in

Porsche semplifica la ricarica dei possessori di Taycan: ora è tutto più smart

Tempo di lettura: 2 minuti

Ricaricare la Porsche Taycan, da oggi, sarà più facile. La Casa tedesca ha siglato una partnership con Enel X Way che consentirà ai proprietari dell’elettrica di Zuffenhausen di velocizzare la procedura di ricarica grazie al servizio Porsche Charging Service. 

A loro disposizione tutta la gamma di soluzioni offerte da Enel X Way, tra cui caricatori quick 22 kW, fast fino a 100 kW e HPC fino a 300 kW. Grazie all’architettura a 800 Volt, e qui viene il bello, la Taycan può ricaricarsi dalle HPC in 23 minuti dal 5 all’80%, laddove le condizioni di temperatura e soprattutto di stato di carica della batteria al momento del “rabbocco” lo consentano. Infatti, caricando un’auto praticamente scarica aumenterà proporzionalmente la velocità rispetto al farlo con un’auto…già carica. Un aspetto che i possessori di auto elettriche conoscono bene e imparano a conoscere giorno dopo giorno caricando prevalentemente dalle colonnine pubbliche. 

Altra novità. I clienti Porsche che hanno attivato il Porsche Charging Service possono ricaricare la propria vettura attraverso la nuova app My Porsche, disponibile per sistema operativo iOS e Android. La funzione Plug & Charge, disponibile su tutte le Porsche Taycan, consente inoltre una comoda ricarica e pagamenti senza bisogno di carte o app. Inserendo il cavo di ricarica, la Taycan stabilisce una comunicazione crittografata con la colonnina compatibile Plug & Charge e avvia automaticamente la ricarica. Anche i pagamenti vengono elaborati in modo automatico.

La costruzione di un’infrastruttura di ricarica a misura di cliente è la chiave per ottenere un successo a lungo termine per l’elettromobilità” – commenta Pietro Innocenti, Amministratore Delegato di Porsche Italia. “La collaborazione con Enel X Way era il tassello mancante all’interno del nostro piano nazionale di sviluppo della mobilità elettrica a marchio Porsche”.

La partnership con Porsche è un’altra dimostrazione di quanto le case automobilistiche stiano puntando sulla rapida crescita della mobilità elettrica che passa necessariamente anche attraverso accordi tra i più importanti attori della transizione” commenta Elisabetta Ripa, CEO di Enel X Way. “Enel X Way, la neonata in casa Enel, offrirà ai clienti Porsche la possibilità di accedere a un numero ancora più elevato di infrastrutture di ricarica in tutto il Paese, compresa la rete di caricatori ultrafast, i più veloci e tecnologicamente avanzati sul mercato.”

Caricare in ultrafast, sì ma dove?

Innanzitutto, sono già 27 le stazioni di ricarica HPC attive sul territorio presso gli altrettanti Centri Porsche Italia. L’ulteriore espansione della rete è in pieno svolgimento e comprende la realizzazione di stazioni di ricarica ultrafast in 20 aree di servizio Q8. L’accordo prevede che uno dei connettori e relativo parcheggio sia riservato ai soli clienti Porsche, che possono quindi ricaricare la propria Taycan e le future elettriche della Casa di Stoccarda con ancora più facilità e in tempi ridotti.

Infine, con Porsche Destination Charging, i clienti italiani possono ricaricare gratuitamente i loro modelli Porsche elettrici e ibridi plug-in in oltre 370 destinazioni inclusi hotel, ristoranti, centri commerciali, club sportivi e porti turistici selezionati. Le posizioni dei Porsche Destination Charger possono essere facilmente individuate nella mappa dell’app My Porsche grazie al filtro dedicato e all’icona distintiva (logo Porsche).

Porsche Charging Service offre ai clienti Porsche l’accesso a quasi 200.000 punti di ricarica in 20 paesi d’Europa, tra cui IONITY e, a partire da oggi, Enel X Way. Oltre alla rete della joint venture IONITY e alla nuova partnership con la business line del Gruppo Enel dedicata alle soluzioni energetiche avanzate, Porsche ha in programma di allestire le proprie stazioni di ricarica rapida lungo le più importanti arterie di traffico europee.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Lamborghini Huracan STO: l’esperto Jay Leno la paragona alla Miura

    Una Ferrari con motore Honda? Non tutti i tuning vengono per nuocere [VIDEO]