in

OPEL Corsa 1.4 GPL Tech | Prova su strada

Foto di Gabriele Bolognesi
Tempo di lettura: 4 minuti

Comoda, Originale, Robusta, Sicura, Attraente. Cinque iniziali e cinque aggettivi per descrivere la nuova Opel CORSA. Dai dati dell’UNRAE (Unione Nazionale Rappresentanti Autoveicoli Esteri) nei primi 10 mesi del 2015 le immatricolazioni di Opel Corsa In Italia sono aumentate di 7.173 unità rispetto allo stesso periodo del 2014 passando da 14.725 a 21.898 portando la compatta tedesca all’undicesima posizione subito dopo la Toyota Yaris e subito prima della Nissan Qashqai. Siamo sicuri che a breve scalerà ancor di più la classifica anche grazie al design e ai contenuti tecnologici che faranno gola ad un pubblico sempre più giovane.

Dopo averla messa alla prova nella motorizzazione 1.0 Turbo da 115 cavalli, abbiamo deciso di testare l’interessante versione GPL Tech. Ecco il nostro test drive.

Esterni: linee filanti

La nuova filosofia stilistica del marchio Opel ha un obiettivo ben delineato e si chiama Dinamismo. Nella nuova Opel Corsa le linee delle fiancate (402cm) sono fluide ed incisive con particolare attenzione ai dettagli. I bellissimi cerchi in lega a 5 razze color black da 17” (200 euro) dell’auto in prova e l’assetto ribassato contribuiscono ad esprimere grinta ed energia. I gruppi ottici anteriori allo Xenon con LED diurni (650euro) sono eleganti e compatti come da stilemi Opel, la griglia trapezoidale è nera con una barra orizzontale cromata e il grande logo Opel anch’esso cromato. Nella zona posteriore i larghi fari posteriori danno la sensazione visiva di una vettura più larga (174cm) e piantata a terra.

Interni: innovazione completa

Gli interni della nuova Opel Corsa sono stati totalmente ridisegnati rispetto ai modelli precedenti infatti la plancia è totalmente differente, il cruscotto è disegnato lungo linee orizzontali che rendono l’abitacolo visivamente più ampio. Anche i materiali sono di elevata qualità, la plancia superiore è in soft-touch, mentre la zona centrale è separata dalla parte inferiore da un inserto orizzontale il cui colore riprende quello della carrozzeria esterna e dei pannelli porta, nel nostro caso il colore è il Summit White.

Opel Corsa GPL 07

La cura per i dettagli si ritrova nella nuova strumentazione circolare e nell’ampio display da 7” (300 euro) per il computer di bordo e il volante in pelle multifunzione. Il sistema di infotainment Opel ha ricevuto numerosi premi e offre le migliori possibilità di connettività, è infatti compatibile con i dispositivi Apple e Android. E’ possibile utilizzare app come BringGo per la navigazione, Stitcher e TuneIn per la radio via internet e i podcast. L’integrazione dei dispositivi Apple iOS nel sistema IntelliLink abilita la funzione di controllo vocale SIRI EYES FREE che consente per esempio di farsi leggere ad alta voce gli SMS in arrivo o di dettare SMS ed e-mail tenendo le mani ferme sul volante e gli occhi fissi sulla strada. I sedili sportivi sono sagomati perfettamente, offrono alla guida un corretto mix di sostegno e comfort, i tessuti sono piacevoli al tatto tanto quanto i pannelli porta. Particolari sono le luci LED rosse che illuminano dall’alto verso il basso la parte inferiore dell’abitacolo andando ad illuminare la pedaliera sportiva in alluminio forato.

Alla guida del 1.4 GPL: il silenzio regna sovrano

Il nuovo bi-fuel della Corsa1.4 GPL-Tech rispetto alla serie precedente, ovvero il 1.2 85 CV, dispone di 90 CV sia con alimentazione a benzina che con quella a gas, l’impianto è installato direttamente in fabbrica e il serbatoio è di forma toroidale alloggiato al posto della ruota di scorta lasciando così disponibile una capienza massima del bagagliaio di 1120 litri. Il consumo che abbiamo rilevato nel ciclo combinato è di circa 6,9 l/100 km mentre l’autonomia utilizzando il serbatoio GPL e benzina è di circa 1300 km.

Opel Corsa GPL 01

All’interno dell’abitacolo siamo stati colpiti dalla presenza quasi imbarazzante di un assoluto silenzio, merito sicuramente del motore, dell’insonorizzazione realizzata con materiali performanti ma anche dal nuovo disegno del semiasse posteriore che contribuisce molto a ridurre rumori e vibrazioni. Il cambio è manuale a 5 marce ed è sufficientemente preciso negli innesti con leveraggi corti. Sulla plancia accanto allo schermo  è presente il pulsante di commutazione dell’alimentazione da benzina a GPL con un nuovo componente di controllo per rendere la transizione da un carburante all’altro molto più fluida. Il computer di bordo può indicare l’autonomia e il consumo per i singoli carburanti aggiungendo anche il dato totale. In merito agli equipaggiamenti la nuova Opel Corsa è dotata di tutti i dispositivi fondamentali, il modello da noi provato era provvisto di numerosi pacchetti ovvero l’Opel Eye (600euro) composto dal controllo elettronico dei fari abbaglianti, l’indicatore della distanza di sicurezza con segnalatore di avviso, la segnalazione di abbandono della corsia di marcia con specchietto retrovisore elettrocromatico e telecamera di rilevazione dei segnali stradali per finire con il sistema di allerta dell’angolo cieco. In aggiunta a questi numerosi optional la vettura è dotata di Sight & Light Pack (250euro) comprendente il controllo automatico dell’illuminazione e il riconoscimento gallerie con sensore pioggia. Il sistema Intellilink (300euro) invece comprende Radio FM/AM con ingressi USB, AUX e Bluetooth.

Per tornare alle sensazioni di guida, la vettura è molto piacevole da guidare nel percorso cittadino e inaspettatamente reattiva nelle ripartenze, certo negli allunghi patisce un po’ ma alla fine è pur sempre un’utilitaria seppur di gran livello, raggiunge, infatti, una velocità massima di 175 km/h. Lo sterzo è molto diretto e preciso, merito indubbiamente delle sopracitate nuove sospensioni anteriori.

Opel Corsa GPL 02

Cattiva fuori ma “buona” dentro

Il design esterno è da vera sportiva, le linee sono risolute e i cerchi Black da 17” con colorazione Summit White e tetto nero dell’auto in prova rendono la nuova Opel Corsa unica e affascinante. Nonostante la motorizzazione e il carburante non siano prettamente sportivi noi ci siamo divertiti ugualmente, finalmente per una volta non vediamo l’indicatore del carburante scendere velocemente nonostante le andature allegre. Il claim Opel recita “Guardare la nuova Corsa non basta: bisogna viverla e provarla”. Bè, siamo d’accordo anche noi, alla fine della prova quasi ci dispiace doverla restituire, un’auto riuscita bene sotto il profilo dei contenuti e del design.

Prezzo e Concorrenti

La Opel Corsa 1.4 GPL Tech utilizzata in prova è proposta ad un costo di 16.350 euro ma le dotazioni di optional e i Pack di cui è fornita fanno lievitare il prezzo a 18.740 euro.

Opel Corsa GPL 13

L’importo non è proprio da utilitaria, ma si allinea con le concorrenti più vicine ovvero Fiat Punto 1.4 GPL Easy Power Lounge (77cv) proposta ad un prezzo di 16.200 euro e Ford Fiesta 1.4 GPL Titanium (92 cv) a 16.250 euro. Aggiungendo a questi modelli i rispettivi accessori ci rendiamo conto che il cliente finale ha di fronte una scelta dettata più da fattori soggettivi che da differenze di costo, infatti, tutti e tre i modelli dispongono di eguale cilindrata ed appartengono allo stesso segmento di vendita. Per dovere di cronaca dobbiamo citare almeno altri due modelli che potrebbero interessare il lettore pur avendo cilindrate differenti da quelle prese in esame, ovvero la Lancia Ypsilon 1.2 GPL Ecochic Elle (69 cv) a 18.200 euro e la Toyota 1.5 HSD Style (101 cv) offerta a 20.700 euro ma con alimentazione ibrida a benzina.

Dì la tua

Finali Mondiali Ferrari | presentata la 488 GT3 e la GTE che correrà nel WEC

Alfa Romeo 4C La Furiosa by Garage Italia Customs