lunedì, 23 luglio 2018 - 8:04
Home / Notizie / Storiche / Nel cuore di Parigi FCA Heritage mostra i suoi gioielli
Parigi

Nel cuore di Parigi FCA Heritage mostra i suoi gioielli

Tempo di lettura: 1 minuto.

Prenderà luogo a Parigi, dal 28 settembre sino al 21 novembre, l’esposizione “Per l’amore della corsa”, nata per celebrare il contributo dato dai marchi Alfa Romeo, Fiat e Abarth alle mitiche Mille Miglia e Targa Florio.

Grazie a FCA Heritage, l’evento toccherà Parigi e più precisamente il suggestivo MotorVillage Rond-Point des Champs-Elysées, lo showroom del gruppo posto nel centro nevralgico della capitale francese. ”Per l’amore della corsa” consentirà al grande pubblico di entrare anche solo per pochi minuti a contatto con l’atmosfera ricercata dove splendide auto d’epoca, entrate negli annali della storia delle competizioni, saranno presente fisicamente e in memoria fotografica, opera del fotografo Giacomo Bretzel.

Tra le auto che i parigini e i tanti turisti potranno ammirare spiccano due modelli Alfa Romeo del passato, la RL Super Sport MM del 1927 e la 33 TT 12 del 1975, in prestito dal Museo Storico Alfa Romeo di Arese, e appartenenti alla collezione FCA Heritage. La 33 TT 12 vinse il Campionato del Mondo Costruttori del 1975 ottenendo sette vittorie su otto gare disputate. L’automobile si distinse particolarmente nella Targa Florio, in cui Nino Vaccarella e Arturo Merzario ottennero la decima vittoria del Biscione nella leggendaria kermesse, competizione che ha visto segnare diversi record per il Biscione: sei vittorie consecutive (dal 1930 al 1935) e quello delle doppiette, in tutto cinque.

Oltre alle due vetture storiche provenienti dal Museo Storico Alfa Romeo, il pubblico avrà l’opportunità di ammirare la rara Maserati Tipo 63 “Birdcage” – modello che si distinse alla Targa Florio del 1961 – e una Fiat Abarth 750 Coupé Zagato, in omaggio alla vittoria di classe ottenuta da questo modello alla Mille Miglia del 1957. Entrambe le vetture provengono, in questo caso, da collezionisti privati.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Ferrari F50

Ferrari F50, l’ultima supercar “dura e pura” di Maranello

Tempo di lettura: 2 minuti. I primi anni Novanta non sono stati un periodo facile per la Ferrari. Orfana del …

something