in

Peugeot chiude il Jova Beach Party a Linate con la e-208

Jova Beach Party
Tempo di lettura: < 1 minuto

Dopo un’estate che sta per tramontare, Peugeot è pronta a chiudere nel migliore dei modi il Jova Beach Party, con la tappa finale all’aeroporto di Milano Linate chiuso, al traffico aereo, per restauri. Indiscutibilmente l’evento principe dell’estate 2019, la Casa francese ha creduto fortemente nel progetto del Jova Beach Party ed ha presentato, con la sua grande novità, sempre più vicina al debutto, l’inizio di una nuova era per la mobilità.

Il Jova Beach Party è un progetto rivoluzionario che va oltre la musica; con oltre 500 mila biglietti venduti ha conquistato persone di ogni età e nel pieno rispetto dell’ambiente, perché l’ecosostenibilità è stata il motivo che ha unito l’artista romano e la Casa del Leone, non a caso Peugeot 208 è la prima compatta a offrirsi in versione benzina, Diesel o 100% elettrica.

Nei giorni scorsi Peugeot ha organizzato un tour nei luoghi della movida milanese (Isola, Corso Como, Sempione, Garibaldi-Moscova, Tortona) dall’orario dell’aperitivo: i più fortunati hanno vinto i biglietti per partecipare alla tappa di Linate del Jova Beach Party.       

Jova Beach Party: è ora di tirare le sommeJova Beach PartyLa tappa di Linate è l’ultimo appuntamento di un evento che ha toccato 17 diverse location in tutta la penisola, di cui 15 su spiaggia, 1 in montagna ed 1 in un contesto impensabile finora, come quello dell’aeroporto di Milano Linate.

Al fianco degli oltre 500.000 presenti in questi mesi, la nuova Peugeot e-208, la versione elettrica, è sempre stata in bella vista. Sul sito ufficiale Peugeot, inoltre, è già possibile simulare un finanziamento così come configurare e conoscere i prezzi da listino delle varie versioni “tradizionali”.

Su questo sito, invece, trovate tutte le info utili se parteciperete al Jova Beach Party a Linate. 

 

Dì la tua

nuova renault clio 2019 arancione

Renault Clio 2019 | Prova su strada in anteprima

prove libere gp singapore 2019

Prove libere GP Singapore 2019: Hamilton su un altro pianeta, solo Verstappen vicino