in

Nuove motorizzazioni per Mercedes-Benz Classe A, B e CLA

Tempo di lettura: 3 minuti

Mercedes-Benz porta avanti decisa la propria offensiva in termini di massima efficienza: sette nuove versioni di Classe A, Classe B e Classe CLA che vantano una riduzione dei consumi fino al 7% rispetto alle precedenti versioni.

A 200 CDI 4MATIC e A 220 CDI 4MATIC introducono, inoltre, la trazione integrale della Stella sulle motorizzazioni diesel della nuova generazione di compatte di Mercedes-Benz. Tutti i modelli possono essere ordinati da subito, con le prime consegne previste per marzo 2014.

Con consumi nel ciclo combinato di 5,4 l/100 km a fronte di emissioni di CO2 pari a 125 g/km, CLA 250 definisce nuovi standard nel segmento. Rispetto al modello precedente le emissioni della 155 kW (211 CV) si riducono di 9 g CO2/km, vale a dire -7%.

A 200 CDI è dotata di un nuovo motore 2.1 invece che di un 1.8, 100 kW (136 CV) di potenza, 300 Nm di coppia massima ed emissioni di CO2 che, anche grazie al cambio DCT a 7 rapporti, scendono ad appena 102 g/km (-7 g rispetto al modello precedente) a fronte di consumi di soli 3,9 litri per 100 km.

A 200 CDI soddisfa già oggi i severi requisiti della norma sui gas di scarico Euro 6. I modelli diesel top di gamma A 220 CDI, B 220 CDI e CLA 220 CDI sono stati inoltre rielaborati. Le misure di ottimizzazione apportate all’interno del motore hanno consentito di ridurre ulteriormente i consumi.

Efficienza e trazione sono garantite dai nuovi modelli A 200 CDI 4MATIC ed A 220 CDI 4 MATIC, che introducono la trazione integrale della Stella nella gamma di motorizzazioni diesel della nuova generazione di compatte di Mercedes-Benz.

Tra i componenti più innovativi nel sistema di trazione integrale 4MATIC la presa di forza verso l’asse posteriore, integrata nel cambio automatico a doppia frizione 7G-DCT, e la scatola ponte posteriore con frizione a lamelle a regolazione idraulica integrata. In questo modo le coppie motrici possono essere ripartite in modo completamente variabile tra asse anteriore ed asse posteriore. Il peso, contenuto se confrontato con quello dei sistemi della concorrenza, e l’elevata efficienza che lo contraddistinguono rappresentano ulteriori innegabili punti di forza del sistema. Tutti i modelli possono essere ordinati da subito e saranno disponibili presso le Concessionarie a partire da marzo 2014.

La Classe CLA 250: processo di combustione magra con funzionamento a carica stratificata

Con un consumo nel ciclo combinato di 5,4 l/100 km (a fronte di emissioni di CO2 di 125 g/km), CLA 250 definisce nuovi standard di riferimento. La berlina quattro porte 155 kW (211 CV) vanta ben 350 Nm di coppia massima, disponibile in un’ampia gamma di regime da 1200 a 4000 giri/min. Passando poi da 0 a 100 km/h in 6,7 secondi rappresenta la vettura ideale anche per chi predilige uno stile di guida sportivo. Il quattro cilindri della nuova CLA 250 fa parte della famiglia di motori otto cilindri BlueDIRECT. Nel caso del funzionamento a carica stratificata il motore ad alta compressione opera in presenza di una significativa quantità di aria in eccesso. Per raggiungere tale livello il carburante viene iniettato nell’aria già compressa dai pistoni solamente durante la fase di compressione. Un preciso sistema di iniezione multipla a controllo elettronico garantisce la formazione di una nube di aria e carburante localizzata nell’area della candela di accensione unicamente al momento dell’accensione. La nube di aria e carburante viene innescata dalla candela di accensione ed a sua volta innesca la miscela estremamente magra distribuita nel resto della camera di combustione. Ciò è garanzia di straordinaria efficienza nella combustione con un elevato livello di aria in eccesso. Essenziali per il funzionamento a carica stratificata sono veloci iniettori piezoelettrici, che iniettano ad ogni ciclo più volte in successione il carburante nella camera di combustione, consentendo in questo modo una regolazione mirata della formazione della miscela e di conseguenza una perfetta combustione. Per tutti i modelli CLA è ora disponibile un assetto comfort con telaio ribassato, su richiesta in combinazione con le versioni SPORT e PREMIUM.

La Classe A 200 CDI: conforme alla norma Euro 6

Il motore di A 200 CDI vanta una cilindrata di 2,1, invece di 1,8 litri, e una potenza massima di 100 kW (136 CV) per 300 Nm di coppia. Si tratta di un propulsore su cui molto è stato fatto in termini di misure atte a garantire la massima efficienza. Tra queste, cinghie di trasmissione ottimizzate, testata con cuscinetti rielaborati e caratterizzati da un’accurata finitura superficiale, pompa a vuoto ottimizzata, pistoni in alluminio con tolleranze di assemblaggio migliorate e fasce a basso attrito, cuscinetti del contralbero di equilibratura Lanchester oltre ad una regolazione della combustione all’interno della testata con sensore di pressione. Il consumo di carburante nel ciclo NEDC per questa classe di vetture si attesta a livelli di eccellenza con 3,9 litri di diesel per 100 km (102 g CO2 al km in combinazione con cambio DCT a 7 rapporti).

Gentlemen driver

Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Dì la tua

Le nuove Range Rover Evoque Autobiography

Formula1: le nuove gomme Pirelli alla prova del Barhain