in

Honda e Sony si alleano per la produzione di auto elettriche made in Japan

Tempo di lettura: 2 minuti

Una nuova società, una joint venture per produrre veicoli elettrici, questo è l’intento di Honda e Sony. L’impresa non è stata ancora finalizzata, ma è stato già firmato un memorandum d’intesa con le loro intenzioni. Non c’è ancor un nome, ma entro quest’anno verrà deciso e stipulato tutto, con il primo modello EV previsto per il 2025.

Honda e Sony si divideranno i ruoli

La progettazione sarà compito di Honda, la quale si occuperà anche dello sviluppo e delle vendite di questo primo veicolo. Sony invece si concentrerà sullo sviluppo della piattaforma per i servizi dedicati alla mobilità. La partnership punta a combinare l’esperienza di Honda nella produzione e nella commercializzazione delle auto con le capacità di Sony riguardo i sensori d’immagine, le telecomunicazioni e l’intrattenimento digitale. Si preannuncia una “combo” vincente, che può creare svariati grattacapi a quelli che saranno i vari competitors.

Parlano i vertici della nuova società

Kenichiro Yoshida, amministratore delegato di Sony ha detto: “Lo scopo di Sony è quello di riempire il mondo di emozioni attraverso il potere della creatività e della tecnologia. Attraverso questa alleanza con Honda, che ha accumulato una vasta esperienza e risultati nel settore automobilistico a livello mondiale e per molti anni, continuando a macinare progressi rivoluzionari in questo campo, intendiamo basarci sulla nostra visione, che è quella di rendere lo spazio della mobilità uno spazio emotivo, contribuendo all’evoluzione della mobilità incentrandola sulla sicurezza, sull’intrattenimento e sull’adattabilità”.

Una visione audace la manifesta anche l’amministratore delegato di Honda Toshihiro Mibe: “La nuova società mirerà ad essere all’avanguardia nell’innovazione, nell’evoluzione e nell’espansione della mobilità in tutto il mondo attraverso un approccio ampio e ambizioso che miri alla creazione di valori in grado di superare le aspettative e l’immaginazione dei clienti. Lo faremo sfruttando la nostra tecnologia ed il nostro know-how in relazione all’ambiente ed alla sicurezza, allineando al contempo le risorse tecnologiche di entrambe le società. Sebbene Sony ed Honda condividano una buona parte di storia e cultura, le nostre aree di competenza tecnologiche sono molto diverse. Ritengo quindi che questa alleanza, unendo i punti di forza di entrambe, offra grandi opportunità per il futuro della mobilità”.

Dopo anni, Sony entra nell’automotive

Da svariati anni Sony cullava l’intenzione di entrare a far parte del mondo automobilistico, tant’è che al Consumer Electronics Show di Las Vegas del 2020, mostrò un concept di auto elettrica chiamato Vision-S. Nell’edizione del gennaio scorso ha presentato il nuovo prototipo Vision-S 02, annunciando contemporaneamente l’intenzione di voler fondare una società operativa chiamata Sony Mobility entro questa primavera. Forse non si tratta della stessa joint venture annunciata poche ore fa, ma è certo che quello con Honda è il primo passo concreto che Sony fa in ambito automobilistico commerciale.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    ferrari f1-75

    Ferrari F1-75? Secondo un ex campione del mondo è fenomenale

    Gran Turismo 7 si avvicina: il trailer è online [VIDEO]