mercoledì, 21 novembre 2018 - 8:33
Home / Notizie / Pneumatici / Pneumatici invernali Michelin: la nostra prova dei CrossClimate SUV
pneumatici invernali Michelin

Pneumatici invernali Michelin: la nostra prova dei CrossClimate SUV

Tempo di lettura: 3 minuti.

L’inverno si avvicina e la sicurezza degli automobilisti, nonché la normativa vigente, impone l’uso di pneumatici a norma di legge. Michelin, sempre attenta alle esigenze degli automobilisti risponde con due gamme diversificate, pensate per l’uso occasionale nonché per l’uso frequente in condizioni di neve. Noi, a margine del test dedicato, ci siamo concentrati sugli pneumatici invernali Michelin CrossClimate SUV, avendoli provati tra Torino e Sanremo a bordo della Volvo XC40, Car of the Year 2018. Invernali non è il termine propriamente esatto, essendo i CrossClimate degli pneumatici All Season in grado di adattarsi a tutte le condizioni. Le soluzioni per l’inverno proposte dal Bibendum, però, non finiscono qui, come avrete modo di scoprire leggendo le prossime righe.

CrossClimate SUV e CrossClimate +: estivi anche nei mesi freddi

Se buona parte degli automobilisti tende a vedere come un “fastidio” il cambio degli pneumatici tra estivi e invernali (l’obbligo scatta il 15 novembre, qui la nostra guida), Michelin ha la risposta giusta: a seconda del tipo di veicolo in vostro possesso, la gamma CrossClimate + e CrossClimate SUV è pensata per offrire la stessa resa di uno pneumatico estivo ma l’efficienza di un invernale quando, e se, le condizioni di freddo e neve si presentano durante il tragitto.

Con un solo treno di pneumatici montato sulla vostra vettura, non bisogna quindi più preoccuparsi di recarsi dal gommista all’ultimo minuto proprio perché i CrossClimate sono pneumatici All Season. Nel tragitto Torino-Sanremo, organizzato da Michelin Italia, li abbiamo provati nella variante SUV su Volvo XC40 e siamo rimasti favorevolmente sorpresi dalla loro efficienza lungo i tornanti di montagna, anche con una leggera divagazione in off-road dove hanno superato, senza stress, la strada dissestata.

pneumatici invernali Michelin

Non avendo incontrato condizioni metereologiche avverse lungo il percorso, per la precisione il famoso Colle di Tenda, ci siamo fidati dei tecnici Michelin e della loro esperienza decennale nella creazione di pneumatici adatti a ogni occasione. Lanciata nel 2015, la gamma CrossClimate si è appunto evoluta per rispondere alle esigenze del mercato. Con la nascita della nuova gamma CrossClimate SUV (disponibile in 32 dimensioni, cerchi da 16“ a 20“), anche i sempre più sostenitori di questo segmento hanno ora il loro pneumatico pronto per l’inverno, e l’estate che seguirà.

La gamma Cross Climate si basa essenzialmente su tre innovazioni principali

  • Mescola del battistrada innovativa, capace di fornire elevato grip ad ogni temperatura
  • Design del battistrada a “V” per una migliore mobilità su neve, grazie all’effetto artiglio esercitato sulla neve fino a fine usura.
  • Lamelle ad alte prestazioni (3D ed auto-bloccanti) per fornire sicurezza e mobilità in ogni condizione meteo.

La gamma CrossClimate+ e CrossClimate SUV è disponibile in 80 dimensioni, cui si aggiungono le 26 del pneumatico Agilis CrossClimate, dedicato ai van e ai furgoni. Qui il listino prezzi ufficiale

 pneumatici invernali Michelin

La situazione cambia quando il cliente ha bisogno, per necessità, di un reale pneumatico pensato per i fondi innevati. Michelin risponde con l’Alpin 6, in grado di offrire alte prestazioni, ma soprattutto costanti, per tutta la sua vita utile del pneumatico (al di sopra della soglia europea R117 in termini di aderenza sul bagnato).

Nonostante l’aumento delle vendite dei pneumatici All Season, il mercato europeo dei pneumatici invernali rappresenta circa un terzo delle vendite dei pneumatici premium in Europa. Alpin 6 nasconde diversi segreti che lo rendono ineguagliabile rispetto alla concorrenza; le performance del pneumatico, specie da usurato,  derivano dall’introduzione di una nuova scultura molto intagliata, che si evolve e rigenera con l’usura del pneumatico.

Le novità della nuova gamma Alpin 6

  • Lamelle a goccia d’acqua autobloccanti in 3D: permettono ai canali di apparire e allargarsi a mano a mano che il pneumatico si usura, aumentando l’evacuazione dell’acqua e della neve e migliorando il grip.
  • Battistrada bi-mescola: la mescola cambia con l’usura del pneumatico, conferendo morbidezza al battistrada e grip in inverno e con la neve, indipendentemente dalla profondità del battistrada.

Il pneumatico nuovo non ha un indicatore di usura invernale fissato a 4 mm, perché è performante fino al limite legale di usura, posto a 1,6 mm. Ha, però, un diverso indicatore di usura, che fornisce una percentuale facilmente leggibile del battistrada rimanente: 75%, 50% e 25%.

 

La nuova gamma Michelin Alpin 6 è attualmente disponibile in 32 dimensioni, e sarà completata con ulteriori 26 misure nel maggio del 2019. Le sezioni vanno fino a 225 mm. Sezioni superiori sono disponibili nella gamma Michelin Pilot Alpin. Qui il listino prezzi ufficiale e maggiori dettagli di carattere tecnico. 

 

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

AllFitS

AllFitS: la prima vera alternativa agli pneumatici e catene da neve?

Dal 15 novembre 2018, con l’avvento della stagione fredda, arriva l’obbligo di montare le gomme …