in

Perché hai bisogno di una cinghia di distribuzione?

Tempo di lettura: 2 minuti

La cinghia distribuzione e la pompa acqua costituiscono due importanti componenti per l’auto, che spesso vengono sostituiti insieme in officina. Approfittando dell’occasione non è forse del tutto inutile rinfrescare un po’ la memoria sulle loro funzioni e sul quando è necessario cambiarli.

Con cinghia di distribuzione si intende il nastro dentato che unisce tra loro la parte superiore e quella inferiore del motore, facendo in modo che funzionino in maniera sincronizzata. Essa trasmette la forza motrice della puleggia dell’albero motore all’albero a camme, riducendo al minimo le vibrazioni che si sviluppano nell’albero motore. Questo in quanto, pur essendo realizzata in ghisa, ha un apposito rivestimento in gomma. A causa del suo uso inteso, questo componente è esposto ad usura e dopo un certo numero di chilometri – indicazioni precise a riguardo sono riportate sul libretto dell’auto – va necessariamente sostituito. La sostituzione va fatta a tempo debito, in quanto una sua rottura farebbe in modo che valvole e pistoni non più sincronizzati battano tra loro, con le conseguenze che possiamo ben immaginare. Poiché l’ispezione della cinghia va fatta  eseguire da un meccanico professionista, è raccomandabile far fare questo controllo ogni 30.000 km di percorrenza. 

La pompa acqua è legata all’impianto di raffreddamento del motore. Questo ha sostanzialmente il compito di evitare che questo di surriscaldi e raggiunga velocemente la temperatura di servizio, mantenendola ad un livello costante. Quando il motore arriva alla sua temperatura di servizio, il calore in eccesso viene catturato dal liquido di raffreddamento per poi essere immesso all’esterno tramite il radiatore. La circolazione del liquido refrigerante viene controllata dalla pompa acqua, che rappresenta un po’ il cuore del motore. Essendo costantemente soggetta a sollecitazioni termiche e meccaniche, essa è altamente soggetta ad usura. I sintomi più evidenti di un possibile malfunzionamento di questo componente sono: un innalzamento della temperatura del motore fuori dalla norma; la presenza inaspettata di chiazze di liquido refrigerante sotto l’auto e la comparsa improvvisa di un forte rumore stridente, proveniente dalla parte anteriore dell’auto, che aumenta quando si accelera. Se poi poi dal cofano esce del vapore, in tal caso è necessario fermarsi e chiamare il soccorso stradale. Come per la cinghia di distribuzione, anche per la pompa acqua non esiste un termine preciso per la sua sostituzione. In generale, se ne raccomanda la sostituzione insieme alla cinghia di distribuzione. Il kit cinghia di disctribuzione Dayco e pompa acqua include: cinghia dentata, rullo tenditore, galoppino, guidacinghia e pompa acqua. Questi prodotti si sono sono rivelati particolarmente adatti per le seguenti marche: Audi, Seat, Skoda e VW.

Dì la tua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Mini Anniversary Edition

    Mini Anniversary Edition: 60 esemplari dedicati al mito di John Cooper

    incentivi mazda cx-30

    Mazda sconta tre modelli con gli incentivi statali di prossima introduzione