domenica, 25 Agosto 2019 - 13:07
Home / Notizie / Motorsport / PAGELLONE GP Germania: promossi e bocciati del weekend tedesco
pagellone f1

PAGELLONE GP Germania: promossi e bocciati del weekend tedesco

Tempo di lettura: 2 minuti.

Il Gran Premio di Germania 2019, uno dei più spettacolari da diversi anni a questa parte, è ormai andato in cantiere. Quale miglior occasione per inaugurare questa nuova rubrica che intitoliamo il pagellone del GP? Se la gradirete, farà la comparsa sul nostro portale da qui a fine stagione, nella speranza che le gare spettacolari diventino una costante, e non un episodio. Via con i voti, voilà!

VERSTAPPEN Voto 10: Vince una gara di una difficoltà estrema e conquista il secondo successo stagionale, si conferma il pilota più bravo a sfruttare i weekend negativi della Mercedes, ormai non ha più senso parlare di promessa, Max è un punto fermo dalla Formula Uno del futuro.

VETTEL Voto 9,5: Dopo il sabato disastroso che lo ha costretto a partire dal fondo della griglia, erano già tutti pronti a celebrare il suo funerale. Lui, invece, risponde da maestro centrando un secondo posto incredibile, che aumenta il rammarico perché in Germania la Ferrari poteva davvero cogliere la sua prima vittoria stagionale.

KVYAT Voto 9,5: Probabilmente uno dei giorni più belli della sua vita, terzo posto con la Toro Rosso e la nascita della figlia, davvero non si poteva trovare modo migliore di festeggiare. Inoltre, chissà che l’ennesima figura sottotono di Gasly non gli riapra le porte per la Red Bull.

HAMILTON Voto 6: Ogni tanto il mondo si ricorda che è un essere umano e come tale qualche volta sbaglia e può avere dei weekend storti. Vero, ha centrato la pole position, però ci è riuscito senza la presenza di entrambe le Ferrari e in gara è apparso in stato confusionale, complice la febbre. La classifica mondiale lo aiuta a digerire questa battuta d’arresto.

LECLERC Voto 5,5: Sabato nel piede aveva quanto meno la prima fila, ma un guaio alla pompa della benzina lo ha fatto scattare dalla decima posizione. Domenica in gara parte anche bene, poi commette un errore di guida, così come tanti altri suoi collegi più autorevoli; è giovane, ha il diritto di sbagliare e di farsi le ossa. Su la testa Charles, avrai occasione di rifarti.

BOTTAS Voto 4: Oggettivamente uno dei weekend peggiori di questa stagione, non è mai sembrato in grado di impensierire il suo team mate nè in qualifica nè in gara, in Germania poteva essere un’occasione per riaprire in giochi mondiali ed è stata sprecata malamente.

KUBICA Voto 8: Fare un punto con questa Williams è un impresa fantastica, bravo Robert a saper cogliere l’occasione. Vero che senza la penalizzazione delle due Alfa staremmo parlando di altro, però fa piacere perché una squadra con il blasone della Williams ne aveva davvero bisogno.

STROLL Voto 8,5 : Miglior risultato di stagione per il pilota canadese che sale a 18 punti in classifica piloti, scavalcando così il compagno di squadra Perez, che è stato il primo a finire a muro sotto la pioggia di Hockenheim.

FERRARI Voto 6: Siamo passati dal disastro di sabato, causa problemi di affidabilità, a una domenica dove per una volta vi è stata una gestione eccellente delle strategie. Questo non può che aumentare i rimpianti per una vittoria che scappa via quando tutto sembra andare per il verso giusto.

MERCEDES Voto 4: Festeggiare i 125 anni nel motorsport così è stato davvero brutto, considerando che le premesse, vista la pole di Hamilton, partivano da tutt’altra aspettativa. Ogni tanto sbagliano e vanno in confusione anche loro. Voto 9 all’outfit vintage mostrato dai meccanici per tutto il weekend, idea splendida, ma sfortunata…

Autore: Davide Laratro

Potrebbe interessarti

F1 2021

Ecco come saranno le F1 2021: in galleria del vento proseguono i test

Arrivano direttamente dal sito della F1, e già di per sè si nota il cambiamento …