in

Parte il campionato Extreme E e Cupra è pronta ai nastri di partenza

extreme e
Tempo di lettura: 2 minuti

Il Campionato Extreme E è pronto a partire e Cupra si prepara al debutto in una delle competizioni più dure di sempre, riservata ai SUV elettrici. 

La competizione off-road per SUV elettrici porterà i team in gara in alcuni dei luoghi più remoti del pianeta: deserto, foresta pluviale, ghiacciai, oceano e Artide, ma la partenza è fissata per sabato 3 aprile in Arabia Saudita. Cupra è stata la prima casa automobilistica ad annunciare la propria partecipazione. 

Cupra è un brand non convenzionale e sfidante che vuole contribuire a reinventare il concetto di motorsport con esperienze orientate al futuro, condividendo nel contempo messaggi importanti all’insegna di elettrificazione, sostenibilità e parità di genere in tutto il mondo” ha condiviso Wayne Griffiths, Presidente di Cupra e Seat. “Extreme E è la piattaforma perfetta per divulgare questo impulso, perché è il primo avvenimento sportivo in quest’ambito nato a partire da uno scopo sociale. Ci dà l’opportunità di pensare a modi nuovi per fare la differenza, così come la possibilità di studiare più da vicino la propulsione elettrica e come poter trasferire queste conoscenze alla mobilità stradale”.

Il prototipo schierato da Cupra per l’Extreme E si chiama XE1 544 CV e vedrà al volante i piloti Claudia Hürtgen e Mattias Ekström, e-ambassador CUPRA. La prima vanta una lunga esperienza nelle gare endurance, mentre Ekström porta in gara il proprio talento in qualità di campione di Rally Cross e DTM. Entrambi verranno messi alla prova in questa nuova esperienza.

Il team ha avuto modo di testare la e-CUPRA ABT XE1 durante la preparazione per la stagione nei circuiti di Oschersleben (Germania) e MotorLand Aragón (Spagna).

Mancano pochissime ore all’inizio della prima tappa del Campionato Extreme E e io e Claudia non vediamo l’ora di essere sulla griglia di partenza. Siamo felici di partecipare a un Campionato con un format così innovativo: elettrificazione al 100%,  alcuni dei luoghi più incredibili del mondo e team all’insegna della parità di genere” ha condiviso il pilota Mattias Ekström, campione Rally Cross e DTM. “Se i consideriamo tutti questi elementi, combinati a peso dell’auto, i suoi pneumatici a bassa aderenza e a un’importante dose di potenza, il risultato è davvero interessante, e noi siamo pronti!”.

Nove i team in lizza sulla griglia di partenza, tra i quali le squadre di Jenson Button, Lewis Hamilton e Nico Rosberg. Il format prevede due giorni di gara, con turni 4 di qualifiche il sabato e semifinale, Crazy Race e finale la domenica. Ogni gara è composta da due giri, uno per ciascuno dei due piloti del team (sempre uomo e donna in coppia). La stagione inaugurale del Campionato Extreme E si svolgerà in cinque terreni di gara unici al mondo, in un viaggio che sfrutterà la piattaforma internazionale per promuovere elettrificazione, sostenibilità e parità di genere.

Alla gara in Arabia Saudita seguiranno le tappe di Lac Rose in Senegal, Kangerlussaq in Groenlandia, Pará in Brasile e la Terra del Fuoco in Argentina. Il Campionato Extreme E segna un nuovo capitolo del motorsport per CUPRA. La pista è una componente importante dell’identità del marchio, capace di sviluppare vetture in grado di gareggiare ai massimi livelli.

La prima gara del Campionato che vedrà coinvolto il team ABT CUPRA XE sarà trasmessa domenica 4 aprile dalle ore 12.00 sul Canale 20 di Mediaset.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    dacia dustar

    Pesce d’aprile 2021: i migliori (e i peggiori) dal mondo dell’auto

    Citroen Xenia concept

    Citroen Xenia: il concept futuristico degli anni ‘80