in

Peugeot 508 Sport Enginereed | Focus Tecnico

Tempo di lettura: 6 minuti

La marcia di avvicinamento al ritorno ufficiale di Peugeot alle competizioni, che avverrà nel mondiale LMH a partire dal 2022, si preannuncia con la nuova 508 Peugeot Sport Engineered, versione vitaminizzata della berlina e della station wagon francese, in versione ibrida plug-in, ordinabile da dicembre e in arrivo sul mercato nell’aprile 2021.

Brand sportivo del Leone: si ispira al passato, ma con animo “green”

Nasce così il nuovo brand Peugeot Sport Engineered, con diverse novità attese nei prossimi anni. Tutti questi modelli saranno immediatamente riconoscibili per la presenza della firma color Kryptonite, tinta con la quale si identifica, da pochi giorni, Peugeot Sport, e allo stesso tempo capace di richiamare la firma luminosa dei modelli di serie, riallacciandosi anche all’eredità storica del Marchio che ha realizzato i gruppi posteriori dell’iconica 504 Coupé.

Senza mezzi termini, Peugeot 508 Sport Engineered è la vettura stradale più potente mai costruita dal Leone. Affidato alla competenza degli ingegneri francesi deputati allo sviluppo delle prestazioni, la 508 Peugeot Sport Engineered è figlia della nuova 508 fastback in versione plug-in hybrid (da noi provata). Nata come dimostrazione che, pur stando sotto la soglia dei 60 g CO2/km si può comunque andare forte, la nuova arrivata alza ancor più l’asticella.

Ovviamente, Peugeot Sport è nota per le competizioni internazionali ad alto livello, soprattutto con le 908 e le 3008 DKR vincitrici, rispettivamente, della 24 Ore di Le Mans e della Dakar ma, anche, per le competizioni Clienti con le 208 R2B e le 308 Racing-Cup e 308 TCR. Dalle recenti Peugeot RCZ-R (nata nel 2013), 208 GTi 30th (2014) e 308 GTi by PEUGEOT SPORT (2015) abituiamoci al futuro del Leone, frutto del know-how ottenuto con lo sviluppo della 208 HYbrid FE (2013)  e della 308 R HYbrid Concept (2015), con quest’ultima in grado di sviluppare 500 CV, 730Nm di coppia massima e uno 0 – 100km/h in 4 secondi netti.

Design sportivo, con dettagli Kryptonite

I tecnici Peugeot, su 508 PSE hanno anche modificato l’estetica delle due novità sportive (tre i colori, oltre ai particolari aerodinamici: grigio Selenium, nero Perla, bianco Nacré) ma tecnicamente non bastava aumentare la potenza senza modificare l’assetto,

Esternamente, invece, l’aerodinamica è stata studiata appositamente per sfruttare al massimo le prestazioni: nuove sono la calandra, stampata in 3D, nuovi paraurti più affilati, flap posizionati nei punti strategici e diffusore in coda per rafforzare il lato B e dare una mano alle velocità più sostenute.
Il “Grigio Selenio”, una tinta speciale in grado di variare la sua tonalità in base alla luce. Gli inserti “Kryptonite” conferiscono una nota di colore energizzante che sancisce definitivamente l’appartenenza di questa concept-car alla nuova linea sportiva di veicoli “elettrificati”.

Dentro rimane al suo posto l’i-Cockpit con grafiche adattate e sedili in pelle e Alcantara con impunture a vista color Kryptonite e Nero Onice. L’esperienza immersiva è assicurata dal design specifico, del touchscreen HD capacitivo da 10 pollici, al 100% in colore Kryptonite, e dall’head-up display da 12,3 pollici di fronte al guidatore.

Il Peugeot i-Cockpit viene invece esaltato grazie ad un volante compatto dotato di tre artigli sempre in colore Kryptonite. Le animazioni grafiche di quest’ultimo e dello schermo centrale adottano in esclusiva la nuova firma del Marchio. I sedili sono più contenitivi, mentre la selleria è specifica ed è un mix sportivo di cuoio, tessuto a trama 3D ed Alcantara. L’abitacolo è caratterizzato da doppie impunture grigio tramontana e Kryptonite. Il sistema audio Hi-fi Focal, infine, è presente di serie.

Tre motori e assetto racing

La 508 Peugeot Sport Concept combina tre motori (il benzina PureTech 200, un motore elettrico da 110 CV posto all’anteriore e da 113 CV collocato sull’assale posteriore), due fonti di energia e quattro ruote motrici per garantire prestazioni ancora più adrenaliniche.

Sotto il cofano la power unit eroga 360 CV e 520 Nm di coppia, con prestazioni di tutto rilievo: da 0 a 100 km/h in 5,2 secondi, 1000 metri con partenza da fermo in 24,5 secondi, da 80 a 120 km/h in 3 secondi, mentre la velocità massima è di 250 km/h, autolimitata elettronicamente. 

A queste prestazioni fanno da contraltare emissioni di CO2 incredibilmente contenute, appena 49g/km (WLTP). Grazie alla tecnologia ibrida plug-in, poi, la nuova 508 Peugeot Sport Engineered può viaggiare in modalità 100% elettrica per 42 km (secondo il nuovo ciclo WLTP), con una velocità massima di 140 km/h. La batteria di trazione da 11,5 kWh di cui è dotata si può caricare completamente in appena 1 ora e 30’ sfruttando il caricatore di bordo opzionale da 7,4 kW. 

Ovviamente non bastano tre motori a fare una vettura sportiva: ecco perchè in Stellantis hanno installato un impianto frenante adeguato al livello delle prestazioni offerte e prevede dischi anteriori ventilati da ben 380 mm. Montati su una campana in alluminio, sono dotati di pinze a quattro pistoncini (di 38 e 41 mm di diametro) che si muovono all’interno di una pinza fissa.

L’eccellente telaio della nuova PEUGEOT 508 è dotato di regolazioni specifiche, ammoritizzatori attivi a tre 3 modalità (Comfort / Hybrid / Sport), assetto ribassato, nuove leggi di ammortizzazione e carreggiate allargate di 24 mm nell’anteriore e di 12 mm nel posteriore) oltre che di uno sterzo ancora più preciso, per una maggiore efficacia e un piacere di guida ancor più elevato. I pneumatici di un veicolo a così alte prestazioni non potevano essere da meno e, quindi, 508 adotta pneumatici Michelin Pilot Sport 4S nella misura 245/35 R20, ideali per mettere a terra le straordinarie prestazioni di cui è capace l’auto.

Cinque modalità di guida

Sulle 508PSE possiamo trovare fino a cinque modalità di guida:

  • Electric: per viaggiare in modalità 100% elettrica, nel totale silenzio, con una autonomia di 42 km secondo il protocollo di omologazione WLTP. Questa modalità le permette l’accesso alle aree urbane delle nostre città potendo contare su accelerazioni immediate grazie alla reattività istantanea dei motori elettrici. In tale modalità, Nuova 508 Peugeot Sport Egineered  può arrivare fino a 140 km/h.
  • Comfort: modalità di guida Hybrid (con i motori termico ed elettrici che lavorano in sinergia) con sospensioni settate per garantire il massimo comfort ai passeggeri.
  • Hybrid: modalità come la precedente ma con settaggio delle sospensioni più frenato, per garantire un comportamento dinamico ideale. In tale modalità, quindi, la propulsione termica, elettrica o l’azione sinergica di entrambe verranno selezionate automaticamente ed in funzione delle condizioni di traffico, del percorso e delle prestazioni richieste all’auto, ottimizzando così i consumi.
  • Sport: la modalità di guida che eroga la potenza massima di sistema, pari a 360 CV. La selezione di questa modalità ha effetti anche sullo sterzo, sugli ammortizzatori (che diventano più frenati), la reattività del pedale dell’acceleratore e la colorazione del quadro strumenti digitale. In tale modalità, il motore termico assicura una carica della batteria che permette all’auto di render sempre disponibile la potenza massima.
  • 4WD: modalità di guida per garantire la costante trazione di tutte e quattro le ruote per garantire così la massima trazione su fondi a bassa aderenza.

Le modalità di ricarica di 508 Peugeot Sport Engineered variano tra le 7 ore, dalla presa standard domestica da 220 V, a meno di 2 ore nel caso in cui la vettura venga collegata alla wallbox o alla colonnina pubblica. Peugeot sta già provvedendo, visto l’arrivo di diverse vetture elettrificate, alla formazione dei suoi dipendenti per informare nel miglior modo possibile gli utenti, soprattutto dal punto di vista della soluzione di ricarica ideale studiata sulle proprie esigenze, con il supporto del partner Enel X. 

Oltre alla presenza delle quattro ruote motrici, per una sicurezza a 360°: la 508 Peugeot Sport Engineered è dotata di tutti gli aiuti alla guida (ADAS) presenti sulla ammiraglia 508, dal Night Vision al cruise control adattivo con funzione Stop&Go, al lane positioning assist per mantenere l’auto perfettamente all’interno della propria corsia, continuando poi con la frenata automatica di emergenza, solo per citarne alcuni.

Prezzo chiavi in…pista

Arriva a maggio nei concessionari, la vettura del Leone più potente di sempre.  Disponibile sia con carrozzeria fastback sia SW, la Peugeot 508 Peugeot Sport Engineered può anche essere noleggiata a lungo termine con Free2Move Lease.

Con prezzi a partire da 69.450 euro (chiavi in mano) per la versione fastback e di 70.650 euro per la SW, gli unici optional esclusi dalla dotazione riguardano il parabrezza riscaldato (180 euro), il tetto panoramico apribile (1.200 euro) ed il caricatore di bordo da 7,4 kW che, invece, è un’opzione gratuita. Per quanto riguarda il prezzo del canone mensile per il noleggio a lungo termine quest’ultimo ammonta a 589 euro (IVA esclusa) con anticipo di 7.860 euro per un contratto di 36 mesi e 45.000 km. In quest’offerta dedicata al mercato italiano viene inclusa anche la Wallbox per caricare l’auto comodamente dal box domestico. 

Debutta esteticamente la nuova tinta Grigio Selenium che esalta le caratteristiche di questa speciale versione dell’ammiraglia del Leone. A richiesta sono però ottenibili in alternativa la tinta Nero Perla  (800 euro) oppure la Bianco Madreperla (990 euro).

Per fare vivere il concetto di Neo-Performance e rendere ancora più unica l’esperienza a bordo di 508 PSE, ogni cliente italiano riceverà l’invito a partecipare ad un corso di guida sportiva durante il quale potrà conoscere in profondità le eccellenti caratteristiche dinamiche e prestazionali della nuova punta di diamante della Casa. Un corso che verrà realizzato in due differenti autodromi italiani (Modena e Vallelunga) e che permetterà ai clienti di saggiare, in totale sicurezza, le incredibili prestazioni di cui è capace l’auto. Un’eccellente opportunità per conoscere in profondità le caratteristiche sportive e tecnologiche della nuova nata, oltre ad imparare nozioni e tecniche di guida, grazie anche al supporto di piloti professionisti.

Un’autentica track experience quindi, nel segno di emozioni in tutta sicurezza, alla scoperta dei differenti dettagli che rendono questo modello unico nel panorama automobilistico.

Dì la tua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Maserati Levante Hybrid: anche il SUV si elettrifica

    seat ibiza 2021

    Nuova Seat Ibiza: arriva il restyling sulla compatta spagnola