venerdì, 20 aprile 2018 - 22:10
Home / Notizie / Anteprime / Polestar 1: aperti gli ordini
Polestar 1
Polestar 1

Polestar 1: aperti gli ordini

Tempo di lettura: 2 minuti.

L’inedita Polestar 1 ve l’abbiamo presentata LIVE dal Salone di Ginevra pochi giorni fa, ora per la svedese ibrida da 600 CV è arrivato il momento del pre-lancio: sono stati infatti aperti gli ordini, anche in Italia e altri 17 paesi del mondo.

Con i pre-ordini è stato anche lanciato il Car Configurator della Polestar 1, cosicchè i potenziali clienti riescano a espolare la loro vettura prima ancora di vederla dal vivo.

“Con oltre 7.000 persone interessate ad avere una Polestar 1 dal momento del lancio a oggi, ci sentiamo a dir poco incoraggiati nella nostra azione alla luce di tanta passione dimostrata nei confronti del nostro prodotto. Da questo momento iniziamo a fare tutto quello che serve per consegnare questa bellissima auto ai nostri primi clienti” afferma Thomas Ingenlath, Chief Executive Officer di Polestar.

Prenotare la Polestar 1 costa in Italia così come negli altri paesi 2.500 euro, somma completamente rimborsabile. Non è una caparra come ci tengono a precisare nei quartieri alti della Casa di Goteborg ma di un modo pratico per confermare l’interesse per un possibile acquisto, quando la vettura arriverà sul mercato. 

La mobilità elettrica è l’area su cui si concentra oggi l’attenzione dell’industria automobilistica e Polestar si colloca al centro di questo orientamento tecnologico con la sua proposta di vetture elettrificate d’eccellenza e di servizi rivoluzionari orientati alle esigenze dei clienti,” ha continuato Ingenlath, che aggiunge: “L’accoglienza positiva riservata alla Polestar 1 ci conferma il successo presso i clienti della nostra brand proposition: ‘Pura, All’avanguardia, Performante’.

La Polestar 1 è una GT coupé 2+2 ibrida ad elevate prestazioni in grado di erogare una potenza di 600 CV e 1.000 Nm di coppia motrice e di percorrere fino a 150 km in modalità esclusivamente elettrica – un’autonomia superiore a quella di qualunque altra auto ibrida al mondo presente oggi sul mercato.

Già eletta come anti Tesla, seppur non 100% elettrica (al contrario dell’inglese Jaguar I-Pace) la Polestar 1 potrà contare su una potenza ragguardevole laddove la propulsione termica tradizionale sarà solo un supporto alla propulsione elettrica sulle lunghe distanze. Un passo avanti notevole verso una mobilità sì più pulita ma anche sempre più prestazionale. 

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Vinitaly

Nuova Volkswagen Touareg, l’anteprima italiana è al Vinitaly

Tempo di lettura: 1 minuto. Un anno fa Arteon, oggi la nuova Touareg. Anche nel 2018 Volkswagen ha scelto Vinitaly …

something