giovedì, 20 settembre 2018 - 10:24
Home / Notizie / Attualità / Porte aperte Suzuki per la grintosa Swift Sport
porte aperte suzuki

Porte aperte Suzuki per la grintosa Swift Sport

Tempo di lettura: 2 minuti.

È arrivata, noi l’abbiamo provata in anteprima e ora è tempo di farsi conoscere al grande pubblico. In questo weekend il porte aperte Suzuki darà la possibilità a tutti di conoscere da vicino la piccola ma pepatissima Swift Sport, già tra le più interessanti hot hatch in commercio.

L’appuntamento è fissato per il weekend del 9 e del 10 giugno, quando la rete dei Concessionari Suzuki sarà protagonista di un’apertura straordinaria, dedicata alla novità sportiva della Casa di Hamamatsu e alla gamma Swift, con le altre versioni cui si sta aggiungendo la Sport (Hybrid e 4WD AllGrip).

Al lancio Swift Sport è disponibile nell’iconico colore pastello Champion Yellow, oppure, a richiesta, in sei tinte metallizzate o in cinque varianti BiColor, con tetto e calotte degli specchi in Nero Dubai. Sono però i suoi dati tecnici che sorprendono: con una massa a vuoto di soli 975 kg e il motore 1.4 Boosterjet da 140 cv e 230 Nm, la giapponesina tutto pepe può vantare un rapporto peso potenza di 6,96 kg/cv, tra i migliori della categoria.

Questi dati si traducono su strada in un tempo di 8,1 secondi nell’accelerazione 0-100 km/h e in un temperamento molto vivace anche ai regimi più bassi, mentre i consumi e le emissioni sono sempre limitati. Grazie alla leggerezza, a ogni azione su sterzo, freni e acceleratore corrisponde una risposta rapida e precisa, per una guida esaltante su ogni percorso.

Sulla Swift Sport che il pubblico potrà scoprire nelle weekend di porte aperte Suzuki spazio alla sportività ma anche al comfort e alla sicurezza, tra cui spiccano i dispositivi “attentofrena” (frenata automatica con riconoscimento pedone), “guidadritto” (mantenimento della corsia con gestione attiva dello sterzo) e “restasveglio” (monitoraggio dell’attenzione del guidatore), che lavorano in combinazione con il sistema DSBS (Dual Sensor Brake Support, “occhiodilince”).

Il sistema d’infotainment ha prese USB e AUX, schermo touch da 7”, navigatore con mappe 3D, radio DAB+, Bluetooth e connettività per smartphone. Il climatizzatore automatico è a sua volta di serie, così come i sedili riscaldabili, la retrocamera, il sistema di apertura porte e avviamento keyless “chiavintasca”, i fari full LED con sensore crepuscolare e il cruise control adattivo.

I prezzi di Suzuki Swift Sport

La terza generazione della compatta sportiva di Hamamatsu è proposta sul mercato italiano con un prezzo di listino di 21.190 euro (IVA inclusa, esclusi vernice metallizzata e IPT) ed è proposta in fase di lancio, al prezzo di 18.150 euro (IVA inclusa, esclusi vernice metallizzata e IPT), con 3.040 Euro di sconto incondizionato fino al 30 giugno 2018.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Alfa Romeo B-Tech

Alfa Romeo, la gamma B-Tech presentata con un evento fuori dagli schemi

Tempo di lettura: 3 minuti. Si è svolto ieri, martedì 18 settembre, l’evento attraverso il quale Alfa Romeo ha presentato …

something