nuova Suzuki S-Crsoss

Sotto il cofano sono disponibili i due nuovi propulsori benzina 1.0 e 1.4 BoosterJet, turbo a iniezione diretta del carburante, oltre all’apprezzata unità Turbo Diesel 1.6 DDiS. Per i motori benzina BoosterJet è disponibile un cambio manuale a cinque o sei marce (rispettivamente per i propulsori 1.0 e 1.4) e un nuovo automatico 6 A/T che assicura velocità e fluidità di risposta. Il propulsore diesel è disponibile con cambio manuale oppure con trasmissione DCT di ultima generazione, entrambe a sei rapporti. La trazione può essere del tipo 2WD oppure con sistema 4WD ALLGRIP, risultato dell’evoluzione delle tecnologie Suzuki, leader mondiali nel settore delle quattro ruote motrici.

Per i motori benzina BoosterJet è disponibile un cambio manuale a cinque e sei marce, ma possono essere abbinati anche ad un cambio automatico A/T a sei rapporti. Mentre abbinato al motore 1.6 diesel c’è un cambio manuale dotato di sei rapporti o la performante trasmissione dual clutch.

Sicurezza ad alti livelli

Ampia e completa la dotazione di sicurezza grazie al Radar Brake Support (disponibile sulla versione Top) in grado di attenuare o impedire una collisione mediante tre funzioni: Warning (il conducence viene avvertito di frenare nel caso di un potenziale pericolo di collisione), Brake Assist (nel caso di probabilità di impatto il sistema aumenta la forza decelerante durante la frenata di panico) e l’Automatic Braking (nel caso di collisione inevitabile rilevata dal radar, il sistema frena automaticamente).

Allestimenti e prezzi. Offerta lancio di 15.190

Tre gli allestimenti disponibili per la nuova Suzuki S-Cross. La versione EASY rappresenta l’accesso alla gamma e prevede: alzacristalli elettrici anteriori e posteriori, climatizzatore manuale, cruise control, Start&Stop, sistema multimediale con radio CD + MP3 e USB, Bluetooth, volante multifunzione, sedili anteriori regolabili in altezza e posteriori ribaltabili 60:40, cerchi in acciaio da 16”, luci diurne DRL, specchi retrovisori in tinta regolabili elettricamente, 7 airbag e sistema Hill Hold Control.

L’allestimento COOL aggiunge a questa dotazione i cerchi in lega da 17” a 5 doppie razze Silver, fari anteriori a LED (con sensore crepuscolare), luci diurne a LED, fendinebbia, sistema multimediale con display touch screen da 7” e prese USB/AUX, connettività smartphone, mancorrenti al tetto Silver, retrocamera posteriore con indicatore di distanza, bracciolo anteriore, volante in pelle regolabile in altezza e profondità, climatizzatore automatico bizona, sedili riscaldabili, privacy glass, sistemi Keyless Push Start e Keyless Entry, sensori pioggia, specchio retrovisore giorno/notte automatico, specchietti retrovisori riscaldati, regolabili elettricamente con indicatori di direzione integrati e Off-Road Style Kit. Infine al vertice della gamma, S-CROSS TOP completa l’offerta con i sistemi Radar Brake Support e Adaptive Cruise Control, display touch screen da 7” con navigatore, sensori di parcheggio anteriori e posteriori, cerchi in lega da 17” a doppie razze BiColor e mancorrenti al tetto satinati.

Nuova S CROSS 15

I prezzi partono da 18.990 euro per la versione equipaggiata con il motore 1.0 BoosterJet 2WD in allestimento EASY per arrivare ai 28.090 euro della top di gamma 1.6 DDiS 6 DCT 4WD in allestimento COOL.

Fino al 30 settembre, la versione d’ingresso 1.0 BOOSTERJET Easy di Suzuki S-CROSS è offerta al prezzo di lancio di € 15.190, con € 3.800 di vantaggio Cliente.

Autore: Federico Ferrero

Direttore Autoappassionati.it

Potrebbe interessarti

Jaguar I-Pace

Jaguar I-Pace | Prova su strada in anteprima

Tempo di lettura: 3 minuti. Il nuovo trend della mobilità su quattro ruote è l’elettrico, dove sin dall’inizio non mancano …

something