lunedì, 23 luglio 2018 - 8:08
Home / Notizie / Motorsport / Presentato ufficialmente l’ ePrix di Roma
ePrix di Roma

Presentato ufficialmente l’ ePrix di Roma

Tempo di lettura: 2 minuti.

È stato presentato ufficialmente ieri presso la Nuvola di Fuksas l’ ePrix di Roma, la tanto attesa gara all’ombra del Colosseo che prenderà il via il prossimo 14 aprile.

Alla presenza delle autorità, tra le quali il sindaco Virginia Raggi e il presidente ACI CSAI Angelo Sticchi Damiani,  il CEO del campionato riservato alle monoposto elettriche Alejandro Agag si è detto entusiasta dello sbarco del suo gioiello più prezioso nella Capitale, una gara che va aggiungersi alle altre città dove anno dopo anno la Formula E sta conquistando sempre più ampie fette di pubblico, anche i più incalliti sostenitori del motorsport alla vecchia maniera.

Oltre alle istituzioni, in via eccezionale si sono prestati per l’occasione, e per una dimostrazione pratica lungo le vie della Capitale, quattro dei piloti ufficiali che prenderanno parte alla quarta stagione, al via il 2 dicembre da Hong Kong: il campione della categoria Lucas di Grassi (Audi Sport ABT Schaeffler), Sebastien Buemi (Renault e.dams), Nelsinho Piquet (Panasonic Jaguar Racing) e il nostro Luca Filippi, da poco annunciato quale pilota ufficiale del team NIO.

Da anni discussa, fin dall’amministrazione Alemanno, l‘ ePrix di Roma porterà un giro d’affari che si calcola attorno ai 60 milioni di euro per un investimento di 10 milioni a ePrix, per i tre anni della durata del contratto che legherà Roma al sempre più importante Campionato di Formula E.

Virginia Raggi, sindaco di Roma, ha così commentato: “Roma è una protagonistra strategica nel panorama internazionale e lo sarà ancora di più avendo scelto l’area dell’EUR come tracciato ideale per il primo ePrix di Roma, la prima gara della Formula E in Italia. Il futuro come sappiamo significa mobilità sostenibile, innovazione e grande rispetto per l’ambiente. Con questo evento, Roma avrà inoltre un positivo impatto economico come avvenuto per le altre città europee e mondiali coinvolte dalla Formula E. Con l’arrivo della Formula E intendiamo inoltre incrementare le colonnine di ricarica per le auto elettriche, dando così il buon esempio. Il desiderio della nostra amministrazione rimane quello di incrementare la circolazione di veicoli elettrici mossi da energia pulita.

Il tracciato del primo ePrix di Roma verrà allestito nel quartiere Eur, arrivando a costeggiare la Nuvola e dove verranno sistemati i box in prossimità del vecchio Palazzo dei Congressi. Il tracciato sarà lungo 2,8 km e conterà 21 curve, uno dei più lunghi nell’intero calendario. Molto importante anche l’accordo annunciato sempre ieri a margine della presentazione dell’evento: Mediaset trasmetterà per tre anni tutto il campionato su due canali in chiaro, si pensa Italia 1 o Italia 2.

ePrix di Roma

 

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Hamilton sotto investigazione

Hamilton sotto investigazione ma se la cava con una reprimenda

Tempo di lettura: 1 minuto. Colpo di scena nel GP di Germania Hamilton sotto investigazione . Messa in discussione la …

something