mercoledì, 19 settembre 2018 - 8:53
Home / Notizie / Novità / Nuova Toyota Auris | Salone di Ginevra 2018
Nuova Toyota Auris
Nuova Toyota Auris

Nuova Toyota Auris | Salone di Ginevra 2018

Tempo di lettura: 2 minuti.

Toyota Auris cambia aspetto e sostanza con la terza generazione presentata al Salone di Ginevra 2018. Nuovo il design e nuova motorizzazione Full Hybrid con motore termico 2.0 che segna l’inizio della strategia Dual Hybrid di  Toyota.

Dopo aver annunciato l’addio al motore diesel, Toyota è pronta a entrare nella fase due della sua offensiva ibrida che ha festeggiato i 20 anni di vita nel 2017. Dopo aver venduto 11 milioni di veicoli ibridi a livello globale, Toyota vuole continuare a migliorare i suoi prodotti Full Hybrid per offrire ai suoi clienti maggiori prestazioni e sempre minori consumi.

Già nel 2010 Auris beneficiò di una variante Full Hybrid, oggi, con l’arrivo della terza generazione, l’offerta si sdoppia permettendo di scegliere tra la variante a benzina, ibrida e full hybrid, dotata di maggiore potenza e dinamismo. In numeri si parla della variante convenzionale (benzina 1.2 turbo) e la scelta tra due trasmissioni ibride (con motore termico 1.8 da 122 cavalli oppure 2.0 da 180 cavalli).

La nuova Toyota Auris fa un passo avanti anche dal punto di vista del piacere di guida grazie all’adozione della piattaforma Toyota New Global Architecture (TNGA), la base per i futuri prodotti del brand nipponico.  Questo ha permesso ai designer di osare maggiormente sul look della nuova generazione che, a primo impatto, non lascia indifferenti.

Simon Humphries, Executive General Manager, Toyota Global Design: “Il primo obiettivo con la nuova Auris era quello di creare la hatchback più audace e dinamica del mercato, senza compromettere in alcun modo la fruibilità interna.

Grazie al baricentro ribassato conferito dal layout della TNGA, se osservata lateralmente la vettura risulta agile e leggera, mentre spostandoci al posteriore l’architettura si trasforma radicalmente offrendo un’immagine solida che sono certo riuscirà ad affermarsi sul mercato europeo.

La nuova Toyota Auris è quindi più lunga e più bassa (rispettivamente più 40 mm e meno 20 mm) a tutto beneficio dello stile ora più dinamico e sportiveggiante.

Sorella della C-HR

Nella parte anteriore spicca la rivisitazione delle filosofie stilistiche Under Priority Catamaran e Keen Look di Toyota: sotto la curvatura sul margine anteriore del cofano, la griglia superiore incorpora il logo Toyota, mentre alle estremità i nuovi gruppi ottici a LED alloggiano le luci di marcia diurna. I lati della cornice creano un anteriore ispirato alle forme di un catamarano, enfatizzando l’incremento di 30 mm in termini di larghezza e sottolineando l’assetto sportivo.

Subito sotto la griglia, la cornice si divide per definire chiaramente il bordo dello spoiler anteriore, i cui margini sono rivolti verso l’alto per creare un’area tra lo spoiler e lo “scafo” del catamarano, dove sono alloggiati i fendinebbia a LED. La trama della griglia sfoggia un design tutto nuovo, maggiormente articolato rispetto alla classica trama a nido d’ape.

Nuova Toyota Auris
Nuova Toyota Auris – vista posteriore

Anche al posteriore il design si è fatto più espressivo e più vicino al frontale. Il lunotto posteriore è stato reso più inclinato mentre i passaruota più sporgenti aiutano ad aumentare l’impronta su strada, così come i fari che corrono orizzontali sul portellone. Di serie, su tutti gli allestimenti, ci sarà poi un piccolo spoiler in tinta con la carrozzeria.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Audi e-tron

Audi e-tron: la prima full electric di serie del Marchio tedesco

Tempo di lettura: 4 minuti. Audi e-tron è il primo modello di serie totalmente elettrico del Marchio dei quattro anelli. …

something