in

Panda 4X4 Icon-e: la Panda elettrica di Garage Italia

Fiat Panda Panderis Icon-e, l'elettrica di Garage Italia
Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo il successo di 500 Jolly Icon-e, Garage Italia torna a far rivivere un’altra icona del passato attraverso una “riqualificazione” elettrica: nasce così la nuova Panda 4×4 Icon-e.

Alla base del progetto c’è l’intenzione da parte dell’hub creativo fondato da Lapo Elkann, di celebrare le vetture che hanno fatto la storia e realizzare oggetti che possano essere contemporanei, fruibili e divertenti, puntando, inoltre, su temi di attualità quali il re-use e l’upcycling.

Icona del design italiano, una vettura che ha fatto dell’essenzialità il suo punto forte, ha linee dure e un aspetto compatto che la rendono molto più di una semplice automobile.

Così, Garage Italia, in collaborazione con partner d’eccezione, decide di realizzare una prima produzione limitata di Fiat Panda 4×4 Icon-e, disponibile in 5 varianti per “rendere omaggio al carattere poliedrico di quest’auto”, come recita Carlo Borromeo, Direttore Centro Stile Garage Italia.

Interni Panda Panderis 4x4, la panda elettrica Garage Italia

PANDERIS con Vitale Barberis Canonico, PANDORO con la fashion designer Marta Ferri, PAND’ART con Arthur Kar de L’Art de L’Automobile, PANDINA JONES con Car&Vintage e infine 00PANDA per un Agente segreto: sono queste le 5 Panda Icon-e a trazione integrale che verranno presentate una per una nell’arco della stagione Autunno/Inverno 2020.

Le vetture sono state revisionate nelle componenti meccaniche, ripristinate e riverniciate ex novo. Monteranno pneumatici estivi BFGoodrich gamma Touring e, nella versione invernale, pneumatici Kormoran, entrambi brand del gruppo Michelin, partner di Garage Italia nel progetto Icon-e. Grazie alla nuova partnership con HARMAN International, le nuove Panda Icon-e saranno fornite di casse audio JBL per una soluzione audio in grado di arricchire l’esperienza di guida.

Il motore termico è stato sostituito da una power unit elettrica sviluppata in collaborazione con Newtron Group, flangiata direttamente sul cambio origine. La velocità massima raggiungibile è di 115 km/h per un range di 100 km ca. nel ciclo WLTP. La Panda elettrica si ricarica attraverso una presa di tipo 2, installata sotto lo sportello del carburante. In base alla modalità (presa domestica o colonnina elettrica) le batterie possono essere completamente ricaricate tra le 3 e le 8 ore.

Power Unit elettrica di Newtron Group Panda 4x4 Icon-e

Dì la tua

benzina vs diesel pompa di benzina

Oggi un buon Diesel inquina meno di un equivalente benzina: è l’“effetto Dieselgate”

peugeot 508 sw visto e provato

Peugeot 508 SW: Visto & Provato