mercoledì, 26 luglio 2017 - 16:38
Home / Notizie / Novità / Porsche presenta la 911 più potente di sempre [VIDEO]
911 più potente

Porsche presenta la 911 più potente di sempre [VIDEO]

Tempo di lettura: 2 minuti

La Porsche 911 più potente di sempre è stata svelata al Festival of Speed di Goodwood, uno dei più grandi palcoscenici mondiali durante il quale le Case presentano i loro ultimi gioielli, quelli veramente preziosi. Per Porsche è il caso della nuova 911 GT2 RS.

Spinta dal motore boxer biturbo da 700 CV, la GT2 RS è davvero la Porsche stradale più potente di sempre: 0-100 km/h in 2,8 secondi, velocità massima di 340 km/h e i suoi 700 CV distribuiti su 1.470 kg di peso, garanzia di alte prestazioni. Sono 80 i cavalli in più rispetto al modello precedente e 50 i Nm di coppia in più, sfruttando la base del motore adottato dalla 911 Turbo S (580 CV), opportunamente modificato.

I turbocompressori della 911 GT2 RS sono stati modificati nelle dimensioni per comprimore una maggiore quantità di aria nelle camere di  combustione fornendo così un aumento di potenza. Un nuovo sistema di raffreddamento supplementare spruzza l’acqua nebulizzata sugli intercooler in caso di temperature molto elevate riducendo la temperatura del gas nel campo di sovrappressione per garantire il raffreddamento ottimale nelle sollecitazioni estreme.

La trasmissione è affidata al doppia frizione Porsche Doppelkupplung (PDK) a sette rapporti, specificamente adattato alla GT, il quale consente all’ultima nata di Stoccarda una trasmissione lineare e continua della potenza. Anche l’impianto di scarico è estremizzato e pesa sette kg in meno rispetto a quello della 911 Turbo.  

Il telaio è strettamente derivato dalle competizioni mentre l’adozione delle ruote posteriori sterzanti è garanzia di alta tenuta in tutte le condizioni. Come tutte le supersportive GT nate a Stoccarda, il nuovo modello di punta dispone di un sistema PSM specifico con modalità Sport perfettamente adattata alla dinamica di guida. Potenti prese d’aria di aspirazione e scarico in combinazione con il pronunciato alettone posteriore sottolineano che l’aerodinamica della vettura definisce la forma e il design.

I cerchi grandi e larghi (265/35 ZR 20 anteriori e 325/30 ZR 21 posteriori) garantiscono la presa su strada. La 911 GT2 RS dispone, di serie, dell’impianto frenante Porsche Ceramic Composite Brake (PCCB). I passaruota anteriori, le prese di raffreddamento nei passaruota, la parte superiore degli specchi retrovisori esterni Sport Design, le aperture di ventilazione laterali posteriori e gli elementi della parte posteriore sono in materiale sintetico rinforzato con fibra di carbonio (CFK) come molti componenti interni. Anche il cofano anteriore è realizzato in carbonio per ridurre drasticamente il peso, mentre il tetto con nervatura di serie è in magnesio.

911 più potente

Nell’abitacolo della 911 GT2 RS dominano, di serie, l’Alcantara rossa, la pelle in colore nero ed elementi in carbonio a vista. Grazie al volante sportivo GT2 RS con paddle, i cambi marcia risultano sportivi e veloci. Sedili a guscio realizzati in carbonio a vista accolgono guidatore e passeggero per sperimentare la dinamica di guida di questa supersportiva ad alte prestazioni. Come in ogni 911, il Porsche Communication Management (PCM) funziona da unità di comando del sistema audio, navigazione e comunicazione.

Pacchetto Weissach per il massimo delle performance

911 più potente

Sembra già sufficiente e invece no, si può andare ancora oltre. Gli ingegneri Porsche hanno concepito il pacchetto Weissach che consente di ridurre il peso della vettura di quasi 30 chili, grazie a numerosi componenti in titanio e in materiale sintetico rinforzato con fibra di carbonio. Ad esempio, il tetto, gli stabilizzatori e i tiranti di collegamento all’asse anteriore e posteriore sono realizzati in carbonio. I cerchi in magnesio consentono di ridurre il peso complessivo e le masse rotanti non sospese per migliorare ulteriormente le caratteristiche del telaio.

La 911 GT2 RS viene offerta in Italia a partire da 293.732 euro (inclusa IVA e dotazione specifica per il Paese).


Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

BMW Serie 7 40 Years Edition

BMW Serie 7 40 Years Edition: si parla di esclusività

Tempo di lettura: 2 minutiCome tutti i modelli Edition della Casa tedesca, anche la BMW Serie 7 40 Years …