in

Porsche 911 GT3 Touring: è più sobria ma va forte uguale

porsche 911 gt3 touring
Tempo di lettura: 2 minuti

Appena presentata agli occhi del mondo, la Porsche 911 GT3 è già pronta ad offrirsi nella variante Touring. Si tratta di un pacchetto che “trasforma” la 7° generazione della potente GT tedesca che, rispetto alla precedente serie, ora può essere abbinato anche al cambio a doppia frizione PDK senza costi aggiuntivi. 

Visivamente, manca l’elemento più caratteristico della nuova 911 GT3, l’ala posteriore fissa. Sulla Touring viene sostituito da un spoiler retraibile che fuoriesce dalla vettura alle alte velocità, garantendo maggiore deportanza al posteriore. Le rifiniture color argento in alluminio anodizzato lucido sui finestrini laterali sono un altro tratto distintivo che sottolinea l’aspetto discreto della nuova arrivata. Il frontale è interamente verniciato nel colore della carrozzeria mentre optando per il pacchetto opzionale Touring Nero, i moduli dei fari anteriori vengono oscurati. 

Gli interni sono del tutto simili alla GT3 se non fosse per alcuni particolari in pelle goffrata che la distinguono. Parlando di storia, Porsche più volte ha utilizzato il “Pacchetto Touring” sulle sue vetture. La prima fu la 911 Carrera RS del 1973, poi Porsche ha ripreso quell’idea e l’ha portata nel presente. Era il 2017 e il pacchetto Touring debuttava sulla 911 GT3 (991). 

Da allora, questa variante viene apprezzata in particolare dagli amanti delle auto sportive di fascia alta con una spiccata passione per la sobrietà rispetto alla relativa arroganza della GT3 e un piacere di guida più classico.  Oltre a ciò, Porsche con questa versione offre incluse anche la maggior parte degli equipaggiamenti opzionali della 911 GT3, tra cui tutti i colori della carrozzeria e dei cerchi, i fari a LED con Porsche Dynamic Light System la versione plus, vari sistemi di assistenza, i freni carboceramici PCCB, il sistema di sollevamento dell’asse anteriore, tutte le varianti di sedili, il pacchetto Chrono e i sistemi audio.

interni porsche 911 gt3 touring

Porsche Design propone inoltre per i clienti della 911 GT3 con pacchetto Touring un particolare cronografo dotato di un movimento con funzione flyback, dedicato esclusivamente agli acquirenti. Il rotore di carica richiama il design delle ruote della vettura ed è disponibile in sei diverse versioni a seconda della configurazione dell’auto. La lunetta del quadrante grigio agata metallizzato si rifà alla finitura della carrozzeria. Il quadrante stesso ha una finitura nera opaca, mentre le lancette luminose del cronografo gialle sono in tinta con il contagiri.

Porsche propone la 911 GT3 a un prezzo base di 176.855 euro, compresa IVA e dotazioni specifiche. Il pacchetto Touring può ora essere ordinato come opzione senza costi aggiuntivi.

Dì la tua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Milano Monza Motor Show 2021

    Al Milano Monza Motor Show le auto esposte hanno fatto il pieno di click

    Hyundai Co-Drive EXPERIENCE

    A bordo della Hyundai i20 Coupé WRC: la Co-Drive Experience [VIDEO]