in

Porsche Panamera 2021: un nuovo missile da 630 CV e le altre novità

Porsche Panamera 2021
Tempo di lettura: 2 minuti

Con l’arrivo sul mercato della Porsche Panamera 2021, arriva anche la potente Panamera Turbo S da 630 CV (463 kW), nuovo modello di punta che supera di gran lunga i valori prestazionali dell’attuale Panamera Turbo. Vediamo come cambia la nuova vettura tedesca e le sue motorizzazioni.

Ora le nuove Panamera montano di serie il frontale Sport Design con le distintive griglie delle prese d’aria, le grandi aperture laterali per l’aria di raffreddamento e i proiettori dal design monolinea. La sezione anteriore completamente ridisegnata della Panamera Turbo S si differenzia per le prese d’aria laterali più grandi e gli elementi ridisegnati e verniciati nel colore della carrozzeria che accentuano l’effetto di larghezza grazie al loro collegamento orizzontale.

La fascia luminosa rivisitata scorre ora senza soluzione di continuità sopra il portellone con un profilo adattato che unisce i due gruppi ottici posteriori a LED ridisegnati. I modelli GTS sono equipaggiati di serie con i nuovi gruppi ottici posteriori Exclusive Design oscurati, mentre tre nuovi cerchi da 20 e 21 pollici completano l’offerta, per dieci varianti disponibili.

Porsche Panamera 2021

La nuova Panamera raggiunge la potenza di 630 CV e 820 Nm di coppia, con la Turbo S che eroga 80 CV e 50 Nm in più rispetto al precedente modello Turbo endotermico. Ne consegue un significativo miglioramento delle prestazioni di guida: l’auto accelera da 0 a 100 km/h in 3,1 secondi in modalità Sport Plus, con una velocità massima è di 315 km/h.

Il noto V8 biturbo da quattro litri – sviluppato a Weissach e costruito a Zuffenhausen – è stato rielaborato a fondo e gli ingegneri sono intervenuti in modo specifico ottimizzando le sospensioni pneumatiche a tripla camera, il sistema PASM di regolazione elettronica degli ammortizzatori e il sistema di regolazione attiva del telaio e stabilizzazione del rollio Porsche Dynamic Chassis Control Sport (PDCC Sport) con Porsche Torque Vectoring Plus (PTV Plus).

Novità anche per il motore V8 (sempre biturbo) della Panamera GTS, che è stato ottimizzato soprattutto per quanto riguarda l’erogazione di potenza. Con 480 CV (353 kW) e 620 Nm, il propulsore della nuova Panamera GTS eroga 20 CV in più rispetto al modello precedente. L’erogazione di potenza somiglia a quella di una classica sportiva con motore aspirato e il nuovo impianto di scarico sportivo di serie utilizza silenziatori posteriori asimmetrici. Su tutte le nuove Panamera e Panamera 4 commercializzate a livello mondiale viene montato il già noto motore V6 biturbo da 2,9 litri, sempre da 330 CV (243 kW) e 450 Nm.

Porsche Panamera 2021

Infine, c’è la Panamera 4S E-Hybrid, la versione ibrida plug-in orientato alle prestazioni. L’interazione fra il motore elettrico da 136 CV (100 kW) integrato nel cambio a doppia frizione PDK a otto rapporti e l’unità V6 biturbo da 2,9 litri e 440 CV (324 kW) si traduce in una potenza complessiva di 560 CV (412 kW) e una coppia massima complessiva di 750 Nm. Con il pacchetto Sport Chrono di serie, l’accelerazione da 0 a 100 km/h è di 3,7 secondi, con una velocità massima di 298 km/h. Rispetto al precedente modello, la capacità della batteria è stata aumentata da 14,1 a 17,9 kWh adottando celle ottimizzate, portanto la Panamera 4S E-Hybrid 2021 ad un’autonomia in modalità puramente elettrica fino a 54 km secondo il ciclo WLTP EAER City.

Pilota professionista

Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Dì la tua

skoda enyaq

Skoda Enyaq: Listino Prezzi, Dimensioni, Interni, Motori

MonzaDays 2020

MonzaDays 2020: al Museo Alfa Romeo ci si allena con i pit stop