sabato, 21 Settembre 2019 - 10:54
Home / Notizie / Attualità / Peugeot 3008 entra nell’organico della Guardia di Finanza
guardia di finanza

Peugeot 3008 entra nell’organico della Guardia di Finanza

Tempo di lettura: 1 minuto.

Peugeot e la Guardia di Finanza annunciano l’arrivo di due nuovi esemplari di 3008, primo SUV ad essere eletto Car of the Year, nel 2016.

La cerimonia di consegna dei due mezzi allestiti con livrea d’ordinanza e dotazioni specifiche è avvenuta a Roma, alla presenza delle istituzioni sia di Peugeot Italia sia di in data odierna presso il Comando Generale della Guardia di Finanza a Roma, alla presenza delle più alte cariche istituzionali delle fiamme gialle, di Peugeot Italia e di Groupe PSA Italia.

Le due Peugeot 3008 sono state concesse in comodato d’uso gratuito alla Guardia di Finanza per operare sul territorio di Milano e Roma. Dotate di tutti i comfort e degli ultimi sistemi di assistenza alla guida (ADAS), le due vetture montano il motore Diesel BlueHDi 180 con cambio automatico EAT8 e Advanced Grip Control (QUI la prova del BlueHDi 130).

I due esemplari sono stati allestiti per due diverse tipologie di utilizzo: il primo dedicato al controllo economico del territorio, l’altro specifico per il concorso al mantenimento dell’ordine pubblico. La prima tipologia prevede uno scrittoio in materiale plastico ricavato nella cappelliera posteriore della Peugeot 3008 ed un organizzatore del vano bagagli per dotazioni operative. La seconda versione, invece, è dotata di un sistema di ritenuta per il trasporto di caschi e scudi.

In entrambi gli allestimenti, la livrea istituzionale ad alta rifrangenza, i lampeggianti ed i micro LED integrati alla vettura, garantiscono la massima visibilità in tutte le fasi operative, anche a veicolo fermo. In dotazione delle due leonesse anche il supporto porta arma PM12 e la pulsantiera ergonomica integrata alla plancia per gestire i sistemi luminosi ed acustici.

Ultimano le dotazioni interne l’innovativo inibitore di fiamma eco-compatibile, l’impianto elettrico supplementare dotato di batteria ausiliaria ed inverter con prese di corrente a 230V.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Fiat 500 elettrica

Pietro Gorlier ottimista sulla produzione di Fiat 500 elettrica: 80.000 unità all’anno dal 2020

Era l’11 luglio scorso quando, in occasione del 120° anniversario di Fiat, la dirigenza di …